Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Professore di CWRU estrae una concessione di $3,9 milioni NIH per identificare le contromisure contro i rischi chimici

Kurt LU, MD, assistente universitario della dermatologia alla scuola di medicina di Case Western Reserve University, ha stato sovvenzionato un quinquennale, $3,9 milioni dagli istituti della sanità nazionali per ampliare le contromisure contro le minacce chimiche, compreso l'ipsite ed i composti in relazione con la senape. L'atto molecolare di senape su DNA piombo per incagliare le rotture e la morte finale delle cellule. Lo scopo della concessione è di aumentare il sistema immunitario dell'organismo dopo l'esposizione, la diminuzione il gonfiamento dell'interfaccia e del dolore come pure il miglioramento della riparazione del tessuto.

A seguito del suo uso durante la prima guerra mondiale, un divieto internazionale sull'ipsite ha entrato in vigore nel 1925, ma ancora sta usando oggi. Per esempio, nel settembre scorso c'era uso preteso dei razzi che contengono l'ipsite nelle regioni di conflitto di Medio Oriente.

“Le senapi usate come armi chimiche possono avere un effetto devastante sulle sanità,„ ha detto la LU. “L'esposizione e l'inalazione possono causare la distruzione di interfaccia, degli occhi e dei polmoni, con conseguente dolore, perdita di globuli e morte. La perdita di globuli rossi può piombo all'anemia e la perdita di globuli bianchi, che difendono il sistema immunitario umano, può provocare le infezioni severe, possibilmente anche morte. Fin qui, non c'è antidoto. Di conseguenza le nuove scoperte che possono fermare gli effetti di questi prodotti chimici possono essere inestimabili al pubblico ed al nostro personale di pubblica sicurezza e dei militari.„

Facendo uso dei prodotti chimici sostitutivi e dei modelli sperimentali sicuri in laboratorio, il nuovo studio proverà se la vitamina D, congiuntamente alle droghe disponibili facilmente o con le microparticelle dimodificazione del romanzo derivate dai polimeri clinici, può servire da efficaci contromisure contro l'infiammazione dolorosa acuta e ferite in ritardo provocate dall'ipsite.

Per i cinque anni scorsi di LU sta lavorando per sviluppare ai i trattamenti basati a d della vitamina della alto-dose per la lesione e la riparazione dell'interfaccia. All'inizio di questa estate ha pubblicato una rappresentazione di studio che le grandi dosi possono essere un efficace rimedio contro la solarizzazione severa.

Il finanziamento per la concessione nuova è fornito nell'ambito degli istituti nazionali delle contromisure della salubrità contro il programma chimico di minacce (neutralizzi), che supporta la ricerca di base e di traduzione per identificare le contromisure mediche contro gli agenti chimici di minaccia e supporta il loro movimento con lo sviluppo della droga ed i trattamenti regolatori.

Configurazioni di questa concessione su un priore neutralizzano il premio a LU, ora nel suo anno scorso, anche per indirizzare la riparazione dell'interfaccia dalle esposizioni chimiche tossiche.