Il dolore e la posizione del piede possono svolgere il ruolo nelle cadute ricorrenti fra gli adulti più anziani

I ricercatori dall'istituto della vita senior ebraica per la ricerca invecchiante hanno scoperto che dolore del piede - specialmente dolore severo del piede - componenti ad un'più alta incidenza delle cadute ricorrenti. Ciò che trova anche estendere a quelle diagnosticate con posizione del piede di planus (piedi piatti), indicante che sia il dolore del piede che la posizione del piede possono svolgere un ruolo nelle cadute fra gli adulti più anziani.

Facendo uso dei dati dallo studio del piede di Framingham, i ricercatori hanno trovato che il dolore del piede e la posizione del piede non sono stati associati con alcuna una caduta; tuttavia, nel caso delle cadute multiple, il dolore del piede e la posizione del piede erano spesso un fattore. Questi risultati sono stati pubblicati oggi nella gerontologia del giornale.

“Sappiamo che quello avere più di una caduta può essere di preoccupazione. Molti non pensano ai piedi come il colpevole. Tuttavia, le più alte probabilità delle cadute ricorrenti sono state vedute per quelle con dolore del piede, particolarmente dolore severo del piede come pure quelli con posizione del piede di planus, indicante che sia il dolore del piede che la posizione del piede possono svolgere un ruolo nelle cadute,„ hanno detto Hannan mariano, co-direttore del centro di ricerca osteomuscolare all'istituto per la ricerca invecchiante ed al professore associato della salute pubblica, banco di Harvard della salute pubblica.

“Questo è importante perché le cadute sono un problema grave per gli adulti più anziani. Sono una causa principale dell'ospedalizzazione e spesso piombo ad una perdita di indipendenza, ad una diminuzione nella qualità di vita ed a volte alla morte. Con questa conoscenza nuova speriamo di trovare più soluzioni per diminuire il rischio di cadute in adulti più anziani,„ ha detto l'autore principale Arunima Awale, socio di ricerca all'istituto della vita senior ebraica per la ricerca invecchiante.

Più di 30 per cento delle persone sopra l'età della caduta 65 almeno una volta all'anno. Questa figura aumenta più a 40% per le persone di 75 anni o più vecchi. Come conseguenza di questo studio, gli scienziati sono promettenti che diminuendo l'istanza di dolore del piede in adulti più anziani possono diminuire significativamente le ospedalizzazioni e la perdita di indipendenza per gli anziani americani.