Nuovi biomarcatori per la malattia di Lyme precoce identificata

Un gruppo dei ricercatori piombo dalla Colorado State University ha sviluppato una prova per facilitare la diagnosi precoce della malattia di Lyme, che è sperato migliorerà i risultati del trattamento. Finora, era difficile da distinguere la malattia di Lyme dalle simili, circostanze tacca-sopportate meno gravi.

Credito: AnastasiaKopa/Shutterstock.com

La malattia di Lyme è una malattia infettiva seria causata dai batteri di burgdorferi di borrelia, che possono essere trasmessi agli esseri umani via i morsi dalle tacche blacklegged infettate. È la malattia vettore-sopportata il più comunemente riferita negli Stati Uniti, pregiudicanti ogni anno 300,000 persone. Il mutamento climatico egualmente piombo ai rapporti aumentanti della malattia attraverso Europa.

La malattia di Lyme può presentare nei modi innumerevoli, ma i sintomi più comuni includono la febbre, l'emicrania, la fatica e le chiazze cutanee caratteristiche chiamate migrans del eritema. Questi sintomi sono molto simili a quelli veduti con altre malattie tacca-sopportate, quale la malattia impetuosa Tacca-Associata del sud (STARI). È, tuttavia, importante conoscere quale malattia è stata contratta poiché la malattia di Lyme può avere conseguenze gravi se lasciato non trattato.

L'infezione può spargersi al cuore ed al sistema nervoso che causa un battito cardiaco irregolare, una paralisi, i problemi conoscitivi e un'infiammazione del cervello e del midollo spinale. Il trattamento iniziale della malattia di Lyme è così essenziale per impedire la malattia debilitante.

È estremamente importante potere da dire un paziente che hanno prima possibile malattia di Lyme in modo da possono essere trattati il più rapidamente possibile… La maggior parte delle infezioni della malattia di Lyme sono trattate con successo con i due al corso di tre settimane degli antibiotici orali„

Claudia Molins, microbiologo nella divisione delle malattie Vettore-Sopportate al centri per il controllo e la prevenzione delle malattie

Purtroppo, le prove attuali non possono definitivamente confermare la malattia di Lyme all'inizio dell'infezione ed è confusa comunemente le circostanze meno serie, finché non sia troppo tardi. Poiché non è desiderabile prescrivere inutilmente gli antibiotici, una prova sensibile e specifica per la malattia di Lyme è necessaria assicurare che i pazienti infettati ricevano il trattamento iniziale.

Gli scienziati dalla Colorado State University ed il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie ora hanno identificato i biomarcatori affidabili per la distinzione della malattia di Lyme dalle simili circostanze meno gravi.

I ricercatori hanno usato la spettrometria di massa per misurare un intervallo dei metaboliti, compreso gli zuccheri, peptidi, amminoacidi e lipidi ed hanno stabilito che ogni malattia o malattia avesse un profilo metabolico unico. Ora hanno identificato le differenze fra i profili metabolici connessi con la malattia di Lyme e STARI. Con la determinazione dei livelli di metaboliti specifici, il gruppo poteva differenziare la malattia di Lyme precoce da STARI con un'accuratezza di fino a 98%.

John Belisle, professore di microbiologia, dell'immunologia e della patologia alla Colorado State University ha evidenziato l'importanza dei loro risultati:

Potevamo dire la differenza fra la malattia di Lyme precoce e la malattia impetuosa Tacca-Associata del sud usando i biomarcatori che ci mostrano che come l'organismo reagisce a queste malattie… questo potrebbe essere importante nell'aiuto a più esattamente diagnostica la malattia di Lyme precoce, che è cruciale perché la gente più lunga aspetta il trattamento della malattia di Lyme, più alto il rischio potenziale per avere sintomi più severi.„

Il gruppo ora userà i loro risultati per sviluppare una prova che potrebbe essere utilizzata in un laboratorio diagnostico in una regolazione clinica.

Sorgente

Kate Bass

Written by

Kate Bass

Kate graduated from the University of Newcastle upon Tyne with a biochemistry B.Sc. degree. She also has a natural flair for writing and enthusiasm for scientific communication, which made medical writing an obvious career choice. In her spare time, Kate enjoys walking in the hills with friends and travelling to learn more about different cultures around the world.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bass, Kate. (2018, August 23). Nuovi biomarcatori per la malattia di Lyme precoce identificata. News-Medical. Retrieved on November 14, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20170818/New-biomarkers-for-early-Lyme-Disease-identified.aspx.

  • MLA

    Bass, Kate. "Nuovi biomarcatori per la malattia di Lyme precoce identificata". News-Medical. 14 November 2019. <https://www.news-medical.net/news/20170818/New-biomarkers-for-early-Lyme-Disease-identified.aspx>.

  • Chicago

    Bass, Kate. "Nuovi biomarcatori per la malattia di Lyme precoce identificata". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20170818/New-biomarkers-for-early-Lyme-Disease-identified.aspx. (accessed November 14, 2019).

  • Harvard

    Bass, Kate. 2018. Nuovi biomarcatori per la malattia di Lyme precoce identificata. News-Medical, viewed 14 November 2019, https://www.news-medical.net/news/20170818/New-biomarkers-for-early-Lyme-Disease-identified.aspx.