l'esercizio aerobico dell'Moderato-Intensità può essere terapeutico sicuro per i pazienti di non dialisi CKD

Un nuovo studio trova che l'esercizio del moderato non altera la funzione del rene qualche gente con la malattia renale cronica (CKD). Lo studio il primo per analizzare gli effetti dell'esercizio sulla malattia renale che non richiede dialisi è pubblicato davanti alla stampa nel Giornale Americano della Fisiologia; Fisiologia Renale. Il documento è stato scelto come articolo di APSselect per Luglio.

L'Attività fisica causa il flusso sanguigno ai reni e una diminuzione nel grado di filtrazione glomerulare (GFR), che è una misura della funzione del rene. Queste funzioni fisiologiche sono temporanee in gente in buona salute e che permettono che l'organismo soddisfaccia meglio le esigenze dei muscoli in questione con l'esercizio. Nella gente con il CKD, questi cambiamenti negativi possono essere più duraturi e potrebbero piombo alla progressione di malattia.

Un gruppo di ricerca dal Brasile ha studiato 33 volontari con il CKD che non erano su dialisi e su un'età e genere-ha abbinato il gruppo di controllo senza malattia renale. I volontari si sono esercitati su una pedana mobile per 30 minuti all'intensità moderata. Il gruppo di ricerca ha raccolto il sangue ed i campioni di urina dai partecipanti due ore prima, subito dopo di e a 30, 60 e 90 minuti inviano l'esercizio. Hanno misurato parecchi indicatori per la funzione del rene prima e dopo l'esercizio, compreso GFR, proteina nell'urina ed i livelli della creatinina. La Creatinina è i residui di un amminoacido (creatina) che è memorizzato nei muscoli ed è usato per energia. I livelli elevati nell'urina entrambi della proteina e della creatinina corrispondono alla funzione più bassa del rene.

Sebbene i livelli elevati della proteina e della creatinina siano nel gruppo del CKD confrontato ai comandi, come previsto, GFR non è diminuito significativamente nei partecipanti del CKD durante l'esercizio o il ripristino. “Questi dati suggeriscono la nozione che l'addestramento di esercizio aerobico dell'moderato-intensità possa essere una cassaforte terapeutica nella gestione del CKD,„ i ricercatori hanno scritto.

Sorgente: http://www.the-aps.org/