Ripristino bionico di visione: hanno potuto le tecnologie future riparare la vista?

insights from industryKhalid IshaqueChief Executive Officer,Pixium Vision

Un'intervista con Khalid Ishaque, il CEO, la visione di Pixium, ha condotto da ora ad aprile Cashin-Garbutt, il mA (Cantab)

Potete dare prego una descrizione sommaria della struttura della retina e spiegare come i fotoricettori funzionano?

La retina fa parte della struttura alla parte posteriore dell'occhio ed è uno dei tre livelli chiave del tessuto dell'occhio. Avete lo sclera, coroidico e poi avete il livello interno chiamato la retina.

La parte critica della retina è trovata alla parte posteriore dell'occhio nel centro, posizionata molto vicino al nervo ottico, questa regione è chiamata la macula.

All'interno della macula, c'è un'area chiamata la fovea, che è una poca immersione. La retina si compone dei livelli multipli, nel livello più interno alla parte posteriore della retina che trovate i fotoricettori, che sono le celle chiave responsabili della conversione attaccano i segnali elettrici - il primo punto chiave della formazione di visione.

L'occhio stesso è paragonato spesso ad una macchina fotografica ad una lente, all'otturatore e ad un'apertura diaframma. Con la retina alla conversione arretrata attacchi i segnali elettrici ed elaborando le informazioni visive, direi che è il computer biologico più complesso.

La retina ed il nervo ottico sono la conseguenza del cervello di sviluppo ed è considerato come parte del sistema nervoso centrale - realmente tessuto cerebrale. Ci sono due generi principali di fotoricettori, di coni retinici e di coni. Ci sono 120 milione bastoncelli nella retina ed approssimativamente 6 milione celle di cono, 2.5-3 milione celle del ganglio ed essi hanno vari livelli di concentrazione. Nella parte foveal centrale, trovate la maggior parte dei coni. Nella parte para-foveal esterna della retina, nella vostra visione periferica, trovate pricipalmente i coni retinici.

La visione è formata nel cervello, non nell'occhio. L'occhio è semplicemente un'azienda di trasformazione della parte visiva delle informazioni, ma il cervello riceve le informazioni da tutti i vostri altri sensi formare una visione.

Immagini che stiate stando in un angolo e sentite un motore bike la venuta da da qualche parte, ma non la avete veduta ancora, il vostro cervello già state indovinando che sta andando essere una bici del motore. Se un cavallo poi venisse dietro l'angolo, il vostro cervello molto sarebbe sorpreso.

La visione è fatta nel vostro cervello basato su informazioni associative che imparate col passare del tempo, in base alle informazioni aggiornate che vengono dai vostri occhi, ma anche a contare sul suono, sul tocco, sull'odore, sul bilanciamento e sull'udito. Tutto questo fa parte della formazione della visione.

Che cosa causa la degenerazione dei fotoricettori?

Ci sono due motivi principali per degenerazione del funzionamento dei fotoricettori.

Il primo motivo principale è genetico, c'è oltre 60 geni che possono pregiudicare i fotoricettori e c'è oltre 200 mutazioni che piombo alla degenerazione di questi in retinite pigmentose di sofferenza della gente.

Inizio di retinite pigmentose tipicamente con i coni retinici nella parte esterna della retina e poi lentamente di progressione, scoprite che questa gente avverte la visione di tunnel, mentre queste celle cominciano morire, a causa della malformazione. I coni retinici muoiono in primo luogo e poi lentamente, è come vedere il mondo attraverso una paglia. Ancora avete alcuni coni lasciati nel mezzo e poi i coni anche morire col passare del tempo ed il livello del ricevitore della foto più non sta funzionando.

La seconda ragione è dovuto più meccanicistico invecchiare. I lipidi, che sono pulenti e sostituenti i fotoricettori di funzionamento, non sono più molto efficaci. Questi lipidi che si raccolgono come livello spesso al livello del fotoricettore e gli inizio che bloccano pulire dei fotoricettori sono chiamati Drusen. Tipicamente, quello accade di più nella regione foveal centrale e così effettuando i coni più, che poi cominciano morire nel mezzo ed è più la visione centrale per la popolazione invecchiata che è commovente e vedono i piccoli punti scuri in mezzo alla loro visione, in modo da non possono riconoscere le fronti di taglio o leggere.

Come gli avanzamenti nella neurobiologia, nel trattamento visivo, nelle microelettroniche/nanoelectronics, nell'optoelettronica e negli algoritmi intelligenti del software hanno reso alle tecnologie bioniche di ripristino della visione una possibilità?

L'avanzamento delle tecnologie in laboratorio ha permesso che i ricercatori vedessero che cosa sta accendendo con la biologia al livello cellulare e la gente ha cominciato a capire che anche se i fotoricettori sono morto, il resto della via visiva era ancora aperto.

Come potreste oltrepassare quel primo punto della conversione leggera nei segnali elettrici? La superficie retinica alla parte posteriore dell'occhio è molto accessibile, poichè il tessuto retinico è l'estensione del tessuto cerebrale e può essere raggiunto via le celle del ganglio che formano l'inizio del nervo ottico.

Stimolando la superficie retinica, come i segnali sta entrando al livello delle cellule del ganglio, che è l'entrata al nervo ottico, la gente descritta che potrebbero vedere i flash di indicatore luminoso.

Il principio è stato conosciuto, ma la tecnologia non era là di 20 anni fa. I ricercatori hanno ritenuto quello se poteste fare quello cronicamente, voi potrebbero ristabilire l'indicatore luminoso nuovamente dentro il cervello.

La visione di Pixium della società, capita che potreste sviluppare la microelettronica per collocare permanentemente nell'occhio e per ottenere il segnale di nuovo all'occhio. Dal breve taglio la via biologica, che sta venendo dai fotoricettori non funzionali, possono direttamente stimolare la superficie della retina, che sono le celle retiniche del ganglio e la persona potrà percepire qualcosa.

Gli esperimenti sono stati completati in 15 anni fa e la sfida era che la tecnologia non era ancora stalla e non ancora miniaturizzato abbastanza da sostituire permanentemente. Per esempio, la sfida da un punto di vista di assistenza tecnica doveva, vi immagina avere una televisione, voi vuole collocarla nel mar Mediterraneo, che è egualmente caldo, muoventesi e molto salato. L'ambiente nel vostro occhio è egualmente l'acqua salata e riscalda e sta muovendosi. Dovete mettere la microelettronica in quell'ambiente.

Hermeticity, l'incapsulamento di elettronica, è vitale poichè non potete lasciare l'elettronica essere esposto all'acqua salata, che porta la sfida di corrosione materiale.

Voi potete fare questo acutamente mediante il colpo della parte posteriore dell'occhio con i micro elettrodi, ma come mettete qualcosa là che resti là e rimanga funzionante? A che cosa state chiedendo per fare siete messi la TV nel mar Mediterraneo e per invitare per lavorare e una possibilità da sostituire se si ferma o se un migliore modello della TV viene avanti.

La sfida era di sviluppare qualcosa, quella resterà là e che stimolerà l'inizio del nervo ottico permettendo che la persona percepisca questi segnali luminosi che ritornano nel cervello. C'erano egualmente gli sviluppi paralleli che accendono con l'optoelettronica, la microelettronica, la miniaturizzazione, la rappresentazione di MRI ed il trattamento del segnale. Gli avanzamenti e la soluzione dei problemi da Pixium, stavano contribuendo verso ricerca sul mettere il modulo miniaturizzato ed incapsulato questo di elettronica nella parte posteriore dell'occhio per stabilire un segnale, inizio che stimola e per ristabilire il segnale che elaborano al cervello e un modo scambiare l'innesto se avuti bisogno di.

La comprensione del meccanismo di come i segnali retinici funzionano, combinato con gli avanzamenti in tutte queste aree tecnologiche e scientifiche piombo alla missione del Pixium per convertire attacca la visione. Indicatore luminoso di conversione nuovamente dentro il modulo di visione, che sta convertendo tecnicamente i fotoni in un modo specifico in segnali che i neuroni nel vostro cervello capiranno. La competenza dalle discipline multiple ha dovuto venire insieme.

Quanto importante è la collaborazione della visione di Pixium con accademico e ricerca i partner quale il Institut de la la Vision a Parigi, il laboratorio di fisica sperimentale di Hansen alla Stanford University e l'ospedale dell'occhio di Moorfields a Londra?

La visione di Pixium è soprattutto un gruppo di scienziati e di ingegneri biomedici, che creano gli algoritmi del software e del hardware e mettono il materiale biocompatibile attivo nell'organismo. C'è una terza componente nel mondo dei sistemi, che è che cosa chiamo il ` articoli bagnati', che sono il cervello. Dovete realmente insegnare al cervello a qualche cosa di nuovo.

Ovviamente, sarebbe impossibile avere tutta questa conoscenza specialistica all'interno di Pixium ed in modo da fa parte di un ecosistema dei partner globali all'avanguardia della neuroscienza, microchirurgia, ambulatorio oftalmico, fisica, le ottica e matematica, perché state costruendo l'innesto e hardware chirurgico, software ed articoli bagnati, che comprendono riaddestrare il cervello.

Il cervello è molto di plastica, in modo da significa che il cervello può adattarsi ai nuovi segnali. Nel caso di ripristino bionico della visione, i fotoricettori sono morto, il cervello non sta ricevendo nulla biologicamente e state andando poi inviare qualcosa che sia artificiale, prostetico e sia stato creato fuori dell'organismo.

Pixium conta su questo ecosistema dei laboratori di ricerca del partner come il laboratorio di fisica di Hansen dall'università di Stanford. Conta sugli ospedali per competenza retinica della chirurgia come l'ospedale di Rothschild a Parigi, o l'ospedale dell'occhio di Moorfields a Londra che ha la competenza in microchirurgia stata necessaria per mettere l'innesto nell'occhio e poi in voi ha l'istituto della visione qui a Parigi che ha condotto la ricerca per capire i meccanismi di come le informazioni di trattamenti della retina.

Poiché il segnale visivo non sta andando essere seguente completamente la via naturale, qualcosa che dobbiamo considerare è il genere di segnale dobbiamo inviare in modo che il cervello lo accetti. Per fornirgli un esempio, se non parlate cinese e state stando davanti ai simboli cinesi e c'è nessuno là per spiegarli a voi, sarà difficile affinchè conosca che cosa tutti quei simboli significano se non le avete veduta mai prima. La visione artificiale o la visione bionica è come quella.

Dipendiamo molto da questo accademico e ricerchiamo gli esperti per aiutarci a sviluppare la tecnica chirurgica per collocare queste cose dentro là e per sviluppare il sistema e l'addestramento tenuti in seguito inviare le informazioni che il cervello capirà. State insegnando al cervello di coloro che è capanno mimetico e non ha più alcun riferimento esterno, ma hanno la cronologia della visione su che state provando a gettare un ponte.

Ecco perché non lavoriamo all'inizio con la gente che è capanno mimetico nato, perché vogliamo potere comunicare. Questi esperti intorno noi nella nostra rete dei consulenti e dei partner che ci aiutano a mettere a punto l'intero sistema sono critici al successo su questo viaggio, che non molto tempo fa è stato considerato impossibile.

Dando la vista di nuovo al capanno mimetico è stato considerato un miracolo biblico o la fantascienza. Ora ha, tuttavia, diventi possibile, scientifico. Direi che è un miracolo scientifico come conseguenza dell'ecosistema degli esperti e gli avanzamenti nella tecnologia che è riunita e concentrata per risolvere questa sfida epica.

Lo pensate sarete possibile per ripiegare le funzioni fisiologiche dei fotoricettori dell'occhio e per riparare la vista?

La gente può già avere una percezione visiva utile. Non la chiamerò la visione a questo punto, perché non è la visione naturale, essi comincio ristabilire i reticoli utili di questi indicatori luminosi. Oggi, l'obiettivo della prima generazione di queste unità era di permettere a questa gente di percepire qualcosa che li permettesse di orientarsi per essere più indipendente e per vivere vite più indipendenti.

Ciò non può sondare come molto, ma per qualcuno che sia stato nell'oscurità, avere anche questa piccola parte posteriore utile di percezione è molto a loro. Ciò li permette di essere più indipendente e di eseguire alcune mansioni, alcuni pazienti poteva vedere le forme, può dire se le scale stanno andando verso l'alto o verso il basso davanti loro, vedono un profilo di una persona o di un oggetto, afferra un oggetto su una tabella senza rovesciare un bicchiere d'acqua, ecc. Quelle sono interazioni che significano molto nelle interazioni sociali perché essere cieco e nell'oscurità è abbastanza una sfida per loro.

Direi che oggi siamo in una fase in cui è un modulo utile, siamo un ripristino parziale, noi stiamo introducendole da oscurità in stato basso della visione, che è una situazione possono ricordarsi, perché stiamo trattando le malattie progressive di cecità. Hanno avute visione ad un punto ed erano progressivamente perdenti, in modo da sono classificate come la visione bassa alla visione ultra-bassa ad un certo punto, poi entrante nell'oscurità. Stiamo venendo da oscurità nella visione bassa e poi devono imparare come utilizzare questa percezione visiva nella vita quotidiana per gli scopi utili. Quello è dove siamo oggi.

Che cosa sono le sfide principali che devono essere sormontate?

A questo punto, siamo ancora ad un livello insufficiente per la gente, perché una volta che aveste qualcosa, la gente vuole ovviamente ottenere indietro a cui hanno avute prima. Quella è l'aspettativa principale dal punto di vista del capanno mimetico stesse.

Dai professionisti di sanità, dato che loro l'argomento sono un poco più tecnici, sono speranti noi possono ottenerli almeno di nuovo di essere a capace di leggere le grandi lettere in un genere basso della visione di fase, a cui sono usati e possiamo convincerli per riconoscere ancora le fronti di taglio. Quelle sono le sfide di generi che sono seguenti per noi su questo viaggio.

Lo confronto spesso alla venuta dallo spazio aeronautico ed il programma spaziale dove siamo i primi astronauti che sono alla barriera di spazio ed hanno ritornato e stanno dicendoci che cosa hanno sperimentato, percepito e come hanno ritenuto.

Purtroppo, non siamo dentro i loro cervelli ed in modo da dipendiamo da come descrivono che cosa stanno percependo a questo punto e la sfida da un punto di vista di assistenza tecnica biomedica. Come possiamo poi avanzare miglioriamo il trattamento e ripieghiamo il funzionamento della retina umana per fare percepire il cervello qualcosa dettagliato? Il riconoscimento di fronte di taglio e leggere un libro è ancora a me lo scopo finale e dobbiamo ottenere ai punti.

Ora, i primi pazienti sono dicendoci che possono vedere le forme e gli oggetti e che possono orientare meglio e traversare. Lo scopo seguente per loro è chiaramente di potere leggere le grandi lettere, per potere vedere gli oggetti chiaramente multipli nell'ambiente intorno loro, per traversare senza cadere ed il sacro Graal come punto seguente, è di ottenere più vicino al riconoscimento e ad indicare di fronte di taglio.

Il proxy più vicino era gli impianti cocleari per perdita sensitiva, la gente che è andato sorda. Un simile approccio è stato usato per creare il suono artificiale, 20 anni fa e questo era un campo che ho passato un certo tempo dentro durante il 2001-2003.  Nella fase iniziale, il suono bionico che la gente ha sentito era molto metallico, come una voce automatizzata, che è sgradevole ascoltare durante un molto tempo.

Il trattamento da allora di algoritmi, di matematica e del segnale è diventato molto intelligente ed ora siamo utilizzati a, nei generi di consumo, indossanti le cuffie che sono disturbo che annulla ecc. molta questa tecnologia e la conoscenza è stata messa in queste tecnologie dell'impianto cocleare vedute oggi e ci sono due o tre società che fanno questa.

Uno dei la più gran è una società australiana chiamata Cochlear Corporation, che ha reso la tecnologia molto intelligente, di modo che una persona può camminare in un ristorante rumoroso e l'azienda di trasformazione può trascurare o filtrare tutti rumore di fondo e messa a fuoco sulla persona che sta parlando con persona impiantata. La qualità del suono che la persona ora sta sentendo, è considerata molto più comodo.

Inizialmente, abbiamo cominciato con gli adulti ed il cervello deve imparare ancora. Col passare del tempo, mentre questa tecnologia è diventato stabile, abbiamo cominciato impiantarli in bambini in modo che potessero crescere l'audizione e parlare normalmente, perché il linguaggio egualmente è collegato all'udito. Hanno trovato che più presto faceste l'intervento, migliore fosse per la persona ed oggi, questa gente può quasi piombo le vite normali.

Il ripristino della visione e la sfida di Pixium è più complicati di quello cocleare ma sono molto ottimista, se potessimo farlo per l'audizione bionica, noi dovrei potere farla per la visione bionica pure. È un aspetto dell'apprendimento e di comprensione del cervello.

Che livello della visione potete consegnare corrente? Per esempio, è possibile che un genitore riconosca la fronte di taglio di un bambino?

Questo ordinamento della domanda è difficile da rispondere, perché infine, che cosa sta chiedendo è che cosa fa la persona vede? La visione e la percezione visiva è molto determinate, io amerebbero potere vedere dentro la corteccia visiva del paziente, profonda nel loro cervello per vedere che informazioni stanno entrando e che cosa sono essi che vedono.

Il solo altri strumenti che abbiamo davanti noi siamo le parole che la gente usa per descrivere quando mettiamo gli oggetti e le forme differenti loro. Per esempio, abbiamo un paziente che ha un di tre anni e un di sette anni e lei hanno descritto che poichè le cose migliorate, lei potrebbero cominciare vedere che genere di vestiti stanno indossando (scuro o leggero) e che può vedere il profilo della loro fronte di taglio se è in certo contrasto con un indicatore luminoso di sfondo. Può vedere qualcuno sorridere o aggrottando le sopracciglia, cose semplici che, con la visione normale, sono catturate per accordato.

Sebbene possa descrivere qualcosa, non è lo stesso del riconoscimento di fronte di taglio visivo. Descrivono di più come i profili di un'espressione facciale, ma non la fronte di taglio a questo punto. Non abbiamo appena abbastanza risoluzione eppure nella nostra tecnologia.

Stiamo trattando con milioni di celle nella retina che stanno elaborando le informazioni visive e stanno inviandola al cervello. Ora stiamo provando a parlare con loro con 150 pixel, che è la nostra tecnologia corrente e dobbiamo essere abbastanza intelligenti ripiegare naturalmente il lavoro bio--fisiologico di milioni di celle sopra la vostra vita, responsabili dell'elaborare un'immagine. Non possiamo dire che siamo là eppure in termini di riconoscimento di fronte di taglio, siamo là in termini di profilo di una persona o oggetto a questo punto per alcuni pazienti.

Perché il trattamento per cecità corrente rappresenta un bisogno medico insoddisfatto importante nel mondo intero?

Il WHO stima che 280-300 milione di persone abbiano danno della visione ed intorno 40-45 milione di persone sono completamente ciechi. Quello è simile alla dimensione di un paese come la Spagna. Hanno un deterioramento nella qualità di vita, soffrono l'isolamento e la dipendenza da altre per fare anche le mansioni di base.

È se siete capanno mimetico nato, che è una percentuale molto piccola, approssimativamente 4-5% molto differente della popolazione cieca è capanno mimetico congenito. La maggior parte della popolazione cieca hanno acquistato la cecità ed i motivi principali per questo proviene dalla cataratta, dal glaucoma, dalla retinopatia diabetica o dalla degenerazione maculare senile relativa all'età, compreso le retinite pigmentose.

La cataratta è uno stato trattabile e la cecità può essere evitata. Il glaucoma può essere gestito se trattato presto.  La cecità da degenerazione maculare senile relativa all'età, specialmente il modulo asciutto e le retinite pigmentose non hanno corrente soluzioni curative.

Una persona cieca è statisticamente dieci volte più probabilmente avere un incidente e voi vedere questa gente anche con la visione limitata lasciata, stanno scontrando le cose, la caduta scale, ecc.

I pazienti relativi all'età di degenerazione maculare senile, anche se fanno una certa lasciare visione parziale, hanno un elevato rischio della depressione. La maggior parte di questa gente che sta perdendo progressivamente col passare del tempo la visione sono isolate più socialmente. Anche stanno cominciando ottenere gli antideprimente prescritti. Ciò è una popolazione che ha un elevato rischio della morte prematura e dell'ammissione più iniziale alle case di cura.

I costi di cecità alla società ed alle macro popolazioni di invecchiamento di dinamica, hanno un sociale importante e un carico economico alla società. Ci sono molti costi diretti ed indiretti che ammontano a miliardi di dollari, per essere considerato.

Questa gente è fuori della popolazione produttiva ed in modo da non possono contribuire come pure dipendere dall'aiuto sociale. Ciò rappresenta miliardi di dollari o gli euro all'anno hanno speso sui costi diretti quali le ospedalizzazioni ed i trattamenti e prescrizioni o droghe ed antideprimente ecc., oltre ai costi indiretti.

I costi come pure l'aspetto qualitativo gradiscono l'impatto di qualità di vita, è che cosa piombo ad un carico significativo sulla società e sul sistema sanitario.

Che cosa pensate le tenute future per ripristino bionico della visione?

Pixium è oggi la sola società che sta lavorando ad indirizzare due malattie in parallelo con due sistemi retinici distinti dell'innesto. Quello primo è il sistema del DIAFRAMMA di 150 elettrodi destinato per essere exchangeble. Ciò è un innesto epi-retinico, è la tecnologia dell'ultima decade che aiuta questa malattia rara chiamata retinite pigmentosa che pregiudica 1 in 4,000 persone.

Con questa visione rudimentale, che è la visione utile o parziale, il nostro scopo è di cominciare ottenerlo indietro. Questi sono giovani relativamente, essi, tipicamente, dall'età di 40s e l'inizio degli anni cinquanta è diventato cieco. Tutti lavorano con questa categoria di popolazione perché ha il più grande bisogno. È egualmente il più esigente pure e vorrebbero ottenere la loro visione indietro.

Poi, avete i pazienti relativi all'età di degenerazione maculare senile in cui le aspettative sono più alte, ma egualmente avete più complessità. Queste sono popolazione più anziana, in modo da non potete avere un ambulatorio che è molto complesso. Per chirurgia oggi, l'anestesia generale per degenerazione maculare senile relativa all'età, state esaminando meno dilagante, idealmente un ambulatorio dell'anestesia locale.

Pixium ha messo a punto il sistema PRIMA della generazione seguente, che è inteso per migliorare la risoluzione dal profilo rudimentale corrente della visione, forma, il modulo, l'oggetto, il percorso, l'orientamento, lo strumento, la percezione ecc. di vita, miranti a cominciare vedere o percepire le cose più dettagliatamente. Per fare il quel, lo abbiamo messo al di sotto della retina, realmente cominciamo stimolare direttamente dal livello dei coni retinici e dei coni dei fotoricettori cioè più che non funzionano e lasciamo la biologia fare la parte del lavoro questo volta.

Provate a ritracciare la via più biologica invece di cominciare all'ultimo punto al livello retinico delle cellule del ganglio, prima che il segnale entri nel nervo ottico. Cominciate al primo livello, sostituente fisicamente i fotoricettori nocivi collocando questi micro-fotodiodi miniaturizzati passivo completamente wireless allo stesso livello. Poichè non ci sono funi o cavi, quindi l'un ambulatorio di ora, l'anestetico locale di sotto possibile e collocano questi piccoli microchip, questi piccoli pannelli solari sotto la retina, alla parte posteriore dell'occhio.

L'indicatore luminoso, emesso da un paio degli occhiali di protezione con una macchina fotografica integrata, è usato per attivare l'innesto. Il segnale passa più biologicamente attraverso le celle bipolari questo volta, tutto il modo alle celle del ganglio prima che entrino nel nervo ottico ed in modo dal segnale sarà trattato più biologicamente.

La promessa, con tutta la ricerca dalla Stanford University, istituto di visione, il lavoro animale e tutto il lavoro che di banco abbiamo fatto, che ci diciamo che il segnale dovrebbe essere più ricco di contenuto di rappresentazione che provando a fare tutto fuori dell'organismo. Ciò significa che ulteriore miniaturizzazione della tecnologia che è stata raggiunta, nei prossimi mesi, noi avrà i primi pazienti impiantata con questo innesto della generazione seguente, il sistema subretinal completamente wireless di PRIMA.

La visione di Pixium ha aperto la strada a questa, partnering con l'università di Stanford e con l'istituto della visione a Parigi, per iniziare eventualmente il primo nello studio clinico umano, che pianificazione per cominciare alla fine di quest'anno o all'inizio dell'anno prossimo. Quella è la pietra miliare seguente.

Ci sono altre ragioni per cecità dove altri approcci stanno considerandi, ma quello è un po'un basso ulteriore la strada. In questi scenari, state andando comprendere la neurochirurgia a quel punto, perché state provando direttamente ad attingere qualcuno cervello e mettere un chip dentro il cervello. Quella non è più ambulatorio retinico oftalmico a quel punto, ma neurochirurgia più dilagante.

Pixium direttamente non è compreso in quell'area, ma stiamo valutando continuamente che cosa sarà il futuro. Se non capite oggi, come la retina cattura le informazioni e la spinge tutto il modo nel cervello, andante diritto al cervello, è un bit dell'approccio di approssimazioni successive e del modo molto dilagante di prova di recuperare qualcosa.

Pixium rimane al livello retinico con due approcci, epi-retinico e sotto-retinico. Vogliamo capire meglio la via meno dilagante al cervello e provare a capire che cosa il cervello sta prevedendo.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

Circa Khalid Ishaque

Il sig. Khalid Ishaque è stato il direttore generale visione SA di Pixium dal 2014. Il sig. Ishaque ha passare 17 anni con la società per azioni di Boston Scientific, in vari ruoli di sviluppo di affari e dell'annuncio pubblicitario.

Come direttore generale del suo affare internazionale di neuromodulatore, ha stabilito e piombo le vendite e le operazioni internazionali di vendita per la divisione a crescita rapida con stimolo del midollo spinale per la gestione di dolore e l'entrata del mercato globale per stimolo profondo del cervello per i disordini di movimento quali la malattia del Parkinson e la distonia.

Il sig. Ishaque ha ricevuto i gradi postuniversitari nell'assistenza tecnica dall'istituto di tecnologia di Cranfield nel Regno Unito e nell'economia internazionale e nella gestione da SDA Bocconi in Italia.

April Cashin-Garbutt

Written by

April Cashin-Garbutt

April graduated with a first-class honours degree in Natural Sciences from Pembroke College, University of Cambridge. During her time as Editor-in-Chief, News-Medical (2012-2017), she kickstarted the content production process and helped to grow the website readership to over 60 million visitors per year. Through interviewing global thought leaders in medicine and life sciences, including Nobel laureates, April developed a passion for neuroscience and now works at the Sainsbury Wellcome Centre for Neural Circuits and Behaviour, located within UCL.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cashin-Garbutt, April. (2018, August 23). Ripristino bionico di visione: hanno potuto le tecnologie future riparare la vista?. News-Medical. Retrieved on December 06, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20170821/Bionic-vision-restoration-could-future-technologies-restore-sight.aspx.

  • MLA

    Cashin-Garbutt, April. "Ripristino bionico di visione: hanno potuto le tecnologie future riparare la vista?". News-Medical. 06 December 2019. <https://www.news-medical.net/news/20170821/Bionic-vision-restoration-could-future-technologies-restore-sight.aspx>.

  • Chicago

    Cashin-Garbutt, April. "Ripristino bionico di visione: hanno potuto le tecnologie future riparare la vista?". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20170821/Bionic-vision-restoration-could-future-technologies-restore-sight.aspx. (accessed December 06, 2019).

  • Harvard

    Cashin-Garbutt, April. 2018. Ripristino bionico di visione: hanno potuto le tecnologie future riparare la vista?. News-Medical, viewed 06 December 2019, https://www.news-medical.net/news/20170821/Bionic-vision-restoration-could-future-technologies-restore-sight.aspx.