I Trucchi e le illusioni contribuiscono a rivelare come il cervello elabora gli input sensoriali multipli

I Trucchi e le illusioni, una volta il dominio dei maghi, stanno aiutando gli scienziati rivelano come gli impianti di cervello.

qui è uno che potete provare per mezzo di uno specchio da tavolo. Collochi la vostra mano sinistra sulla tabella davanti alla superficie riflettente ed alla vostra mano destra dello specchio dietro lo specchio, circa sei pollici di distanza, dove non potete vederlo. Ora spilli la superficie della tabella con entrambe le mani mentre esaminano il vostro riflesso. Entro un minuto, riterrete come se la mano vedete che riflessa nello specchio è la vostra mano destra ed è giusto accanto allo specchio -- anche se la mano nascosta non si è mossa.

Questa “illusione classica del contenitore di specchio„ è stata utilizzata in una serie di studi della neuroscienza, includenti con gli amputati come terapia possibile per alleviare il dolore dell'arto fantasma, dove può aiutare la ri-mappa del cervello ed adattarsi ad un arto mancante.

Ora, una nuova versione dell'illusione del contenitore di specchio, sviluppata dall'Università di scienziato Jared Medina del cervello di Delaware e di studente di laurea Yuqi Liu, sta tir indietroare più della tendina su come il cervello elabora gli input sensoriali multipli per percepire i nostri organismi ed il mondo intorno noi. Il Loro studio, che è supportato dal National Science Foundation, compare nei Rapporti Scientifici, un giornale di accesso pluridisciplinare e aperto dagli editori della Natura.

Nella loro illusione novella, i partecipanti di studio hanno collocato le loro mani nelle posizioni opposte (una palma-su della mano, l'altra palma-giù), creando un conflitto fra la rappresentazione e la sensibilità tattile per la mano dietro lo specchio. La Propriocezione è il vostro cosiddetto “sesto senso,„ il senso di dove il vostro organismo è nello spazio, che viene dai vostri muscoli e giunture. È il senso che permette che tocchiate la vostra punta con fiducia anche con i vostri occhi chiusi.

Dopo l'apertura ed il closing sincroni delle due mani, i partecipanti di studio hanno ritenuto che la mano dietro lo specchio rotante o completamente lanciato per abbinare il riflesso della mano.

“Improvvisamente durante i nostri esperimenti, sentireste una poca risata della sorpresa quando la gente ha avvertito questa sensazione ordinata della sensibilità come il loro, anche se non si è mossa,„ Medina lanciato mano ha detto.

Battaglia di Risoluzione dei sensi

L'efficacia dell'illusione è stata influenzata dalla difficoltà percepita di muovere la mano nascosta verso la posizione osservata nello specchio. La Meno illusione si è presentata per le rotazioni più difficili che richiedono più sforzo. Tali dati biomeccanici, Medina ha detto, sono codificati nello schema dell'organismo, una rappresentazione della vostra posizione di organismo nello spazio che considera il feedback da tutti i sensi pertinenti, informazioni memorizzate più dai muscoli e giunture circa cui il vostro organismo può e non può fare.

Secondo Medina, il cervello fa “integrazione ottimale„ di informazioni sensitive ricevute e poi seleziona che cosa il senso più affidabile è.

“La Visione è realmente precisa,„ Medina ha detto, “ma propriocezione -- il senso di dove il vostro organismo è nello spazio--è più rumoroso. Così se c'è un conflitto fra questi sensi e la visione è dicendogli che la vostra mano è giusta là, ma propriocezione dice che non è, il vostro cervello ottimamente sta calcolando. La Visione, perché è più precisa, regola tipicamente. Tuttavia, nel nostro studio, il cervello egualmente sembra considerare l'ulteriore informazione--vincoli biomeccanici dallo schema dell'organismo--nella risoluzione del questo conflitto fra i sensi.„

Medina ed i suoi studenti ora stanno utilizzando l'imaging a risonanza magnetica funzionale (fMRI) nel Centro di UD affinchè la Rappresentazione di Cervello e del Biomedical più ulteriormente scoprano come il cervello calcola ed integra i vasti input che riceve da tutti i sensi. Questo strumento specializzato può illuminarsi quali regioni del cervello sono sul lavoro quando esegue un compito. Una migliore comprensione di tale trattamento del cervello potrebbe aiutare i nuovi trattamenti di avanzamento per i pazienti con i traumi cranici quali i colpi, il dolore cronico ed altri disordini e per sviluppare gli arti artificiali che ritengono come una parte del corpo.

“Come comprendete un arto artificiale? Deve rispettare le leggi dell'organismo che avete imparato tutta la vostra vita,„ Medina ha notato. “È abbastanza importante capire come il cervello risolve il problema di informazioni multisensory e come quello si riferisce all'inclusione ed alla nostra percezione di sé. Questi trucchi ed illusioni freschi sono un percorso a capire come la mente funziona.„

Sorgente: http://www.udel.edu/udaily/2017/july/magic-helps-unmask-brain-function/

Advertisement