Prevalenza dei ritrovamenti di Studio l'alta del suicidio tenta fra le donne con le difficoltà di apprendimento

Un nuovo studio dall'Università di Toronto ha trovato che la prevalenza di vita dei tentativi di suicidio era molto più alta per le donne che erano state diagnosticate con le difficoltà di apprendimento (16,6%) confrontate alle donne che non hanno avute (3,3%). Gli Uomini con le difficoltà di apprendimento egualmente erano più probabili avere suicidio tentato confrontato agli uomini senza disordini di apprendimento (7,7% contro 2,1%).

“Le difficoltà di apprendimento Quale dislessia gettano un'ombra molto lunga. Adulto con difficoltà di apprendimento ancora ha avuto 46% alto probabilità di avendo tentato suicidio che loro pari senza imparando problema, anche quando abbiamo considerato una vasta gamma di altri fattori di rischio compreso cronologia di vita della depressione e dell'abuso di sostanza, ADHD, in anticipo forza maggiore, età, corsa, sesso, reddito e formazione„ ha riferito il Professor Esme Pieno-Thomson, Presidenza Dotata Rotman dell'autore principale di Sandra all'Università di Facoltà del Fattore-Inwentash di Toronto di Lavoro Sociale e di Direttore dell'Istituto per il Corso e l'Invecchiamento di Vita.

“Quando abbiamo messo a fuoco soltanto sulle persone nell'indagine con i disordini di apprendimento, abbiamo trovato che quella gente che era stata esposta a violenza domestica parentale cronica ha avuto doppio le probabilità dei tentativi di suicidio„ hanno detto la Samara Z. Carroll del co-author, un laureato recente del lavoro sociale dell'Università di Toronto.

La violenza domestica Parentale è stata definita come “cronica„ se avesse accaduto più di 10 volte prima che il dichiarante fosse l'età 16. “La natura a sezione trasversale di questo studio proibisce la nostra capacità di determinare la causalità. La relazione fra violenza domestica ed i tentativi parentali cronici di suicidio ha potuto entrare in qualsiasi direzione. Speculiamo che il conflitto violento parentale potrebbe essere un indicatore delle circostanze difficili di infanzia (famiglia disorganizzata, mancanza di supporti sociali, stato socioeconomico basso, mancanza di lettura nella casa, Ecc.) che possono aumentare la probabilità delle difficoltà di apprendimento. I livelli elevati di sforzo in queste case possono insidiare la capacità dei bambini di mettere a fuoco o chiedere guida, quindi alterando l'apprendimento. Alternativamente, la prestazione inferiore scolastica di un bambino può causare il conflitto parentale, che può intensificare in violenza domestica„ Carroll indicato.

Gli Adulti con le difficoltà di apprendimento che sessualmente erano state abusate nell'infanzia egualmente hanno avute due volte le probabilità di avere suicidio mai tentato e quelle con una cronologia della depressione principale hanno avuti sette volte il rischio. Sia l'abuso sessuale che la depressione di infanzia sono fattore di rischio affermato per i comportamenti suicidi nella popolazione in genere.

Lo studio ha esaminato un campione nazionalmente rappresentativo di 21.744 Canadesi dell'comunità-abitazione, di cui 745 riferiti essi erano stati diagnosticati con le difficoltà di apprendimento. I Dati sono stati ricavati dalla Salubrità Indagine-Mentale di Salubrità della Comunità di 2012 Canadesi.

“La prevalenza in modo preoccupante alta dei tentativi di suicidio fra la gente con le difficoltà di apprendimento sottolinea l'importanza dei professionisti del settore medico-sanitario che schermano i pazienti con le difficoltà di apprendimento per la malattia mentale ed i pensieri suicidi.„ Wook Yang, un co-author e studente di laurea detto nel Banco di Dalla Lana della Salute pubblica all'Università di Toronto.

Pieno-Thomson egualmente ha preso atto “dei nostri risultati di forte collegamento fra le difficoltà di apprendimento ed i tentativi di suicidio forniscono una ragione supplementare di dare la priorità all'individuazione tempestiva ed alla fornitura tempestiva degli efficaci interventi educativi per i bambini con dislessia ed altri problemi di apprendimento. Oltre ai vantaggi dei questi il trattamento per il miglioramento delle abilità d'apprendimento e successo accademico, è possibile che possano anche fare diminuire il rischio a lungo termine di suicidio. È inaccettabile che molti bambini con le difficoltà di apprendimento languiscono per anni sulle liste d'attesa per gli interventi educativi necessari.„

Sorgente: Università di Toronto