Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova che più di 50% delle prescrizioni dell'opioide si distribuiscono per i disturbi mentali

Secondo uno studio pubblicato nel giornale del quadro americano della medicina di famiglia, di tutte le prescrizioni del farmaco dell'opioide che si distribuiscono annualmente negli Stati Uniti, più mezzo sia per i pazienti diagnosticati per la malattia mentale quali la depressione e l'ansia.

Il nuovo studio da Dartmouth-Hitchcock e dall'università del Michigan pubblicata nell'edizione di luglio del giornale è in mezzo del primo che dimostra le dimensioni di uso degli opioidi fra la popolazione americana con la malattia mentale.

Nel fondale della crisi dell'opioide negli Stati Uniti, gli autori hanno avvertito che l'associazione fra la malattia mentale ed il farmaco di prescrizione dell'opioide è un principale preoccupazione poichè la malattia mentale posa un fattore di rischio importante per l'iperdosaggio ed altri risultati critici relativi agli opioidi. Questo più alto uso del farmaco dell'opioide fra la gente con disturbo mentale continua egualmente per tutti i tipi significativi di dolori come nel cancro ed in altri livelli di dolore che auto-sono riferiti.

Malgrado la rappresentazione dei soltanto 16 per cento della popolazione adulta, gli adulti con i disordini di salute mentale ricevono più della metà di tutte le prescrizioni dell'opioide distribuite ogni anno negli Stati Uniti.„

Matthew Davis dell'università del Michigan, co-author dello studio.

Lo studio ha trovato che più di 18% degli Americani (più di 7 milioni fra i 38,6 milioni) sono prescritti annualmente per il farmaco degli opioidi dopo diagnosticato con i disordini di salute mentale. Al contrario, 5% degli adulti senza disturbi mentali sono probabilmente opioidi prescritti.

Gli adulti con i disordini di salute mentale erano più di due volte probabilmente per ricevere una prescrizione dell'opioide.

A causa della natura vulnerabile dei pazienti con la malattia mentale, quale la loro predisposizione per la dipendenza e l'abuso dell'opioide, questa attenzione urgente d'individuazione della cedola per determinare se i rischi connessi con tale prescrizione sono saldati con i vantaggi terapeutici.„

Dott. Brian Sites, anestesista a Dartmouth-Hitchcock.

I siti hanno citato che il dolore che è un fenomeno soggettivo, quando la malattia mentale è presente nel paziente, può influenzare la dinamica complessa fra il paziente, il medico ed il sistema sanitario con conseguente decisione per prescrivere i farmaci dell'opioide.