Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Bassi livelli del calcio del siero collegati al rischio aumentato di arresto cardiaco improvviso

I risultati di nuovo studio pubblicato negli atti della clinica di Mayo hanno le implicazioni potenziali per i meccanismi come pure prevenzione di SCA

L'arresto cardiaco improvviso (SCA) è interno per più di 90% dei pazienti e più della metà degli uomini e vicino a 70% delle donne che muoiono di SCA non hanno cronologia clinica della malattia di cuore prima di questo evento cardiaco. È una delle cause della morte principali negli Stati Uniti ed uccide più gente che tutto il singolo cancro. Molti pazienti che soffrono SCA non sarebbero considerati linee guida correnti di sotto ad alto rischio. Questi fatti di calma determinano la ricerca dei modi semplici e relativamente economici identificare le persone all'elevato rischio per SCA. In uno studio negli atti della clinica di Mayo, i ricercatori hanno trovato che le persone con i livelli più bassi di calcio nel sangue, che è riflesso facilmente, sono più probabili sperimentare SCA che quelle con i livelli elevati del calcio.

“Il nostro studio ha trovato che i livelli del calcio del siero erano più bassi in persone che hanno avute un arresto cardiaco improvviso che in un gruppo di controllo. I pazienti con il calcio del siero nel quartile più basso (<8.95 mg/dL) hanno fatti due volte confrontare le probabilità di arresto cardiaco improvviso a quelle nell'più alto quartile (>9.55 mg/dL), anche dopo che gestendo per le caratteristiche pazienti multiple compreso dati demografici, i fattori di rischio ed i comorbidities cardiovascolari e l'uso del farmaco,„ hanno spiegato la presidenza dei prezzi del principale inquirente Sumeet S. Chugh, di MD, di Pauline e di Harold in elettrofisiologia cardiaca, istituto del cuore del Cedro-Sinai, Los Angeles, CA.

I dati dal 2002 fino al 2015 sono stati riuniti dallo studio inatteso improvviso di morte dell'Oregon (SAPONATA dell'Oregon). Lo scopo della SAPONATA dell'Oregon è di migliorare la comprensione di chi è a rischio di arresto cardiaco improvviso dell'fuori de ospedale. Questo studio ha compreso 267 casi di SCA e 445 oggetti di controllo di cui i livelli del calcio del siero sono stati misurati durante l'assistenza medica sistematica. Tutti i casi di SCA avevano avuti livelli del calcio del siero misurati nei 90 giorni prima del loro arresto cardiaco. La SAPONATA dell'Oregon collabora con i radar-risponditore di emergenza e gli ospedali a Portland, O l'area della metropolitana per identificare tutti i casi di arresto cardiaco improvviso. Questo ricercatori permessi a per raccogliere anamnesi paziente completa a partire dal tempo prima del loro arresto cardiaco.

Il calcio totale del siero di ogni paziente era corretto dal loro livello dell'albumina per stimare un livello corretto più fisiologicamente pertinente del calcio.

I casi di SCA hanno avuti una percentuale significativamente più alta degli afroamericani e dei pazienti con i diabeti melliti, la malattia polmonare ostruttiva cronica e malattia renale cronica confrontata al gruppo di controllo. I casi erano egualmente più probabili dei comandi essere su emodialisi. Inoltre, il diuretico, particolarmente diuretico di ciclo, è stato prescritto più per gli argomenti che per i comandi senza le differenze nella tariffa di utilizzazione dei betabloccanti.

“In generale, sembra che ulteriore studio sia richiesto di delucidare i meccanismi che sono alla base delle associazioni avverse con i più bassi livelli del calcio e di determinare se gestire i livelli del calcio migliori la prognosi nella popolazione in genere o in pazienti ad alto rischio,„ il Dott. commentato Chugh.

Primo l'autore Hirad Yarmohammadi, il MD, il MPH, collega postdottorale al Cedro-Sinai, corrente preparantesi nella divisione cardiovascolare, Brigham e l'ospedale delle donne, Boston, mA, ha detto: “Il nostro studio ha indicato che i più bassi livelli del calcio del siero, anche all'interno dell'intervallo normale dei valori, possono aumentare il rischio per la morte cardiaca improvvisa. Sebbene i nostri risultati non possano essere pronti per uso clinico sistematico in pazienti attualmente, sono un punto verso lo scopo del miglioramento della cura paziente dalla migliore previsione del rischio.„

In un editoriale accompagnante, Hon-"chi" Lee, MD, PhD, del dipartimento di medicina cardiovascolare, clinica di Mayo, Rochester, MN, celebre, “questo è il primo rapporto per indicare che i bassi livelli del calcio del siero misurati vicino a tempo all'evento di indice analitico sono associati indipendente con un rischio aumentato di SCA nella popolazione in genere.„

Mentre questi risultati dovrebbero essere interpretati con prudenza, il Dott. Lee raccomanda che (1) i livelli del calcio del siero dovrebbero essere esaminati e sono seguito longitudinalmente più con attenzione, (2) i bassi livelli del calcio del siero possono essere considerati un fattore di rischio potenziale per SCA nella comunità e (3) la nuova ricerca è necessaria da determinare se i pazienti nel quartile più basso del calcio del siero trarrebbero giovamento dall'più alta assunzione del calcio o completamento dietetica del calcio.