Medicine di ADHD collegate ad più a basso rischio per i problemi di uso della sostanza in adolescenti, adulti

L'uso del farmaco trattare il disordine dell'iperattività di deficit di attenzione è collegato a significativamente più a basso rischio per i problemi di uso della sostanza in adolescenti ed in adulti con ADHD, secondo uno studio piombo dai ricercatori all'Indiana University.

Il rischio di problemi di uso della sostanza durante i periodi di uso del farmaco era 35 per cento più basso negli uomini e 31 per cento più basso in donne nello studio. I risultati, in base a quasi 3 milione di persone con ADHD negli Stati Uniti, sono riferiti nel giornale americano della psichiatria.

“Questo studio contribuisce a prova crescente che il farmaco di ADHD è collegato ad più a basso rischio per molti tipi di comportamenti nocivi, compreso abuso di sostanza,„ ha detto Patrick D. Quinn, un ricercatore postdottorale nell'istituto universitario di IU Bloomington delle arti e del dipartimento delle scienze di psicologico ed a scienze di cervello, che piombo lo studio. “I risultati egualmente evidenziano l'importanza della diagnosi e della conformità attente with il trattamento.„

Come una di più grandi analisi sui rischi e sui vantaggi di farmaco di ADHD, lo studio ha attinto i dati anonimi di sanità da 146 milione di persone con ad assicurazione sanitaria basata a datore di lavoro negli Stati Uniti dal 2005 al 2014.

Specificamente, i ricercatori hanno estratto i dati per identificare la gente con ADHD di cui le registrazioni hanno mostrato i periodi di uso del farmaco di ADHD ed i periodi senza uso del farmaco di ADHD -- così come una o più visite al pronto soccorso dovuto drogare o all'uso dell'alcool. Poi hanno calcolato le probabilità delle visite che accadono durante l'uso della persona del farmaco di ADHD contro il non uso della stessa persona del farmaco di ADHD.

“Molti fattori possono influenzare chi riceve il trattamento di ADHD, compreso i fattori socioeconomici, accesso di sanità, la resistenza dei supporti di rete e severità di disordine,„ Quinn hanno detto. “Sebbene nessuno studio sulle pratiche nell'ambiente del trattamento possa definitivo mostrare se l'uso del farmaco riduce il rischio, studiare la stessa gente ai punti differenti in loro anamnesi ci aiuta a gestire per questi fattori ed ad isolare il ruolo del farmaco nel loro comportamento.„

Di quasi 3 milione di persone con ADHD nel database dello studio, circa 57 per cento hanno avvertito i periodi in cui erano e non erano farmaco prescritto per trattare il disordine. Circa 2 per cento hanno avvertito una visita di pronto soccorso dovuto abuso di sostanza. L'età media dei partecipanti dello studio era 21 per gli uomini e 28 per le donne.

La maggior parte delle medicine di ADHD utilizzate nello studio era stimolanti quali Adderall, un'anfetamina e Ritalin, o metilfenidato. Un numero significativamente più piccolo ha usato il farmaco non stimolante di ADHD quale Strattera, o il atomoxetine.

“Mentre le preoccupazioni circa i farmaci di prescrizione per trattare ADHD che hanno il potenziale per abuso sono comprensibili, questo studio fornisce ulteriore prova che l'uso di questi farmaci non è associato a un aumentato rischio dei problemi di uso della sostanza nell'adolescenza o nell'età adulta,„ Quinn ha detto. “Piuttosto, questo ed altri studi recenti trovano che il rischio di tali problemi è più basso durante e dopo i periodi di uso di questi farmaci.„

Quinn è un membro del laboratorio di Brian M.D'Onofrio, un professore nel dipartimento delle scienze di cervello e psicologiche. Un altro studio da questo gruppo recentemente riferito in psichiatria di JAMA ha trovato che l'uso del farmaco di ADHD è stato associato con più a basso rischio degli incidenti automobilistici negli uomini ed in donne.

D'Onofrio è egualmente un co-author di parecchi studi basati sui dati pazienti dalla Svezia che ha trovato similmente più a basso rischio per gli incidenti di abuso e del trasporto di sostanza nella gente con ADHD che ha usato il farmaco.

Il più grande numero della gente nei due studi più recenti -- così come l'uso dei pazienti degli Stati Uniti nelle nuove analisi -- rinforza questo prova più iniziale.

“Insieme, questi studi forniscono raccogliere la prova circa i vantaggi a breve e a lungo termine possibili dei farmaci di ADHD,„ D'Onofrio ha detto. “Egualmente forniscono le informazioni importanti ai fornitori medici che prescrivono il farmaco di ADHD -- così come agli adulti con il disordine ed i genitori che provano a prendere le decisioni mediche per i bambini. In generale, penso che la gente dovrebbe trovare questi risultati che rassicura.„