L'esercizio fisico durante la gravidanza fornisce i vantaggi per sia la madre che il bambino

I ricercatori spagnoli hanno chiarito i dubbi sopra l'attività fisica raccomandata durante la gravidanza. Il loro lavoro evidenzia come l'esercizio dovrebbe essere catturato non solo dalle donne in buona salute e precedentemente attive, ma quello è egualmente un buon tempo adottare uno stile di vita sano. Ci sono chiari vantaggi per sia la madre che il bambino.

L'eccessiva obesità, l'pre-eclampsia, il diabete gestazionale, la sezione cesarean, il dolore lombo-sacrale e l'incontinenza urinaria sono alcuni dei rischi di piombo dello stile di vita non sano durante la gravidanza.

Uno studio effettuato dagli esperti dall'università di Camilo José Cela (UCJC), pubblicata nel giornale dell'associazione americana della medicina (JAMA), definisce i reticoli di esercizio fisico durante la gravidanza che hanno indicato i vantaggi fisiologici importanti per sia la madre che il bambino.

“La percentuale delle donne che incontrano le raccomandazioni per l'esercizio durante la gravidanza sono molto basse,„ SINC è stato detto da María Perales, l'autore principale dello studio e un ricercatore dal dipartimento di attività fisica e mette in mostra la scienza. “Questo è dovuto in parte ad incertezza circa che tipo esercizio dovrebbe essere raccomandato e quale dovrebbe essere evitato„.

Tuttavia, il nuovo studio conferma che c'è forte prova scientifica che mantiene che l'esercizio del moderato durante la gravidanza è sicuro ed utile per sia la madre che il bambino.

Fra i vantaggi confermati sia: la prevenzione di eccessiva obesità (un fattore chiave nella trasmissione tra generazioni di obesità) e un più a basso rischio del macrosomia fetale (bambini che nasce pesando più di 4 chilogrammi), dell'pre-eclampsia, del diabete gestazionale, della sezione cesarean, del dolore lombo-sacrale, del dolore pelvico e dell'incontinenza urinaria.

Inoltre, non c'è rischio di nascita prematura, di basso peso alla nascita o di sofferenza fetale; a condizione che la madre ha controindicazione non medica o ostetrica per l'esercizio fisico.

Non c'è rischio di nascita prematura, di basso peso alla nascita o di sofferenza fetale; a condizione che la madre ha controindicazione non medica o ostetrica per l'esercizio fisico

“Gli esercizi raccomandati nel nostro studio dovrebbero essere eseguiti non solo dalle donne incinte in buona salute, ma anche dalle femmine sedentarie prima della gravidanza poiché questo è un buon tempo adottare uno stile di vita fisicamente attivo,„ aggiunge Perales. “Questo egualmente va per le donne a rischio di essere di peso eccessivo o obeso o a rischio del diabete gestazionale e l'ipertensione cronica„.

Che esercizio fisico è raccomandato?

Conformemente alle raccomandazioni dall'istituto universitario americano degli ostetrici e dei ginecologi (ACOG), il nuovo studio evidenzia i reticoli di attività fisica che sono risultato essere i più utili durante questo periodo come pure gli esercizi quale queste donne dovrebbero evitare mentre potrebbero comportare un rischio al feto.

Per quanto riguarda il tipo di esercizio, di durata e di frequenza settimanale, gli esperti sollecitano l'importanza di combinazione aerobica e di addestramento di resistenza in ogni sessione, che dovrebbe durare 45 - 65 minuti, oltre tre o 4 giorni alla settimana.

L'intensità dovrebbe sempre essere moderata, sebbene dovrebbe essere analizzata per ogni donna ed essere gestita in tutto la sessione. L'attività fisica può essere iniziata fra le settimane 9 e 12 della gravidanza (dopo la prima visita prenatale) fino alla settimana 38-39.

Le tecniche quali i pilates e l'yoga, raccomandata spesso durante questo periodo, non sono collegate ai vantaggi fisiologici descritti, ma ai miglioramenti nella riduzione di dolore e di salute mentale.

In termini di esercizio che dovrebbe essere evitato, “tutto quello che è gravoso (90% della frequenza cardiaca massima), poiché può aumentare il rischio di ipotermia, di disidratazione o di flusso sanguigno uterino diminuito con il rischio associato di compromesso della salubrità dei feti,„ sforzi di Perales.

Similmente, il funzionamento interurbano, il peso intenso e l'addestramento di contrazione, i salti, gli esercizi di impatto e gli esercizi isometrici con il rischio di caduta o in una posizione supina stesa (che si trova sulla vostra parte posteriore) devono essere sospesi.