I ritrovamenti di Studio diminuiscono nelle tariffe del colpo per gli uomini ma non le donne

La tariffa globale del colpo negli Stati Uniti sta diminuendo negli ultimi anni e mentre quella è stata buone notizie, un nuovo studio suggerisce che possa essere soprattutto buone notizie per gli uomini. La ricerca, pubblicata nell'emissione online del 9 agosto 2017 di Neurologia®, il giornale medico dell'Accademia Americana di Neurologia, trovata che mentre la tariffa del colpo per gli uomini è diminuito durante il periodo di studio, dato che le donne è rimanere la stessa.

“Per anni, le donne hanno avute una tariffa globale più bassa del colpo rispetto agli uomini, ma ora gli uomini sembrano avvicinarsi alle simili tariffe. Mentre tutta la diminuzione nelle tariffe del colpo è naturalmente una buona cosa, lascia uno per domandarsi perché le tariffe delle donne non stanno andando giù nella stessa misura,„ ha detto che lo studio l'autore Tracy E. Madsen, il MD, ScM, della Facoltà di Medicina di Alpert della Brown University nella Provvidenza, Indice Di Rifrazione “Alla conclusione del nostro studio, tariffe del colpo per gli uomini e donne era quasi lo stesso.„

Le figure Recenti dal Centri Per Il Controllo E La Prevenzione Delle Malattie (CDC) indicano che il colpo è diminuito alla quinta causa della morte principale per gli uomini eppure rimane la quarta causa della morte principale per le donne.

Per lo studio, i ricercatori hanno raccolto i dati sugli adulti con il colpo da una popolazione di 1,3 milione di persone che vivono in un'area della cinque-contea di sud-ovest Ohio e Kentucky del Nord fra 1993 e 2010. Poi hanno osservato le registrazioni dell'ospedale, della clinica e dei coroner per determinare quante gente ha avuta un colpo mai visto durante i quattro periodi di tempo di un anno differenti, spaziato diverso circa cinque anni, durante quel calendario.

Complessivamente 7,710 persone hanno avute un primo colpo e 57 per cento di quelli erano donne. Le Donne hanno avute un'età media ad un primo colpo di 72. Gli Uomini hanno avuti un'età media di 68.

I Ricercatori hanno trovato che le tariffe globali del colpo sono diminuito significativamente per gli uomini ma non le donne. Per gli uomini, la tariffa è andato da 263 colpi per 100.000 uomini all'inizio dello studio a 192 per 100.000 alla conclusione dello studio. Per le donne, la tariffa è andato da 217 colpi per 100.000 donne a 198 per 100.000, che non è una differenza statisticamente significativa.

Nell'esaminare i generi specifici di colpo, i ricercatori ancora hanno trovato che la tariffa è diminuito per gli uomini ma non per le donne per il colpo ischemico, derivando da una mancanza di flusso sanguigno al cervello causato dai grumi o hanno bloccato le arterie. La tariffa per gli uomini è diminuito da 238 per 100.000 - 165 per 100.000. Per le donne, la tariffa è andato da 193 per 100.000 - 173 per 100.000, che non era ancora statisticamente significativa. Per il colpo d'emorraggia, le tariffe sono rimanere stabili per le donne e gli uomini.

“La diminuzione globale nel colpo è stata determinata dall'uomo che ha meno colpi ischemici, un tipo di colpo causato da una mancanza di flusso sanguigno ad un'area specifica del cervello,„ ha detto Madsen. “Che Cosa non è chiaro è perché le tariffe del colpo per le donne sono rimanere stabili mentre le tariffe per gli uomini sono diminuito.„

Una spiegazione possibile per i risultati di studio potrebbe essere che i fattori di rischio del colpo pure non sono gestiti in donne come negli uomini, sebbene questo richiedesse più studi di determinare, Madsen hanno detto. Un'Altra ragione possibile per la diminuzione più pronunciata di tariffa negli uomini può essere cambiamenti nella popolazione di studio durante il periodo di tempo. La percentuale della gente che poteva vivere indipendente è diminuito significativamente col passare del tempo e più così in donne che gli uomini.

Le Limitazioni dello studio includono che le informazioni non sono state raccolte sui fattori di rischio a cui sia unico o più comune in donne, quali l'emicrania e l'uso della terapia di sostituzione di ormone.

Ulteriore ricerca è necessaria confermare i risultati ed esaminare perché la diminuzione era più pronunciata negli uomini.

Sorgente: https://www.aan.com/PressRoom/Home/PressRelease/1572

Advertisement