Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il WHO annuncia i nuovi programmi della nave ammiraglia per la regione africana nei due anni futuri

Tre anni dopo la crisi di Ebola, Transformation l'Agenda del Dott. Matsidisho Moeti rende i numerosi risultati dal WHO nella regione dell'Africa; gli insiemi mettono in scena per il nuovo fuoco su salubrità e sull'istituzione adolescenti dei hub di risposta di emergenza

Il Direttore regionale (WHO) dell'organizzazione mondiale della sanità per l'Africa ha annunciato oggi quattro nuovi programmi della nave ammiraglia per la regione nel corso dei due anni successivi, compreso una spinta importante su salubrità adolescente e la creazione dei hub regionali di emergenza. Egualmente ha annunciato che gli uffici del paese del WHO nella regione africana saranno giudicati responsabili ad un insieme obbligatorio dei servizi della prestazione nel corso dei due anni futuri come componente della fase prossima di programma ambizioso di riforma cominciato nel 2015 come conseguenza della crisi di Ebola in Africa occidentale.

“All'inizio del mio possesso 2 e 1/2 anni fa, mi sono impegnato ad istituire le riforme al WHO nella regione africana,„ ha detto il Dott. Matshidiso Moeti, il Direttore regionale dell'organizzazione per l'Africa, parlante ad un evento laterale all'Assemblea di salubrità di mondo a Ginevra, la Svizzera. “Sono fiero di cui abbiamo raggiunto come componente dell'ordine del giorno di trasformazione in quel calendario. Ora è tempo di applicare la fase prossima di cambiamenti per migliorare meglio la salubrità della gente nella regione africana. ''

A seguito dell'entrata in vigore dell'ordine del giorno di trasformazione, c'è stato progresso significativo nell'efficacia, la tempestività ed il risparmio di temi degli atti a sostegno dei paesi in WHO è regione dell'Africa. Per esempio, il WHO era chiave ai seguenti risultati:

  • Malattia di virus di Ebola di conclusione in Africa occidentale e gestire uno scoppio urbano di febbre gialla della larga scala in Angola ed il Repubblica Democratica del Congo;
  • Rispondendo rapidamente allo scoppio di polio in Nigeria ed alla dichiarazione ministeriale subregionale d'organizzazione come emergenza di salute pubblica nel 2016;
  • Rischio-mappatura di conduzione delle epidemie nella regione per alla la preparazione basata a prova e prepararsi oltre 180 esperti sugli scoppi e sulla gestione di emergenze;
  • Approvazione tramite il capo di stato della dichiarazione di Addis su immunizzazione il 31 gennaio 2017st ;
  • L'istituzione e l'efficace funzionamento del progetto speciale ampliato per l'eliminazione delle malattie tropicali Neglected (ESPEN) che mirano all'oncocercosi, filariosi linfatica, la schistosomiasi, terreno hanno trasmesso gli elminti ed il tracoma;
  • Supportando porti su scala industriale l'accesso agli interventi di HIV/AIDS, della tubercolosi e di malaria in 18 paesi partnering con le organizzazioni internazionali dall'ottobre 2015 al dicembre 2016 via “entrata in vigore con il progetto di associazione„;
  • Pubblicando la prima nutrizione di regione dell'Africa riferisca la messa in evidenza le opportunità e delle sfide affinchè i paesi contribuiscano al risultato degli obiettivi globali di nutrizione e di riflettere il loro propri progresso;
  • Istituendo un centro di collaborazione regionale del WHO sull'anemia drepanocitica - centro di cellula falciforme nazionale a Lagos, la Nigeria;
  • Istituire il centro di collaborazione regionale del WHO sulla malattia di cuore reumatica al dipartimento di medicina, università di Cape Town, Sudafrica.

Poichè la spinta principale seguente di riforma, WHO-AFRO sta mettendo sul posto 13 cambiamento-molti obbligatori di loro si sono collegati a salubrità specifica obiettivo-che ogni ufficio del paese del WHO deve applicare durante i due anni futuri.

Questi includono:

  1. Trattamento del HIV (90/90/90 di norma)
  2. La prevenzione ed il controllo di NCD pianificazione
  3. Sviluppo di pianificazione di RMNCAH (riproduttivo, materno, neonato, bambini e salubrità adolescente)
  4. Copertura dei vaccini di DTP3-containing
  5. Copertura della mano d'opera di salubrità
  6. Sorveglianza di malattia e risposta integrate (IDSR)
  7. Regolamenti sanitari internazionali (IHR)
  8. Certificazione di polio di ARCC

Inoltre, ogni ufficio del paese deve commettere a sette servizi specifici di ciascun paese.

“Il nostro obiettivo è di mobilizzare tutto il personale del WHO nella regione verso gli obiettivi comuni per amplificare i risultati,„ ha detto il Dott. Moeti. “Alla fine di due anni, vogliamo potere misurare il nostro contributo verso il miglioramento della salubrità di ciascuno diretto africano il nostro supporto dei propri sforzi di ogni paese.„

Il Dott. Moeti ha lanciato nel 2015 l'ordine del giorno di trasformazione per ristabilire il WHO è la credibilità e la direzione di salubrità in Africa. Il programma di riforma è una visione e una strategia per cambiamento puntato su facilitando l'emergenza “del WHO che il personale ed i consegnatari vogliono.„ Le riforme finora hanno messo a fuoco su cinque correlati e sulle priorità di sovrapposizione che sono: (i) migliorare obbligazione di salubrità; (ii) rinforzare i sistemi nazionali di salubrità; (iii) fuoco sostenente sugli scopi correlati con la salute di sviluppo sostenibile; (iv) indirizzare i fattori determinanti sociali di salubrità; e (v) trasformando la regione africana da un'in un'organizzazione rispondente e guidata da risultati.

Nuovo programma adolescente della nave ammiraglia di salubrità per l'Africa

Gli adolescenti nella regione africana rappresentano circa 23 per cento della popolazione e questo grande gruppo ha parecchi bisogni specifici quando si tratta della loro salubrità. Ma malgrado i loro grandi numeri, molto pochi governi africani hanno stabilito le pianificazioni e le polizze specifiche che mirano agli adolescenti e le numerose barriere sociali, culturali ed economiche corrente impediscono loro di accedere ai servizi sanitari che hanno bisogno di. Secondo un nuovo rapporto del WHO, più di 1,2 milione adolescenti muoiono ogni anno e 45 per cento di quelle morti si presentano in Africa.

Queste realtà sono composte dal fatto che gli adolescenti ed i giovani rappresentano un'azione crescente della gente che vive con il HIV. Nel 2015, 250.000 adolescenti fra le età di 15 e di 19 recentemente sono stati infettati con il HIV. In Africa Subsahariana, le ragazze rappresentano quasi 80 per cento di quelle nuove infezioni. E poichè la maggior parte dei dati recenti indicano che soltanto 13 per cento delle ragazze adolescenti e 9 per cento dei ragazzi adolescenti sono stati esaminati a HIV nei 12 mesi scorsi in Africa Subsahariana, queste figure sono probabili essere sottovalutate.

“Gli adolescenti ed i giovani sono il nostro futuro - li chiamiamo la generazione di scopi (SDGs) di sviluppo sostenibile perché saranno adulti prima che otteniamo a 2030. Ed a meno che ci assicuriamo che crescano sano e rimaniamo in buona salute, stiamo andando affrontare le sfide incredibili giù la strada,„ ha detto il Dott. Felicitas Zawaira, Direttore della famiglia e della salute riproduttiva ragruppi all'ufficio regionale del WHO per l'Africa. “Gli adolescenti hanno il potenziale di diventare membri produttivi delle nostre società, ma non possono fare che se sono contagiati dalla malattia e mancare delle opportunità di svilupparsi.„

Come componente del suo nuovo programma adolescente della nave ammiraglia di salubrità, WHO-AFRO supporterà i paesi per sviluppare le strategie ed applicare agli gli interventi basati a prova. Globalmente, tali interventi hanno incluso il miglioramento della copertura di immunizzazione, affrontare l'abuso di sostanza, il trattamento della salute mentale, l'offerta dei servizi sanitari riproduttivi e sessuali ed evitare gli incidenti e le lesioni. Il programma egualmente riconosce che mentre il settore di salubrità ha un ruolo speciale nel piombo del questo sforzo, migliorare la salubrità adolescente richiede la partecipazione dal multiplo altri settori, compresi formazione e finanze e partecipazione degli adolescenti stesse.

Nuovi hub di emergenza

Oltre 100 emergenze di salute pubblica presenti ogni anno nella regione africana. Un secondo programma della nave ammiraglia stabilirà i hub subregionali di emergenza nel corso dei due anni futuri. Ogni hub alloggierebbe un gruppo degli esperti in emergenza che sarebbero stati geograficamente più vicino alle emergenze e capace di rispondere più rapidamente per supportare gli Stati membri nella loro regione. Ogni hub si penserà che abbia una conoscenza di con le emergenze probabili nella loro area, con i membri di gruppo anche che conducono le attività di preparazione con i governi regionali.

“Stiamo cercando il miglioramento continuo alla nostra organizzazione in modo che consegniamo al il supporto di sanità basato a prova migliore ai paesi ed alla gente della regione africana,„ abbiamo detto il Dott. Moeti a Ginevra. “Le nostre priorità sono chiare e la nostra visione è messa a fuoco.„