Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I livelli di vitamina D di sangue hanno potuto contribuire a predire il rischio di sclerosi a placche

Un nuovo studio ha indicato che valutare i livelli di vitamina D di sangue può contribuire a predire se una persona è a rischio della sclerosi a placche (MS).

Credito: Jarun Ontakrai/Shutterstock.com

Secondo uno degli autori di studio, Kassandra Munger (Harvard T.H. Chan School della salute pubblica, Boston), soltanto alcuni studi precedentemente ha esaminato l'associazione fra la vitamina D di sangue ed il rischio del ms e quegli studi erano piccoli.

Questo nuovo studio ha fatto partecipare tantissime donne ed ha mostrato che quello correggere la carenza di vitamina D in giovani e donne di mezza età può diminuire il loro rischio di sviluppare il ms più successivamente nella vita.

Munger ed il gruppo hanno provato i campioni di sangue prelevati da più di 800.000 donne in Finlandia come componente della prova prenatale. Poi hanno stabilito che 1.092 delle donne avessero sviluppato il ms un una media di nove anni dopo che i loro campioni di sangue sono stati prelevati e confrontato quelle donne a 2.123 donne che non avevano sviluppato la circostanza.

Di coloro che aveva sviluppato la malattia, 58% erano vitamina D carente, rispetto a 52% di coloro che non lo ha sviluppato.

Un livello carente di vitamina D è stato definito come meno di 30 nmol/L; un livello insufficiente come 30 - 49 nmol/L e un livello adeguato come 50 nmol/L o più su.

Ulteriore analisi ha indicato che le donne che erano vitamina D carente erano ad un rischio maggior 43% di sviluppare il ms che le donne con i livelli adeguati e ad un rischio maggior 27% che quelli con i livelli insufficienti. Lo studio egualmente ha indicato che con ogni 50 nmol/L aumenti di livello di vitamina D di sangue, c'era un rapporto di riproduzione di 39% della probabilità del ms che si sviluppa in futuro.

Munger dice che più studi sono necessari determinare che cosa la dose ottimale di vitamina D è per redcuing il rischio di ms che si sviluppa ma quella “che si sforza di raggiungere la sufficienza di vitamina D nel corso della vita di una persona probabilmente avrà indennità-malattia multiple.„

Sorgente

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2018, August 23). I livelli di vitamina D di sangue hanno potuto contribuire a predire il rischio di sclerosi a placche. News-Medical. Retrieved on September 19, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20170914/Blood-vitamin-D-levels-could-help-predict-multiple-sclerosis-risk.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "I livelli di vitamina D di sangue hanno potuto contribuire a predire il rischio di sclerosi a placche". News-Medical. 19 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20170914/Blood-vitamin-D-levels-could-help-predict-multiple-sclerosis-risk.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "I livelli di vitamina D di sangue hanno potuto contribuire a predire il rischio di sclerosi a placche". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20170914/Blood-vitamin-D-levels-could-help-predict-multiple-sclerosis-risk.aspx. (accessed September 19, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2018. I livelli di vitamina D di sangue hanno potuto contribuire a predire il rischio di sclerosi a placche. News-Medical, viewed 19 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20170914/Blood-vitamin-D-levels-could-help-predict-multiple-sclerosis-risk.aspx.