Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

le medicine di Anti-allergia possono essere l'efficace trattamento per i coaguli di sangue micidiali nei cosciotti

Le medicine comuni di anti-allergia hanno potuto risultare essere un efficace trattamento per i coaguli di sangue potenzialmente interni nei cosciotti, secondo la nuova ricerca dall'università di Birmingham.

La ricerca, costituita un fondo per dalle fondamenta britanniche del cuore, potrebbe piombo ai nuovi trattamenti che impediscono la trombosi venosa profonda (DVT) - un'emissione di salubrità che può essere un problema particolare sui voli della lunga distanza o su altre situazioni si è riferita ad immobilizzazione a lungo termine.

Il gruppo dall'università di Birmingham ha scoperto che i mouse geneticamente vuotati dei mastociti, un tipo di celle immuni, sono protetti dallo sviluppare DVT.

DVT è un coagulo di sangue che si sviluppa all'interno di un filone profondo nell'organismo, solitamente nel cosciotto e causa il gonfiamento, facendo male e camminata della difficoltà. Può essere causato entro i periodi prolungati dell'immobilità, quale dopo chirurgia o durante il volo lungo. Se il grumo diventa lo spostasse può viaggiare ai polmoni e bloccare un vaso sanguigno - questo è conosciuto come embolia polmonare (PE). I trenta per cento stimato di morte improvvisa di causa della sede potenziale di esplosione.

I trattamenti correnti per DVT, che pregiudica intorno a 60,000 persone nel Regno Unito ogni anno, includono le droghe dicoagulazione quali l'eparina ed il warfarin. Queste droghe sono pazienti relativamente efficaci ma messi al rischio aumentato di spurgo. Ciò è perché come pure mira al coagulo di sangue, essi egualmente pregiudicano il hemostasis, la risposta naturale dell'organismo alla lesione del vaso sanguigno e l'emorraggia. Il hemostasis squilibrato può essere pericoloso, in modo dai pazienti devono essere riflessi con attenzione ed essere ospedalizzati dopo la lesione di spurgo.

Nello studio, pubblicato nella ricerca di circolazione, i ricercatori “hanno spento„ il gene che è responsabile della produzione dei mastociti. La ricerca ha trovato che i mouse che erano carenti in mastociti erano protetti da DVT. Egualmente hanno trovato che i mouse carenti del mastocita hanno avuti hemostasis normale, affrontante gli effetti collaterali di spurgo possibili con i trattamenti quale warfarin.

Ora, i ricercatori stanno sperando di convalidare i loro risultati in esseri umani, provando i campioni di sangue dalla gente con e senza DVT, per vedere se la gente con DVT ha attivato i mastociti. Se il positivo, inibitori del mastocita, che sono già approvati per il trattamento di alcune malattie allergiche quale asma, potesse entrare rapidamente nei test clinici umani.

Il Dott. Alex Brill, dell'istituto delle scienze cardiovascolari all'università di Birmingham, ha detto: “Questi risultati offrono la nuova speranza per il trattamento di trombosi venosa profonda senza un rischio di spurgo. Se ulteriori studi umani supportano i nostri risultati in mouse, le droghe per bloccare la produzione del mastocita potrebbero essere usate in futuro accanto alle dosi più basse degli anticoagulanti quale warfarin, diminuenti significativamente sanguinando il rischio.

“Questo è particolarmente emozionante perché questo è un gruppo di droghe che già esiste e certi moduli sono approvati per il trattamento delle allergie quali raffreddore da fieno ed asma, significante che questa scoperta potrebbe aiutare la gente con DVT più presto piuttosto che più successivamente.„

Il professor Jeremy Pearson, associa Direttore medico alle fondamenta britanniche del cuore, ha detto: “Quelli che provocano sui voli della lunga distanza questa estate dovrebbero essere informati del rischio di DVT, che può essere avviato dall'immobilità. Comunque ci sono modi diminuire il vostro rischio, come camminata intorno all'aeroplano o ai calzini anti--DVT d'uso. Ciò è ancor più importante per la gente già a rischio di DVT, che portano altri fattori di rischio quale la vecchiaia, l'obesità, fumando ed essere incinta.

“È lontana troppo presto suggerire che la gente dovrebbe cominciare catturare le compresse di anti-allergia per impedire DVT ma questa scoperta emozionante può aprire la strada per i nuovi trattamenti e diminuisce alcuni degli effetti secondari di spurgo che vengono con gli anticoagulanti quale warfarin. Ricerca tuttavia ulteriore è necessaria indicare che lo stesso effetto protettivo può essere veduto in esseri umani.„