Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il dermatologo offre i suggerimenti per la selezione della protezione solare

La protezione solare può essere uno strumento apprezzato per prevenzione del cancro dell'interfaccia -; ma soltanto se ha usato correttamente. Nell'applicare la protezione solare, molta gente fa gli errori che potrebbero compromettere la loro protezione dalle razze ultraviolette nocive del sole, che possono aumentare il loro rischio di cancro di interfaccia.

Alcuni di quegli errori sono evidenziati nell'oggi online pubblicato la nuova ricerca nel giornale dell'accademia americana della dermatologia. I ricercatori hanno installato gli erogatori liberi della protezione solare allo stato del Minnesota equo ed hanno osservato 2,187 persone facendo uso di loro nel corso di 93 ore.

I soltanto un terzo (33 per cento) di protezione solare applicata la gente a tutta l'interfaccia esposta ed appena 38 di per cento stavano indossando l'abbigliamento, i cappelli o gli occhiali da sole Sun-protettivi. Ulteriormente, l'utilizzazione degli erogatori liberi della protezione solare è diminuito significativamente i giorni nuvolosi.

“Questi risultati evidenziano in modo errato alcuna della protezione solare di uso della gente di modi,„ dice quadro-ha certificato il dermatologo Ingrid Polcari, il MD, il FAAD, un assistente universitario nel dipartimento della dermatologia all'università di facoltà di medicina di Minnesota a Minneapolis ed uno degli autori di studio. “Per ottenere la protezione migliore del sole, è importante indossare il vestiario di protezione, quali le camice a maniche lunghe ed i pantaloni ed applicare la protezione solare a tutta l'interfaccia esposta, non appena alla vostra fronte di taglio ed alle armi.„

“Ognuno dovrebbe applicare la protezione solare ogni volta che vanno fuori,„ il Dott. Polcari aggiunge. “Anche i giorni nuvolosi, fino a 80 per cento delle razze UV nocive del sole possono raggiungere la vostra interfaccia.„

I ricercatori egualmente hanno osservato che più donne che gli uomini utilizzati gli erogatori liberi della protezione solare alla fiera dello stato; mentre 51 per cento dei membri equi era donne, hanno rappresentato 57 per cento degli utenti della protezione solare.

“La ricerca ha indicato che le donne sono più probabili degli uomini usare la protezione solare, ma è vitale che gli uomini lo usano anche,„ dice il dermatologo quadro-certificato Darrell S. Rigel, il MD, il FAAD, un professore clinico nel Ronald O. Perelman Department della dermatologia alla New York University. “Gli uomini oltre 50 hanno un elevato rischio che la popolazione in genere del melanoma di sviluppo, del modulo più micidiale del cancro di interfaccia e dell'esposizione UV è il fattore di rischio più evitabile del cancro di interfaccia, in modo da per gli uomini è importante di tutte le età proteggersi dalle razze nocive del sole cercando l'ombra, vestiario di protezione d'uso ed applicando la protezione solare.„

Il Dott. Rigel offre i seguenti suggerimenti per la scelta della protezione solare:

  1. Scelga una protezione solare con gli SPF 30 o più alto. Mentre nessuna protezione solare può filtrare le razze del UVB di tutto sole, le protezioni solari di SPF 30 bloccano 97 per cento delle razze del UVB del sole.
  2. Cerchi le parole “vasto spettro.„ Ciò significa che la protezione solare proteggerà sia dai raggi UVA (che causano l'invecchiamento prematuro dell'interfaccia) che razze di UVB (che causano la solarizzazione). Entrambi i tipi di razze UV possono piombo al cancro di interfaccia.
  3. Cerchi le parole “resistente di acqua.„ Non c'è nessuna protezione solare completamente impermeabile, ma le protezioni solari resistenti all'acqua possono assicurare la protezione per interfaccia bagnata o sudata per 40 o 80 minuti, come indicato sul contrassegno. Tutte le protezioni solari dovrebbero essere riapplicate ogni due ore, o dopo il nuoto o il sudore.
  4. Per interfaccia sensibile, scelga una protezione solare con l'ossido o il biossido di titanio di zinco dei principi attivi. Quelli con interfaccia sensibile anche dovrebbero evitare le protezioni solari che contengono la fragranza, i petroli e l'acido para-aminobenzoic, anche conosciute come PABA.

“Il migliore tipo di protezione solare è una userete,„ il Dott. Rigel dice, “in modo da trovi che uno gradite e la applica a tutta l'interfaccia esposta prima della direzione fuori.„

Questi suggerimenti sono dimostrati “in cui che cercare in una protezione solare,„ un video inviato al sito Web dell'ADD e YouTube incanalano. Questo video fa parte del video dell'ADD della serie di mese, che offre i suggerimenti che la gente può usare per preoccuparsi correttamente per la loro interfaccia, i capelli e le unghie. Un nuovo video nei paletti di serie al sito Web dell'ADD e YouTube incanalano ogni mese.