Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La sostanza biologica APOSEC mostra la promessa per la guarigione delle ferite cutanee

APOSEC è una sostanza ottenuta dai corpuscoli di sangue bianco ed è stato diventato da un gruppo di ricerca piombo dal chirurgo toracico Hendrik gennaio Ankersmit, testa del laboratorio cristiano di doppler per la diagnosi e la rigenerazione cardiache e toraciche a MedUni Vienna. Persino durante il suo sviluppo preclinico, è stato dimostrato che l'agente multifattoriale può essere usato negli attacchi di cuore, i colpi, lesioni del midollo spinale e per le ferite curative. Questa sostanza di promessa ha luogo ora nella fase clinica del trattamento di approvazione che gli concederà una licenza come nuova droga per le ferite esterne curative.

Prima che una droga di recente sviluppato possa essere usata, deve passare con un trattamento di approvazione laborioso - e la sostanza biologica APOSEC, consistente delle proteine solubili, exosomes e lipidi dai globuli bianchi, sviluppati e brevettati da Hendrik gennaio Ankersmit ed il suo gruppo a MedUni Vienna, non fa eccezione. I globuli sono primi di tutti irradiati e rilasciano le proteine durante la morte delle cellule, queste proteine che sono conosciute come “secretome„.

“Il secretome„ esibisce l'efficacia terapeutica multifattoriale, poichè il gruppo di ricerca poteva dimostrare, persino durante le fasi iniziali di prova preclinica. Per esempio, ha un effetto antibatterico, induce la rigenerazione delle imbarcazioni e stimola la guarigione del tessuto. Le celle stesse più sono necessarie e non sono eliminate, poiché l'effetto terapeutico è il risultato della combinazione di vari componenti secernuti.

APOSEC umani, prodotti nelle circostanze di GMP (buona pratica di fabbricazione) dalla donazione di sangue concentrano a Linz, che è stata approvata per la prova clinica sugli esseri umani dalle ETÀ (agenzia austriaca di sicurezza alimentare) ora sta utilizzanda nella prova clinica di fase 1. Lo studio associato Marsyas-1 è il primo allo studio cutaneo basato secretome di rigenerazione nel mondo ed ora è stato pubblicato “nei rapporti scientifici della natura„. Lo studio ha raggiunto il suo scopo di dimostrare la sicurezza dell'agente attivo per le ferite cutanee. I globuli richiesti sono ottenuti autologously, cioè dal proprio materiale endogeno dei volontari.

Il gruppo di ricerca ora sta lavorando a produrre APOSEC dal materiale allogeneic delle cellule, cioè dal materiale da altri donatori. Ciò permetterebbe la produzione redditizia e su grande scala, di modo che il farmaco ha potuto essere liofilizzatoe e tenuto disponibile per uso immediato. Sulla base finora dei risultati di ricerca, APOSEC promette di essere adatto a una vasta gamma di applicazioni, per esempio per gli attacchi di cuore, la miocardite, i colpi e le lesioni del midollo spinale.