Gli Scienziati propongono la strategia terapeutica per sopprimere la formazione di tumori ossuti ereditari

Pazienti con i exostoses ereditari multipli (MHE)--una malattia rara che causa la crescita dei tumori benigni multipli dell'osso -- hanno limitato le opzioni del trattamento. La malattia genetica pregiudica approssimativamente 1 in 50,000 persone e può essere molto dolorosa, debilitare e pose il rischio di trasformazione maligna al sarcoma micidiale. La gestione della Chirurgia, di terapia fisica e di dolore è corrente le sole opzioni disponibili ai pazienti di MHE.

Uno studio recente dagli scienziati al Discovery Institute Medico di Sanford Burnham Prebys (SBP) fornisce la nuova comprensione nel meccanismo della malattia e propone una strategia terapeutica per sopprimere la formazione dei tumori ossuti che sono un marchio di garanzia del disordine. La ricerca, pubblicata oggi nella Comprensione di JCI, ha potuto piombo alla prima droga per i pazienti influenzati dalla malattia.

“Per anni gli scienziati hanno saputo che MHE è causato dalle mutazioni in due geni -- EXT1 e EXT2,„ dice Yu Yamaguchi, M.D., il Ph.D., il professor a SBP. “Ma completamente non abbiamo capito come la segnalazione della crescita dell'osso va storto in questi pazienti, che è le informazioni che dobbiamo inventare le strategie per impedire, fermare o possibilmente anche per invertire la crescita del tumore.„

Facendo Uso di un modello affermato del mouse per MHE che originalmente è stato sviluppato nel laboratorio di Yamaguchi, il gruppo di ricerca ha trovato che iperattivo disossi la segnalazione morfogenetica (BMP) della proteina era il colpevole. I BMPs sono un gruppo di fattori di crescita che svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo embrionale e postnatale dell'osso. Nei pazienti di MHE, la segnalazione del BMP è migliorata significativamente, causante lo sviluppo dei tumori dell'osso ricoperti cartilagine intorno alle aree attive della crescita dell'osso.

“Il Nostro gruppo poteva segnare le cellule staminali con esattezza dell'osso di sviluppo come la cella che il tipo che provoca i tumori in MHE,„ spiega Yamaguchi. “Queste celle sono trovate nel livello di tessuto connettivo che circonda la cartilagine e in MHE, la segnalazione del BMP è fuori controllo.„

“Per di più, facendo uso di un inibitore del BMP chiamato LDN-193189, potevamo sopprimere la formazione di tumori dell'osso in mouse di MHE,„ aggiunge Yamaguchi. “Sebbene l'inibitore che abbiamo usato sia un composto chimico progettato per la ricerca, ciò nonostante apre la porta affinchè le nuove prospettive sviluppi le droghe per curare gli esseri umani con la malattia.„

“Per quei pazienti e famiglie che sono urtati da MHE, questo è uno studio molto importante,„ dice Sara Ziegler, vice presidente delle Fondamenta di Ricerca di MHE. “Oggi, il solo modo indirizzare MHE e le sue conseguenze è attraverso chirurgia. Pazienti di MHE-- chi sono principalmente bambini--richieda le operazioni multiple di rimuovere i tumori dell'osso e le deformità corrette dell'osso e questi ambulatori ed il ripristino sono perturbatori alla loro infanzia. I Bambini dovrebbero passare i loro giorni in un'aula, non nella sala operatoria.„

“Il Nostro scopo è di cercare le droghe adatte -- piccoli inibitori del BMP della molecola -- che possiamo raffinare per efficacia e selettività per uso in esseri umani. Vogliamo sviluppare la prima efficace terapia per migliorare le vite dei pazienti di MHE,„ aggiunge Yamaguchi.

“La promessa di questo studio illustra il valore che la ricerca può portare alle malattie rare che sono trascurate spesso,„ Ziegler aggiunge.

Sorgente: https://www.sbpdiscovery.org/