Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo programma di ricerca riceve la DKK 100 milioni in finanziamento dalle fondamenta di Novo Nordisk

Il programma di ricerca recentemente stabilito, “programma per l'ematologia di traduzione„, ha ricevuto appena la DKK 100 milioni in finanziamento dalle fondamenta di Novo Nordisk. Lo scopo è di rinforzare la cooperazione fra ricerca di base e pratica clinica, acquisire la conoscenza nuova sulla leucemia e fare uno sforzo concentrato per mettere a punto e sperimentare i nuovi moduli del trattamento. Il professor Kristian Helin al centro di DanStem e della ricerca & di innovazione di Biotech (BRIC) è alla testa di nuovo programma, che si concentra in particolare sull'identificazione dei moduli nuovi del trattamento dei moduli AML (leucemia mieloide acuta) e MDS (sindrome di leucemia di Myelodysplastic).

“Aspetto con impazienza di cominciare e sarò realmente occupato. Il grande supporto del programma da tutti i lati, dall'ambiente dell'università alla ricerca clinica effettuata a Rigshospitalet ed alle fondamenta di Novo Nordisk, è stupefacente. Il programma è in primo luogo un punto principale nel gettare un ponte sul disaccordo fra ricerca di base e la ricerca clinica e attingeremo la migliore competenza professionale da entrambi gli ambienti. Eventualmente questo ci permetterà di rispondere il nostro obiettivo principale, che è di aiutare i pazienti che soffrono dalla leucemia„, dice il professor Kristian Helin, che sollecita quel professor Kirsten Grønbæk dal dipartimento dell'ematologia ed il professor BO Porse dal laboratorio di Finsen, entrambi a Rigshospitalet, è partner principali della cooperazione.

Da DNA che ordina alle prove di fase 1 ed all'assunzione delle capacità internazionali di ricerca

Kristian Helin spiega che il programma di ricerca catturerà come suo punto di partenza la caratterizzazione ed uso delle celle di leucemia, che saranno raccolte dai pazienti nel corso di prossimi anni e la prima fase del programma consisterà nel usando questo materiale per schermare per i moduli migliori del trattamento. Lo scopo è di diventare capace di utilizzare le informazioni sulle mutazioni nel DNA dei pazienti che hanno richiesto lo sviluppo della leucemia. Sarà usato per predire l'esigenza dei pazienti di tempo di reazione della medicina e del trattamento, rendente lo più facile affinchè medici personalizzi il trattamento di diversi pazienti. Un'altra ambizione è di produrre i modelli preclinici della leucemia trapiantando le pile nei mouse.

“Le prove e la ricerca di base precliniche sono parti principali del nostro scopo globale di individuazione degli obiettivi nuovi per lo sviluppo di nuova medicina. Allo stesso tempo, vogliamo guardare avanti ed identificare i nuovi metodi quando sappiamo i vari moduli della leucemia si sviluppano. Vogliamo catturare alla nostra ricerca tutta la direzione da ricerca di base ai test clinici sui soggetti umani„, Kristian Helin dice e sollecita che il programma di ricerca egualmente contiene parecchie prospettive educative. Supporterà l'assunzione di giovani medici e ricercatori e le forti capacità internazionali già sono state reclutate per il programma sotto forma di professor Krister Wennerberg dall'istituto per medicina molecolare in Finlandia.

Fuoco su diabete e un nuovo nome per DanStem

Il programma di ricerca rientra in DanStem, che poiché la sua formazione nel 2010 ha messo a fuoco su ricerca di base soprattutto. I ricercatori hanno determinato come le cellule staminali in laboratorio possono essere costrette a svilupparsi in una direzione particolare ed hanno identificato il ruolo svolto dalle cellule staminali del cancro nello sviluppo di vari moduli di cancro. Ora il centro è pronto ad intraprendere il punto seguente ed a tradurre i risultati della ricerca in nuovo, moduli mirati a e più efficienti del trattamento.

Per più ulteriormente rinforzare la sua ricerca di traduzione, il centro assegnerà la DKK 32 milioni dal suo bilancio precedente allo sviluppo del trattamento del diabete. Professore e Direttore di DanStem Henrik Semb guarda in avanti allo sforzo rinforzato per creare i nuovi risultati.

“Questo indica che la nostra ricerca di base può essere tradotta sull'applicazione clinica all'interno di cancro e del diabete. La nuova concessione e la ridistribuzione delle risorse alla ricerca di traduzione rinforzeranno il nostro sforzo, con preclinico ed i test clinici futuri, sviluppare i nuovi moduli del trattamento e delle maturazioni per i moduli ematologici di cancro e del diabete di tipo 1„, dice il professor Henrik Semb.

DanStem precedentemente ha consistito di due sezioni: la sezione delle fondamenta di Novo Nordisk per biologia di cellula staminale di base costituita un fondo per dalle fondamenta di Novo Nordisk e la sezione per ricerca di traduzione e la terapia della cellula staminale costituite un fondo per dal fondo per l'innovazione Danimarca. Nell'ambito di nuova concessione le due sezioni saranno fuse in un centro chiamato il centro delle fondamenta di Novo Nordisk per biologia di cellula staminale, Danstem.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Novo Nordisk. (2019, June 19). Il nuovo programma di ricerca riceve la DKK 100 milioni in finanziamento dalle fondamenta di Novo Nordisk. News-Medical. Retrieved on October 30, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20170824/New-research-program-receives-DKK-100-million-in-funding-from-Novo-Nordisk-Foundation.aspx.

  • MLA

    Novo Nordisk. "Il nuovo programma di ricerca riceve la DKK 100 milioni in finanziamento dalle fondamenta di Novo Nordisk". News-Medical. 30 October 2020. <https://www.news-medical.net/news/20170824/New-research-program-receives-DKK-100-million-in-funding-from-Novo-Nordisk-Foundation.aspx>.

  • Chicago

    Novo Nordisk. "Il nuovo programma di ricerca riceve la DKK 100 milioni in finanziamento dalle fondamenta di Novo Nordisk". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20170824/New-research-program-receives-DKK-100-million-in-funding-from-Novo-Nordisk-Foundation.aspx. (accessed October 30, 2020).

  • Harvard

    Novo Nordisk. 2019. Il nuovo programma di ricerca riceve la DKK 100 milioni in finanziamento dalle fondamenta di Novo Nordisk. News-Medical, viewed 30 October 2020, https://www.news-medical.net/news/20170824/New-research-program-receives-DKK-100-million-in-funding-from-Novo-Nordisk-Foundation.aspx.