Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'acetaminofene può essere efficace opzione del trattamento per la malattia di montagna acuta

Disponibile senza prescrizione e con meno effetti secondari che il acetazolamide e l'ibuprofene, acetaminofene è efficace, secondo l'ultima emissione della regione selvaggia & della medicina ambientale

Il trekking e la scalata di montagna stanno sviluppando rapidamente nella popolarità, but.one delle sfide che la fronte di taglio degli scalatori è malattia di montagna acuta (AMS). Gli studi precedenti hanno indicato che l'ibuprofene è un modo efficace di diminuire il rischio di AMS. I ricercatori hanno voluto scoprire se l'acetaminofene, una medicina comunemente usata di anti-dolore gradisce l'ibuprofene, avrebbero un effetto comparabile. Non hanno trovato quasi differenza nella prestazione di entrambe le droghe, suggerente che l'acetaminofene potesse essere un altro efficace trattamento profilattico per l'AMS. I loro risultati sono pubblicati in regione selvaggia & nella medicina ambientale.

L'AMS accade quando l'organismo non acclimata correttamente all'elevazione aumentante. Il sistema monetario aureo del farmaco profilattico per l'AMS è acetazolamide, un farmaco di prescrizione con gli effetti secondari distressing come la sensazione di bruciore di formicolio e (parestesia), particolarmente nelle barrette e le dita del piede ed il rischio di reazione allergica. Mentre l'ibuprofene era stato indicato per diminuire il rischio di AMS, può avere effetti secondari indesiderati comuni. Di conseguenza, i ricercatori hanno voluto valutare se l'acetaminofene, una droga popolare e disponibile facilmente simile nell'atto ad ibuprofene con meno effetti secondari gastrointestinali potrebbero anche diminuire il rischio di AMS.

“I risultati di questo studio non hanno trovato differenza significativa nell'incidenza e la severità dell'AMS fra il dosaggio profilattico dell'acetaminofene e ibuprofene,„ ha notato il principale inquirente Buddha Basnyat, MD dello studio, dall'unità di ricerca clinica dell'università di Oxford, Kathmandu, il Nepal e l'associazione himalayana di salvataggio ed il centro per medicina tropicale e salubrità globale, università di Oxford, il Regno Unito ed i suoi co-ricercatori. “Questi risultati indicano che l'acetaminofene esegue simile ad ibuprofene nella prevenzione dell'AMS negli individui parziale-acclimatati.„

L'AMS è potenzialmente micidiale. La circostanza può cominciare spesso fuori con i sintomi connessi normalmente con il mal di montagna: emicrania, vertigini, fatica, stomaco turbato e sonno difficile. Se lasciato non trattato, l'AMS può progredire e causare le circostanze neurologiche o polmonari interne. “La migliore prevenzione della malattia di altitudine è un'ascesa lenta,„ il Dott. spiegato Basnyat ed i suoi co-ricercatori. “Tuttavia, l'acclimatazione adeguata ha potuto essere trascurata o ha reputato poco pratica tramite gli scalatori di montagna, le viandanti, i pellegrini locali, le squadre di soccorso, o le operazioni militari.„

Una prova ripartita con scelta casuale della prova alla cieca ha seguito 332 partecipanti non Nepalesi lungo l'itinerario di trekking di Everest. Gli oggetti sono stati reclutati sia in Pheriche (un'elevazione di 4371 m.) che in Dingboche (4410 m) ed istruito per catturare acetaminofene o ibuprofene tre volte un il giorno finché non raggiungessero Lobuche (4940 m) dove sono stati valutati facendo uso del questionario di Lake Louise, uno strumento affermato, determinare indipendentemente da fatto che hanno avuti AMS. Mentre alcuni degli scalatori hanno presentato con l'AMS a Lobuche, i ricercatori non hanno trovato differenza statisticamente significativa nell'incidenza e nella severità dell'AMS fra i due gruppi.

“Questo che trova suggerisce che la patofisiologia dell'AMS possa non solo dipendere dalla via e dall'infiammazione dell'arachidonico-acido avviate da ibuprofene, ma anche altri meccanismi che nociception mediato influenzato da acetaminofene,„ da Dott. conclusivo Basnyat e dai suoi co-ricercatori. “Più studi devono essere fatti, ma questo studio mostra chiaramente che l'acetaminofene può essere efficace nella prevenzione dell'AMS e potrebbe essere potenzialmente utile per la gente che vuole una droga alternativa al acetazolamide per la prevenzione dell'AMS.„

“Apprezziamo gli sforzi di questi ricercatori per valutare le domande che che possono urtare sanità e sicurezza di molti che viaggino nel regno ad alta altitudine,„ hanno indicato il Pollock di Neal, PhD, il redattore capo della regione selvaggia & medicina ambientale, “e siamo soddisfatti di dividere i risultati con la comunità attraverso il giornale.„