Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

l'esposizione della E-sigaretta può alterare la funzione vascolare

Un nuovo studio suggerisce che una singola esposizione al vapore della e-sigaretta (e-cig) possa essere abbastanza per alterare la funzione vascolare. I ricercatori dalla West Virginia University presenteranno oggi i risultati all'invecchiamento cardiovascolare: Nuove frontiere e vecchi amici che si incontrano a Westminster, Colorado.

I ricercatori hanno studiato il diametro dell'arteria, la capacità dei vasi sanguigni allargarsi (vasodilatazione) e la rigidezza aortica in mouse femminili dopo l'esposizione a breve e a lungo termine al vapore condito di e-cig. La rigidezza aortica è una complicazione relativa all'età nell'arteria principale del cuore (aorta) che può essere un indicatore della malattia cardiovascolare. Hanno trovato che in un'ora dell'esposizione di cinque minuti di e-cig, le arterie del gruppo a breve termine limitate da circa 30 per cento. La vasodilatazione è diminuito pure.

Esposizione a lungo termine agli effetti negativi anche prodotti del vapore di e-cig (20 ore alla settimana durante otto mesi) di uso cronico di e-cig, compreso rigidezza aortica, che era più di due volte più sui gruppi di controllo hanno esposto all'aria normale della stanza. “Questi dati indicano che i e-cigs non dovrebbero essere considerati cassaforte e che inducano gli effetti deleteri significativi„ sulla funzione del vaso sanguigno, hanno scritto gli autori.