Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le raccomandazioni aggiornate versioni di copertura di assicurazione di ASTRO per il protone irradiano la terapia per trattare il cancro

La società americana per l'oncologia di radiazione (ASTRO) ha pubblicato un aggiornamento alle sue raccomandazioni per copertura di assicurazione-malattia per quanto riguarda l'uso della terapia del raggio del protone trattare il cancro. La polizza aggiornata del modello di terapia del raggio di Proton fornisce l'orientamento ai debitori sulle indicazioni cliniche che sono appropriate per il trattamento con la terapia del protone e dovrebbero essere coperte da assicurazione sanitaria, compreso Assistenza sanitaria statale, Medicaid ed assicurazione privata.

La terapia del raggio di Proton è un tipo avanzato di radioterapia del esterno-raggio che usa il protone piuttosto che i fasci di fotoni per consegnare le dosi di radiazioni ad un tumore. La terapia di Proton offre un alto livello di precisione, che permette che gli oncologi di radiazione mirino ad una dose intensificata di radiazione direttamente su un tumore e risparmino il tessuto sano vicino. La terapia di Proton è particolarmente utile per i pazienti con i tumori che sono vicino alle strutture critiche, quali i tumori del polmone vicino al cuore.

Sulla base di nuova prova pubblicata da quando la polizza originale è stata pubblicata nel 2014, la polizza di modello aggiornata descrive due categorie di indicazioni cliniche appropriate, o di diagnosi, per la terapia del raggio del protone. Per le indicazioni nel gruppo 1, la copertura è raccomandata; per il gruppo 2, la copertura è raccomandata se le richieste supplementari (descritte sotto) sono soddisfatte. I siti di malattia sono stati definiti ad una delle due categorie basate su prova nella copertura clinica pubblicata di Assistenza sanitaria statale della corrente e di dati.

Raggruppi le indicazioni 1, o gli scenari clinici che supportano frequentemente l'uso della terapia del protone basato sulla necessità medica e sui dati clinici pubblicati, sono stati aggiornati con le cinque aggiunte ed una modifica. Raggruppi le indicazioni 1, con le aggiunte tracciate dagli asterischi, includa:

* Tumori primari maligni e benigni (CNS) del sistema nervoso centrale

* Cancri di collo e capi avanzati (per esempio, T4) e/o unresectable

* Cancri dei seni paranasal e di altri seni accessori

* Sarcomi retroperitoneal di Nonmetastatic

* Casi di Reirradiation dove la dose critica cumulativa della struttura supererebbe la dose di tolleranza

* Cancro epatocellulare (più non richiesto per essere trattato in un regime hypofractionated)

* Tumori oculari, compreso i melanomi intraoculari

* Tumori che si avvicinano a o sono situati alla base del cranio, incluso ma non limitato al chordoma e ai chondrosarcomas

* Tumori primari o metastatici della spina dorsale in cui la tolleranza del midollo spinale può essere oltrepassata con il trattamento convenzionale o dove il midollo spinale precedentemente è stato irradiato

* Tumori solidi primari o benigni in bambini curati con intenzione curativa ed il trattamento palliativo occasionale dei tumori di infanzia quando uno dei criteri celebri sopra si applica

* Pazienti con le sindromi genetiche che rendono volume totale della minimizzazione di radiazione cruciale, come ma non limitato ai pazienti NF-1 ed ai pazienti di retinoblastoma

La polizza raccomanda la copertura per le indicazioni del gruppo 2 se il paziente è iscritto all'uno o l'altro uno studio Quadro-approvato (IRB) della ricerca istituzionale o ad una registrazione multi-istituzionale che aderisce ai requisiti di Assistenza sanitaria statale di copertura con lo sviluppo di prova (CED). Queste indicazioni egualmente rappresentano i siti di malattia per cui la prova sta accumulando e può supportare la copertura futura del gruppo 1. Mentre la polizza specifica che nessun'indicazione è reputata inadeguata per il CED, egualmente specifica parecchi sistemi per le indicazioni del gruppo 2:

* Non-T4 e cancri di collo e capi resectable (precedentemente tutte le malignità del collo e della testa)

* Carcinoma della prostata di Nonmetastatic (precedentemente raggruppato con i carcinoma urogenitali)

* Cancro al seno

* Malignità toraciche, compreso il polmone primario nonmetastatic ed i cancri esofagei

* Malignità addominali, compreso i cancri pancreatici, biliari ed adrenali primari nonmetastatic

* Malignità pelviche, compreso rettale, anale nonmetastatic, la vescica ed i cancri cervicali

“La ricerca recente ha ampliato la nostra comprensione dei tipi di malignità e di scenari clinici in cui la terapia del raggio del protone è più vantaggiosa. Questo aggiornamento di polizza riflette le conoscenze più attuali per quanto riguarda da cui i pazienti trarranno giovamento--e quindi dovrebbe avere accesso a--questo trattamento di avanguardia,„ ha detto la presidenza David C. Beyer, il MD, FASTRO di ASTRO. “Egualmente rimaniamo impegnati saldamente in prova di sviluppo per identificare le nuove aree dove questa tecnologia potrebbe essere utile come pure situazioni dove non è necessaria.„

L'aggiornamento di modello di polizza è stato sviluppato dal sottocomitato di relazioni del debitore di ASTRO, ha esaminato dal Consiglio di criterio di integrità e poi ha approvato dal consiglio d'amministrazione nel giugno 2017. Le polizze di modello differiscono dalle linee guida di pratica, che sono scritte affinchè i medici e le raccomandazioni del profilo ottimizzino la cura clinica. ASTRO egualmente fornisce le polizze di modello per la radioterapia brachytherapy e intensità-modulata (IMRT), la radioterapia stereotactic dell'organismo (SBRT) e il radiosurgery stereotactic (SRS).