Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La mancanza “di modificare„ nei microRNAs può potenzialmente determinare i tumori al cervello

Gli SCIENZIATI nel Regno Unito ed in India hanno osservato una mancanza “significativa„ “di modificare„ nei microRNAs in tessuto cerebrale dei pazienti di tumore al cervello.

In un documento pubblicato nei rapporti scientifici della natura, i ricercatori dicono che l'individuazione è “un piccolo ma„ punto importante nella nostra comprensione della progressione del tumore al cervello e solleva la possibilità di usando le tecniche di assistenza tecnica del genoma per rallentare o invertire il marzo della malattia.

MicroRNAs è un tipo speciale di molecole del RNA che non codificano per le proteine ma partecipare alle funzioni regolarici cruciali. Possono introdurre le variazioni mirate a nell'organizzazione delle loro particelle elementari (ribonucleotidi) - un trattamento conosciuto come “modificando„. A sua volta, modificare può permettere alle molecole del RNA di ampliare il loro repertorio funzionale, un trattamento che è vitale da mantenere la diversità delle cellule e da aiutare il nostro organismo a adattarsi dinamicamente ed evolversi.

Il Dott. Arijit Mukhopadhyay, un ricercatore nella genetica umana e nella genomica nel banco dell'ambiente e delle scienze biologiche e colleghi in Dehli ha indicato che un'organizzazione specifica di queste particelle elementari favorisce tali variazioni mirate a per accadere e che determinate variazioni sono diminuite in pazienti con tumore al cervello quale possono potenzialmente determinare la malattia.

Il Dott. Mukhopadhyay ed il gruppo egualmente ha esaminato il microRNA normale che modifica lo spettro in 13 tipi umani del tessuto ed ha trovato il cervello sano per avere la quantità elevata di modificare - implicare l'importanza della goccia osservata nel caso dei tumori al cervello.

“Che cosa sta accadendo precisamente, non possiamo dire, ma con i livelli e le posizioni alterati di questi eventi modificare, l'output cellulare può essere alterato significativamente che vediamo nel caso dei cancri,„ lui dice.

E dice la posa di risultati la domanda di se biochimicamente possiamo ristabilire “modificare„ il trattamento facendo uso delle tecniche di assistenza tecnica del genoma come CRISPR mirato a alle celle specifiche per ritornare il risultato biologico.