Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Rassegna di LSE: Reddito domestico collegato ai risultati dei bambini

Un nuovo esame di LSE di 61 studio mostra il forte legame diretto fra reddito domestico ed i risultati dei bambini

I bambini più poveri hanno risultati conoscitivi, sociale-comportamentistici e di salubrità peggiori perché sono poveri e non solo perché la povertà è correlata con altre famiglia e caratteristiche parentali, secondo un nuovo rapporto da London School of Economics e dagli scienze politiche (LSE).

Il bottaio di Kerris e Kitty Stewart del centro per l'analisi dell'esclusione sociale (CASO) ed il dipartimento di politica sociale a LSE hanno trovato la prova ben fondata dell'effetto causale fra reddito domestico ed i risultati dei bambini dopo l'esame del 61 studio dai paesi dell'OCSE compreso gli Stati Uniti, il Regno Unito, l'Australia e la Germania.

Sig.ra Cooper ha commentato: “C'è prova abbondante che i bambini che crescono nelle famiglie di reddito più basso di meno scaturiscono che i loro pari su un intervallo di più ampi risultati, compreso le misure di salubrità e di formazione. Abbiamo voluto scoprire se la moneta è importante in sé, o fare queste associazioni semplicemente riflettiamo altre differenze fra le famiglie più ricche e più difficili, quali i livelli di formazione o di atteggiamenti parentali nei confronti del parenting.

“Le nostre conclusioni sono chiare: c'è un forte effetto causale. La moneta fa una differenza ai risultati dei bambini.„

Il rapporto, fa i risultati dei bambini di influenza della moneta: Un aggiornamento, indica che il reddito stesso è importante per lo sviluppo conoscitivo dei bambini, la salubrità fisica e lo sviluppo sociale e comportamentistico.

Guardando per spiegare perché il reddito importa, hanno trovato la prova a sostegno di due teorie centrali, una concernente la capacità dei genitori di investire in beni ed in servizi che ulteriore sviluppo di bambino e l'altra concernente i genitori di ansia e di sforzo soffre causato da reddito basso. C'è specialmente prova ben fondata che il reddito aumentante è probabile diminuire la depressione materna, che è conosciuta per essere importante per i risultati dei bambini.

In termini di quanti le questioni finanziarie essi hanno trovato dimensioni di effetto erano simile a spendere sui banchi, comunque gli effetti di reddito aumentato sono probabili essere più ampi poichè il reddito pregiudica più membri della famiglia ed urta i risultati dei bambini attraverso i domini multipli come pure urta l'ambiente familiare.

Egualmente concludono con confidenza che gli aumenti nel reddito fanno più differenza alle famiglie cui abbia reddito basso da cominciare con.

Il rapporto, costituito un fondo per dalle fondamenta di Joseph Rowntree, aggiorna un esame originale dal 2013, con la prova recentemente disponibile. Gli autori concludono quello che diminuisce la povertà di reddito avrebbero “effetti importanti e misurabili sia sull'ambiente dei bambini che sul loro sviluppo„.

Dice: “I livelli aumentanti dati di povertà del bambino nel Regno Unito e gli aumenti molto più ripidi aggettanti per i prossimi anni, questa conclusione non hanno potuto essere più importanti o attuali, particolarmente alla luce dell'impegno specificato di governo a promuovere la mobilità sociale. Certamente, tutta la strategia che cerca di migliorare le probabilità di vita e di uguagliare le opportunità per i bambini senza girare la marea contro i livelli crescenti di povertà del bambino sta andando affrontare una lotta in salita e collocare un carico ancora maggior sui servizi che cercano di alleviare i vari effetti negativi delle risorse insufficienti della famiglia.