I Ricercatori identificano la carenza della riparazione del DNA in molti tipi di tumori solidi

Una nuova indagine su più di 48.000 campioni memorizzati del tumore trova la prova di una carenza chiave in un meccanismo della riparazione destinato per tenere il DNA da essere mutata e dal causare il cancro.

La carenza della riparazione del DNA, chiamata carenza omologa di ricombinazione, o HRD, precedentemente è stata studiata soltanto in alcuni cancri, ma come i ricercatori al Centro Completo del Cancro di Georgetown Lombardi riferiscono, il HRD può essere trovato in tutti tipi del cancro i ricercatori studiati, compresi la prostata, petto, cancri cervicali e e dell'endometrio come pure due dei tipi più micidiali: cancro ovarico e glioma, un tipo di tumore al cervello.

I ricercatori dicono che i risultati potrebbero svolgere un ruolo importante nell'identificazione a che ha subito una mutazione i geni ed a che i tipi di cancri, potrebbero essere mirati per approfittare della carenza ed infine per aiutare nel trattamento del cancro. L'estratto che descrive il lavoro è stato rilasciato oggi. I Dettagli supplementari saranno presentati il mese prossimo alla Società Americana della riunione annuale Clinica dell'Oncologia in Chicago.

“Sappiamo che i pazienti con le mutazioni di BRCA sono ad ad alto rischio per il petto di sviluppo come pure pancreatico, ovarico, prostata ed altri cancri e noi abbiamo imparato col passare del tempo che BRCA svolge un ruolo molto importante nella riparazione di danno del DNA. Ma BRCA è appena uno dei molti geni che codificano le proteine importanti nella via della riparazione del DNA conosciuta come la ricombinazione omologa,„ dice l'autore principale dello studio, Arielle Heeke, il MD, un collega clinico al Centro Completo del Cancro di Georgetown Lombardi.

“Con gli studi in corso sulla via omologa di ricombinazione e sul suo impatto sullo sviluppo del cancro, possiamo identificare i geni supplementari che, una volta mutati, tengono conto o la risposta migliore ai trattamenti specifici o per contro, facciamo presagire la biologia più aggressiva del tumore e questa potrebbe notevolmente informare lo sviluppo di nuove terapie del cancro,„ Heeke spiega.

In questo studio, i ricercatori di Lombardi partnered con Caris Life Sciences, Inc. Caris hanno eseguito il delineamento molecolare su 48.733 campioni solidi del tumore per valutare la prevalenza della carenza omologa di ricombinazione in circa 20 tipi differenti di tumori solidi. I ricercatori hanno identificato la prova delle mutazioni HRD in relazione con in 11,61 per cento di loro, con il più alta concentrazione di mutazioni nel cancro dell'endometrio, in gliomi e nei cancri ovarici (38, 15 e 12 per cento rispettivamente). I geni il più comunemente mutati sono stati trovati per essere i geni di BANCOMAT, di PTEN, di BRCA2, di BRCA1 e di ATRX.

“Ancora non conosciamo l'impatto clinico di molte di queste mutazioni. Tuttavia, parecchi test clinici sono corrente in corso valutare un tipo di terapia che inibisce un enzima della riparazione del DNA conosciuto come PARP in tumori con HRD,„ hanno detto Heeke. “Infatti, Lombardi ha un test clinico che aprirà questa estate che valuta l'uso di un inibitore di PARP in pazienti con i tumori con questa carenza chiave.„

Heeke dice che lo studio sarebbe aperto alla gente di cui i tumori hanno prova di HRD come quelle trovate in questo studio, che include la vescica, petto, cervice, fegato e dei dotti biliari, colorettali, dell'endometrio, gastrici/esofagei, capi & collo, il rene, la neuroendocrina, polmone, ovarico, pancreas, prostata, sarcoma e tumori della tiroide come pure tumori stromal gastrointestinali, glioma, melanoma e cancri primari sconosciuti. “Il Niraparib di prova Più il Carboplatino in Pazienti con le Malignità Solide Avanzate Carenti del Tumore di Ricombinazione Omologa„ ancora non sta reclutando i pazienti per l'iscrizione.

“Se, come postuliamo, la combinazione di chemioterapia e di inibizione di PARP riesce nella cura dei pazienti con i tumori di HRD, prevedo che altri comincino esplorare se le simili droghe o le terapie analoghe possono fare una differenza in queste malattie,„ Heeke concludano.

Sorgente: https://gumc.georgetown.edu/news/Deficiencies-in-Repair-of-DNA-Identified-in-Many-Types-of-Solid-Tumors