Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Immunoterapia trovata per essere trattamento più astuto e più gentile per la gente con il cancro di collo e capo

Il nivolumab di immunoterapia è più gentile della chemioterapia per la gente con il cancro di collo e capo avanzato - facilitare molti degli effetti negativi della malattia sulla qualità di vita dei pazienti.

Sia il cancro di collo che capo ed il trattamento per possono avere un impatto enorme sui pazienti - pregiudicare il loro discorso, respirare, mangiare e bere, l'aspetto facciale e benessere generale.

Tutto Il questo può causare psicologico come pure fisico sostanziali, emergenza.

Ma i pazienti che partecipano ad un test clinico importante di fase III hanno riferito che il nivolumab li ha aiutati a mantenere una migliore qualità di vita per più lungamente.

Al Contrario, lo studio -- piombo dai ricercatori All'Istituto di Ricerca Sul Cancro, Di Londra e Della Fiducia Reale delle Fondamenta di Marsden NHS -- trovato che la gente ha trattato con il docetaxel standard delle chemioterapie, il methotrexate o il cetuximab ha riferito un declino nella qualità di vita dall'inizio del trattamento.

l'anno scorso, il test clinico di 361 paziente ha trovato quel nivolumab -- quale scintilla il sistema immunitario in atto contro i cancri -- sopravvivenza notevolmente aumentata per la gente con il cancro di collo e capo ricorrente o metastatico.

Ma la droga inizialmente è stata rifiutata da PIACEVOLE ad aprile questo anno ed è corrente nell'ambito di consultazione prima che una decisione finale fosse dovuta.

I nuovi risultati aggiungono all'organismo crescente di prova che l'immunoterapia può essere un trattamento più astuto e più gentile per la gente con cancro.

Nell'ultimo studio, 129 pazienti sulla prova hanno riempito i questionari circa la loro qualità dei sintomi fisici della copertura vita, della salute mentale e del benessere generale.

La ricerca è pubblicata oggi in Oncologia di The Lancet del giornale (Venerdì) ed è stata costituita un fondo per da Bristol-Myers Squibb, con supporto dal Centro di Ricerca Biomedico di NIHR Al Marsden Reale e L'Istituto di Ricerca Sul Cancro (ICR).

Mentre i pazienti sulla chemioterapia hanno giudicato la loro qualità di vita per essere più bassa a nove e 15 settimane nella prova, i pazienti su nivolumab hanno dato le classificazioni coerente migliori interamente.

Dopo nove settimane, i pazienti dati il nivolumab hanno riferito che stavano facendo meglio delle loro controparti su altri trattamenti per un intervallo dei sintomi, compreso dolore, i problemi sensitivi, la perdita di appetito, la stanchezza ed i problemi respiranti.

Dopo 15 settimane, la lista degli effetti benefici era ancora più lunga, con i pazienti che catturano il nivolumab che è influenzato meno male dalla nausea, dall'insonnia e dalla perdita di peso.

Il Professor Kevin Harrington, il Professor delle Terapie Biologiche del Cancro All'Istituto di Ricerca Sul Cancro, Londra ed Oncologo Clinico del Consulente Alla Fiducia Reale delle Fondamenta di Marsden NHS, ha detto:

“Il cancro di collo e Capo è una malattia estremamente debilitante e se si sparge o i pazienti ricadono poi è estremamente difficili da trattare.

“Ma la nostra ricerca ha trovato che il nivolumab realmente è un trattamento cacciagione-cambiante per i pazienti con il cancro di collo e capo. Non solo estende la sopravvivenza -- ora abbiamo indicato che i pazienti ritengono molto meglio nei tempi supplementari che la droga accorda loro.

“Quando le immunoterapie in primo luogo hanno colpito la clinica, c'erano preoccupazioni sopra gli effetti collaterali ed il fatto che non hanno funzionato per ognuno. Ma durante i soltanto due o tre anni siamo diventato molto buoni per la gestione degli effetti collaterali che causano e possiamo meglio selezionare i pazienti in cui questi trattamenti sono più probabili da essere efficaci.

“Ora dobbiamo provare se possiamo muoverci a partire dal ricorso verso le chemioterapie tradizionali, che vengono con lontano troppo danno collaterale e vediamo queste terapie più astute e più gentili usate come trattamento prima linea per sostituire la chemioterapia complessivamente.„

L'Operaio del Professor Paul, Amministratore Delegato Dell'Istituto di Ricerca Sul Cancro, Londra, ha detto:

“Creando i trattamenti del cancro che possono non solo prolungare la vita ma egualmente minimizzi l'impatto della malattia sulle vite dei pazienti è uno scopo importante dei ricercatori universalmente.

“Così è grandi notizie che questa prova ha trovato che mentre il nivolumab notevolmente prolunga la vita fra questi pazienti egualmente dà i miglioramenti notevoli nella qualità di vita rispetto alle opzioni correnti del trattamento.

“Spero che questa droga ora sia approvata molto presto per uso su NHS in moda da potere vedere questo gruppo di pazienti, che hanno bisogno male di nuove opzioni del trattamento, il vantaggio.„

Il Professor David Cunningham, Direttore della Ricerca Clinica Alla Fiducia Reale delle Fondamenta di Marsden NHS e Direttore del Centro di Ricerca Biomedico di NIHR Al Marsden ed All'Istituto di Ricerca Sul Cancro, Londra Reale, ha detto:

“Facendo Uso del proprio sistema immunitario dell'organismo attaccare il cancro continua a trovare il più ampia applicazione attraverso la gamma di cancri che dobbiamo trattare nella clinica. Il cancro di collo e Capo è una malattia particolarmente provocatoria e questi risultati sono un punto importante nel miglioramento dei risultati per i nostri pazienti.„

Sorgente: http://www.icr.ac.uk/news-archive/immunotherapy-kinder-than-chemotherapy-for-patients-with-head-and-neck-cancer