Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli ufficiali che lavorano gli spostamenti di pomeriggio più probabilmente per essere stanchi, studio trova

Gli ufficiali di polizia sullo spostamento di pomeriggio sono due volte probabili riferire essere stanchi, secondo un'università dallo allo studio guidato da bufalo.

“Gli ufficiali che lavorano lo spostamento di pomeriggio sono più probabili essere affaticati, che li mette al maggior rischio per gli incidenti, errori e sforzo,„ hanno detto John Violanti, l'autore principale dello studio e un professore della ricerca dell'epidemiologia e della salute ambientale a scuola di UB della salute pubblica e delle professioni sanitarie.

Lo studio su lavoro a turni e su fatica fra gli ufficiali di polizia fa parte del progetto di ricerca in corso di Violanti conosciuto come lo studio professionale Cardio-Metabolico di sforzo della polizia della Buffalo (BCOPS), che comprende i dati in relazione con professionale su più di 300 membri del dipartimento di polizia della Buffalo.

Violanti ed i suoi co-author, che ricercatori inclusi dai centri per controllo di malattie e l'istituto nazionale per il salute e sicurezza sul lavoro (NIOSH), primo posto estratto della prevenzione nella concorrenza del manifesto all'associazione americana della conferenza annuale degli infermieri di salute sul lavoro (AAOHN) a New Orleans, in cui hanno presentato i loro risultati.

Spostamenti di pomeriggio -; quale vanno tipicamente dalle 4 del pomeriggio alle 2 di mattina -; sono il più occupati a causa di disciplina del traffico, incidenti automobilistici, controversie nazionali ed assalti ed omicidi, Violanti spiegato, che è servito con la polizia dello stato di New York per più di due decadi prima di entrare nell'accademia.

Per lo studio, i ricercatori hanno esaminato i dati di fatica e di turno per 308 ufficiali, 230 di chi erano uomini. Lo studio di BCOPS comprende un database di cronologia del lavoro da 15 anni che contiene un conto quotidiano dei tempi di avviamento e delle ore di lavoro per gli ufficiali partecipanti. I ricercatori hanno misurato la fatica facendo uso di un questionario incluso nello studio globale di BCOPS e che ha chiesto agli ufficiali ogni quanto tempo essi ha ritenuto stanco per lo più. Dei 308 ufficiali, 116 hanno risposto “piuttosto„ “a molto„ a ritenere stanchi.

I risultati hanno indicato che lavorando lo spostamento di pomeriggio è associato con un'più alta prevalenza doppiamente di fatica fra gli ufficiali di polizia maschii confrontati a quelli che lavorano il turno di giorno, Violanti hanno riferito.

“La nostra indagine è stata basata su fatica sul lavoro che mette a fuoco soltanto sulla stanchezza fisica, mentale ed emozionale di coinvoluzione di fatica. Può essere che altri fattori siano compresi nella fatica sul lavoro dovuto mancanza di sonno adeguato e di attività aumentate e le responsabilità fuori di lavoro,„ Violanti possibile ha detto, ma questo studio particolare non ha esplorato queste possibilità.

Interessante, i ricercatori non hanno osservato una relazione significativa fra lavoro a turni e fatica fra i 78 ufficiali delle donne nello studio. “Gli ufficiali femminili sembrano usare i tipi più efficaci di fare fronte allo sforzo ed alla fatica di lavoro a turni. La ricerca precedente mostra che le donne sono più probabili degli uomini essere complementari di a vicenda contribuire a proteggere dallo sforzo di lavoro a turni,„ Violanti ha detto.

La fatica d'esame fra i professionisti dilavoro è importante perché le ore che gravose funzionano spesso possono avere una vasta gamma di effetti sulla salute negativi, compreso rottura del sistema circadiano di regolamento, secondo Violanti.

“La nostra ricerca dimostra un'esigenza di intervento di sonno in fatica della polizia, compreso istruire gli ufficiali e dipartimenti di polizia sull'igiene di sonno, sull'uso possibile di caffeina, sul pisolino controllato e sulla terapia leggera,„ Violanti ha aggiunto.