Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio mostra il collegamento fra cronologia della malattia di gomma ed il rischio di cancro aumentato in donne più anziane

Donne postmenopausali che hanno una cronologia della malattia di gomma egualmente avere un elevato rischio di cancro, secondo un nuovo studio di più di 65.000 donne.

Lo studio, piombo dai ricercatori all'università alla Buffalo, è il primo studio nazionale sul suo genere che fa partecipare le donne degli Stati Uniti ed il primo per mettere a fuoco specificamente sulle donne più anziane. È egualmente il primo studio per trovare un'associazione fra la malattia peridentale ed il rischio di cancro della cistifellea in donne o in uomini. I risultati sono stati pubblicati oggi (1° agosto) nell'epidemiologia, nei biomarcatori & nella prevenzione del Cancro del giornale.

“Questo studio è il primo studio nazionale messo a fuoco sulle donne, specialmente donne più anziane,„ ha detto Jean Wactawski-Wende, l'autore senior dello studio.

“Il nostro studio era sufficiente grande ed abbastanza dettagliato esaminare non appena il rischio globale di cancro fra le donne più anziane con la malattia peridentale, ma anche fornire informazioni utili su una serie di siti Cancro-specifici,„ ha aggiunto Wactawski-Wende, decano del banco di UB della salute pubblica e delle professioni sanitarie e un professore dell'epidemiologia e della salute ambientale.

Lo studio ha incluso 65.869 donne postmenopausali iscritte all'iniziativa della salubrità delle donne, uno studio prospettivo nazionale in corso destinato per studiare i fattori che pregiudicano la malattia ed il rischio di morte in donne americane più anziane. L'età media dei partecipanti era 68 e la maggior parte erano donne bianche del non Latino-americano.

Come componente di un questionario di salubrità di seguito, ai partecipanti sono stati chiesti che “ha un dentista o l'igienista dentale mai vi ha detto che avete avuto malattia di gomma o peridentale?„

Le donne che hanno riferito una cronologia della malattia di gomma hanno avute un rischio aumentato 14 per cento di cancro globale. Dei 7.149 cancri che si sono presentati nei partecipanti di studio, la maggioranza -; o 2.416 -; era il cancro al seno.

“Sta aumentando la prova che la malattia peridentale può essere collegata ad un rischio di cancro aumentato ed a questa indagine successiva delle cedole di associazione,„ ha detto il primo autore del documento, Ngozi Nwizu, che ha lavorato alla ricerca mentre completava la sua residenza in patologia orale e maxillofacial a scuola di UB di odontoiatria e suo dottorato in patologia (epidemiologia del cancro) alla divisione del laureato dell'istituto del Cancro della sosta del Roswell di UB. Nwizu ora è un assistente universitario di patologia orale e maxillofacial al centro di scienza di salubrità dell'università del Texas a Houston.

Il rischio connesso con la malattia peridentale era più alto per cancro esofageo, i ricercatori riferiti. “L'esofago è nella grande prossimità alla cavità orale ed in modo dagli agenti patogeni peridentali possono accedere più facilmente a ed infettare le mucose esofagee e promuovere rischio di cancro a quel sito,„ Wactawski-Wende ha detto.

Il rischio di cancro della cistifellea egualmente era alto in donne che hanno riferito una cronologia della malattia di gomma. “L'infiammazione cronica egualmente è stata implicata nel cancro della cistifellea, ma non ci sono stati dati sull'associazione fra la malattia peridentale ed il rischio della cistifellea. Nostri sono il primo studio da riferire su una tal associazione,„ Nwizu ha detto.

I risultati della cistifellea ed esofagei del cancro sono significativi, Nwizu ha detto. “Il cancro esofageo si allinea fra i cancri più micidiali e la sua eziologia non è ben nota, ma l'infiammazione cronica è stata implicata,„ ha detto.

“I batteri peridentali sicuri sono stati indicati per promuovere l'infiammazione anche negli importi minuscoli e questi batteri sono stati isolati da molti sistemi dell'organo e da alcuni cancri compreso i cancri esofagei. È importante stabilire se la malattia peridentale è un rischio importante di cancro esofageo, di modo che le misure preventive appropriate possono essere promosse.„

La malattia peridentale egualmente è stata associata con il rischio di cancro totale fra gli ex e fumatori correnti.

I risultati per questo gruppo d'età particolare sono significativi perché offrono una finestra nella malattia in una popolazione degli Americani che continua ad aumentare mentre la gente vive più lungamente vive.

“Gli anziani sono influenzati più sproporzionatamente dalla malattia peridentale che altre fasce d'età e per la maggior parte dei tipi di cancri, il trattamento di carcinogenesi si presenta solitamente in molti anni,„ ha detto Nwizu. “Così gli effetti contrari della malattia peridentale sono più probabili essere veduti fra le donne postmenopausali, semplicemente a causa della loro vecchiaia.„