Lo studio Preclinico dimostra l'efficacia di terapia genica nel trattamento della Distrofia muscolare di Duchenne

I Ricercatori da Genethon, il laboratorio di AFM-Telethon, da Inserm (UMR 1089, Nantes) e dall'Università di Londra (Holloway Reale) hanno dimostrato l'efficacia di una terapia genica innovatrice nel trattamento della Distrofia muscolare di Duchenne. Effettivamente, dopo l'iniezione del microdystrophin (una versione “accorciata„ del gene del dystrophin) via un vettore della droga, i ricercatori sono riuscito a ripristinare la forza muscolare ed a stabilizzare i sintomi clinici in cani influenzati naturalmente dalla Distrofia muscolare di Duchenne. Un primo. Questa opera, pubblicata oggi nelle Comunicazioni della Natura, è stata grazie raggiunti alle donazioni dal Telethon Francese.

La Distrofia muscolare di Duchenne è una malattia genetica progressiva rara che comprende tutti i muscoli dell'organismo e pregiudica 1 in 5.000 ragazzi. È il disordine neuromuscolare più comune in bambini. È associato con le anomalie nel gene di DMD, che codifica il dystrophin, una proteina che è essenziale per la funzione di muscolo adeguata. Questo gene è uno dei più gran in nostro genoma (2,3 milione coppie di basi, di cui oltre 11.000 stanno codificando). A causa di questa dimensione, è tecnicamente impossible da inserire l'intero DNA per dystrophin in un vettore virale (o persino nelle 11.000 coppie di basi di codifica da solo), come è fatto solitamente per terapia genica.

Per incontrare questa sfida, i gruppi a Genethon si sono sviluppati, in collaborazione con un gruppo all'Università di Londra Reale di Holloway piombo da Fotoricettore. Dickson e prodotto, una droga di terapia genica che combina un vettore virale AAV tipo con una versione accorciata del gene del dystrophin (circa 4.000 coppie di basi), permettendo la produzione di una proteina funzionale. Il gruppo del Dott. Le Guiner ha verificato questo trattamento innovatore in 12 cani influenzati naturalmente dalla Distrofia muscolare di Duchenne. Iniettando questo microdystrophin per via endovenosa e quindi nel corpo intero dei cani, i ricercatori hanno osservato che l'espressione del dystrophin restituita ad una funzione di muscolo ed e ad alto livello è stata ripristinata significativamente, con stabilizzazione dei sintomi clinici osservati per oltre 2 anni che seguono l'iniezione della droga (vedi il video). Nessun trattamento immunosopressivo è stato amministrato in anticipo e nessun effetto collaterale è stato osservato.

Alcuni Golden Retriever sviluppano naturalmente la Distrofia muscolare di Duchenne. Il riuscito trattamento di questi cani, che mostrano gli stessi sintomi clinici dei bambini con questa malattia ed è di simile peso, è un punto decisivo verso sviluppare lo stesso trattamento in bambini. “Questo studio preclinico dimostra la sicurezza e l'efficacia di microdystrophin e permette di studiare la possibilità di sviluppare un test clinico in pazienti. Effettivamente, questo è la prima volta che è stato possibile trattare il corpo intero di grande animale con questa proteina. Inoltre, questo approccio innovatore permette il trattamento di tutti i pazienti con la Distrofia muscolare di Duchenne, indipendentemente dalla mutazione genetica responsabile,„ dice Caroline Le Guiner, l'autore principale di questo studio.

“Questo è progresso immensamente emozionante verso una terapia genica per DMD. Gli studi nei cani di GRMD sono stati spettacolari ed hanno superato le nostre aspettative. Il Mio gruppo ha lavorato per molti anni per ottimizzare una medicina di terapia genica per DMD ed ora il lavoro abbastanza eccezionale dei colleghi in Francia, in Genethon, a Nantes ed a Parigi ci ha catturati vicino ai test clinici nei pazienti di DMD. Pago anche grazie al supporto stupefacente e fermo di questa ricerca dal AFM-Telethon e da MDUK (Distrofia Muscolare REGNO UNITO) che è stato essenziale a questo risultato.„ George Dickson commentato.

Per Frederic Revah, Direttore Generale di Genethon: “Per la prima volta, i ricercatori hanno ottenuto un effetto terapeutico sistematico su una malattia neuromuscolare in cani facendo uso di microdystrophin e senza trattamento immunosopressivo. Questa tecnologia altamente complessa dell'avanguardia è stata sviluppata come componente di uno sforzo di collaborazione eccezionale fra Genethon ed i gruppi accademici dalla Gran-Bretagna e la Francia. Ora i nostri esperti in bioproduction hanno il compito della produzione della quantità sufficiente di questi nuovi vettori della droga, nei termini di GMP, per il test clinico.„

“Questa nuova prova dell'efficacia di terapia genica nella Distrofia muscolare di Duchenne rinforza l'arsenale terapeutico sviluppato (salto dell'esone, CRISPR Cas-9, farmacogenetica, Ecc.) ed i primi risultati sono là. Dobbiamo procedere a tutta velocità per completare la fase finale e trasformare questi avanzamenti scientifici nelle droghe per i bambini,„ sottolinea Serge Braun, Direttore Scientifico del AFM-Telethon.

Sorgente: AFM-Téléthon