Gli sforzi della Vaccinazione in pæsi poveri impediscono 20 milione morti, forniscono i vantaggi economici

Gli sforzi della Vaccinazione fatti nei pæsi più poveri del mondo dal 2001 avranno impedito 20 milione morti ed avranno salvato $350 miliardo nei costi di sanità da ora al 2020, secondo un nuovo studio dall'Università di North Carolina a Chapel Hill. Inoltre, i ricercatori hanno messo il più vasto valore economico e sociale di salvare queste vite e di impedire le inabilità a $820 miliardo.

I Ricercatori piombo da Sachiko Ozawa, Ph.D., un professore associato al Banco di UNC Eshelman della Farmacia, hanno studiato l'impatto economico di Gavi, l'alleanza vaccino globale lanciata nel 2000 per fornire ai vaccini ai bambini nei pæsi più poveri del mondo. Il supporto di Gavi ha contribuito all'immunizzazione di 580 milione bambini ed ha funzionato soprattutto nei 73 paesi coperti dall'analisi del gruppo, che è stata pubblicata nel Bollettino dell'Organizzazione mondiale della sanità.

“La Vaccinazione è considerata generalmente per essere uno degli interventi più redditizi nella salute pubblica,„ Ozawa ha detto. “I Decisori devono apprezzare i vantaggi economici di piena capacità che sono probabili derivare dall'introduzione e dall'uso continuo di tutto il vaccino o programma di vaccinazione.„

I Ricercatori hanno esaminato entrambi i costi a breve e a lungo termine che potrebbero essere salvati impedendo la malattia. I costi - nel 2010 dollari di Stati Uniti espressi - comprendono il trattamento evitato, i costi del trasporto, perdite di produttività dei badante e delle perdite di produttività dovuto l'inabilità e la morte. Hanno usato il metodo valore de un vita anno per stimare il più vasto valore economico e sociale di vivere più lungamente, nella migliore salubrità, come conseguenza di immunizzazione.

“Il Nostro esame di più vasto valore economico e sociale dei vaccini illustra i guadagni sostanziali connessi con la vaccinazione,„ ha detto. “A Differenza dei preventivi precedenti che esaminano soltanto i costi del trattamento evitati, i nostri preventivi di più vasto valore economico e sociale dei vaccini riflettono il valore intrinseco che la gente colloca sul vivere vite più lunghe e più sane.„

Ciascuno dei paesi Gavi-Di Supporto nello studio avrà evitato una media di $5 milioni nei costi del trattamento all'anno appena come conseguenza di questi 10 vaccini. I vaccini avranno impedito 20 milione morti stimate, 500 milione casi della malattia, 9 milione casi dell'inabilità a lungo termine e 960 milione anni di inabilità da ora al 2020. Il valore di produttività conservata, di qualità di vita e di altre vaste prestazioni sociali economiche e per tutti e 73 i paesi di studio è stimato per raggiungere da ora al 2020 $820 miliardo, i ricercatori calcolati.

Il gruppo ha usato i modelli di salubrità-impatto per stimare i numeri dei casi della malattia, morti e vita anni di inabilità-regolato evitati raggiungendo le coperture prevedute per la vaccinazione contro epatite B, papillomavirus umano, l'encefalite Giapponese, il morbillo, rotavirus, rosolia, febbre gialla e tre sforzi dei batteri che causano la polmonite e la meningite. I ricercatori hanno trovato che vaccinando contro l'epatite B, il morbillo e tipo b di Hemophilus influenzae e streptococco pneumoniae -- due batteri che causano la polmonite e la meningite -- ha fornito i più notevoli vantaggi economici.

Sorgente: http://www.unc.edu/