Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli studi mostrano i collegamenti nocivi fra uso delle e-sigarette ed il rischio di cancro della vescica

2 studi collegano le E-Sigarette al rischio di Cancro aumentato potenziale della vescica; terzi Soci di studio che fumano intensità con un elevato rischio di mortalità fra i pazienti

I dati che sono presentati alla riunioneth scientifica annuale 112 dell'associazione urologica americana (AUA) mostrano i collegamenti nocivi fra l'uso delle e-sigarette ed il rischio di cancro della vescica ed associano l'intensità di fumo delle sigarette tradizionali ad un elevato rischio della mortalità fra i malati di cancro della vescica. Anche una piccola diminuzione nella quantità di tradizionale fumando un malato di cancro della vescica fa può aiutarle per vivere più lungamente. I ricercatori divideranno i dati che evidenziano questi collegamenti durante una conferenza stampa unita alla convenzione di Boston ed il centro espositivo il lunedì il 15 maggio alle 8 di mattina ET. Sam S. Chang, MD, MBA, professore di ambulatorio urologico al centro del Cancro di Vanderbilt Ingram modererà la sessione.

L'uso delle sigarette elettroniche (e-sigarette), che egualmente è conosciuto come “vaping„, si è sviluppato drasticamente in primo luogo dall'entrare nel mercato più di una decade fa. Mentre il tabagismo tradizionale è una chiara causa del cancro di vescica, molto di meno è stato studiato circa il rischio di cancro della vescica connesso con le e-sigarette. Ancora, ci sono informazioni limitate per quanto riguarda l'associazione fra la quantità di sigarette che tradizionali un malato di cancro della vescica fuma per giorno e loro rischio della mortalità.

Dettagli di studio

Intensità di fumo come preannunciatore della sopravvivenza nei malati di cancro della vescica: Risultati da una registrazione basata sulla popolazione del Cancro di Florida (1981-2009) - (#MP04-18): I tassi di sopravvivenza sono stati paragonati fra più di 14.000 adulti di fumo al cancro di vescica che vivono in Florida fra 1981 e 2009. I tassi di sopravvivenza globali mediani e quinquennali sono stati confrontati fra i pazienti che hanno fumato meno di un pacchetto di sigarette un il giorno, a coloro che fuma 1-2 terrapieni per giorno e pazienti che hanno fumato più di due terrapieni al giorno.

Risultati indicati:

  • Fumando più terrapieni al giorno è stato associato con un rischio aumentato di mortalità fra i pazienti con il cancro di vescica.
  • I pazienti che fumano un minimo di 1-2 terrapieni al giorno erano sensibilmente più probabili avere un elevato rischio della mortalità confrontato ai pazienti che fumano meno di un terrapieno al giorno.
  • Anche una piccola riduzione della quantità di fumo del paziente fa può potenzialmente permetterle di sopravvivere a più lungamente con il cancro di vescica.

Valutazione dell'urina degli utenti delle E-Sigarette per gli agenti cancerogeni conosciuti della vescica (#MP88-14): I ricercatori hanno confrontato l'urina degli utenti della e-sigaretta a quella dei non-fumatori. I campioni di urina sono stati esaminati per cinque agenti cancerogeni conosciuti della vescica che sono presente in sigarette tradizionali o solventi comuni creduti per essere utilizzato in alcuni liquidi della e-sigaretta.

Gli utenti erano principalmente maschii con un'età media di 39 anni. I non-fumatori si erano astenuti dalle sigarette tradizionali per almeno sei mesi prima della prova.

Risultati indicati:

  • L'urina da 92 per cento degli utenti della e-sigaretta ha verificato il positivo a due dei cinque composti cancerogeni.
  • Ulteriore studio è necessario chiarire le e-sigarette di contributo fa allo sviluppo del cancro di vescica, dato alla maggior concentrazione di composti cancerogeni nell'urina degli utenti della e-sigaretta in questa lo studio.

Il fumo della E-Sigaretta è potenzialmente vescica cancerogena - induce i complessi cancerogeni del DNA ed inibisce la riparazione del DNA in celle di Urothelial (#PI-11): le E-sigarette sono state annunciate come modo di consegna degli effetti di stimolazione del fumo di tabacco, senza i rischi sanitari nocivi. Poiché 90 per cento di nicotina inalato sono espelsi ad urina, i ricercatori di New York University hanno precisato per esaminare se il fumo della e-sigaretta inducesse il danno del DNA in mucose della vescica. I ricercatori egualmente hanno esaminato l'effetto di nicotina ed i sui metaboliti, nitrosammine e formaldeide sulla riparazione del DNA e sulla predisposizione mutational in celle urothelial umane coltivate. Le celle di Urothelial formano il tessuto che allinea gran parte della vescica.

Risultati indicati:

  • il fumo della E-sigaretta ha indotto il danno cancerogeno del DNA in mucose della vescica.
  • Il nicotina, la nitrosammina e la formaldeide egualmente hanno indotto gli stessi tipi di danni del DNA in celle urothelial umane come pure la riparazione inibita del DNA ed hanno migliorato la predisposizione mutational.
  • Il nicotina può essere nitrosatized in celle urothelial, quindi più ulteriormente essere metabolizzato nelle nitrosammine e nella formaldeide cancerogene.

In generale, i ricercatori hanno predetto che fumatori della e-sigaretta ha un alto rischio di cancro della vescica.

“Questi studi suscitano nuove inquietudini circa l'impatto nocivo delle e-sigarette sul cancro di vescica,„ ha detto il Dott. Chang. “Abbiamo conosciuto il rischio di cancro di fumo tradizionale della vescica degli aumenti e dato l'impulso nella popolarità delle e-sigarette, è di importanza fondamentale noi scopre tutti i collegamenti potenziali al fumo della e-sigaretta ed al cancro di vescica.

Questa ricerca sottolinea l'importanza di fumo della cessazione (sia di tradizionale che delle e-sigarette) per la gente con il cancro di vescica e la gente che guarda per evitarlo.„