Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'attivazione immune materna si è collegata alla severità di sintomo di ASD in bambini con autismo

Gli studi retrospettivi del gruppo di 220 bambini australiani, intrapresi fra 2011-2014, indicano che “un sottotipo immune-mediato„ di autismo determinato dai sistemi infiammatori ed immunologici dell'organismo può essere chiave, secondo l'università di professor Adam Guastella di Sydney.

Il disordine di spettro di autismo (ASD) è un insieme dei disordini neurodevelopmental, caratterizzato dalle abilità reciproche alterate di comunicazione e di interazione e comportamenti ed interessi limitati e ripetitivi. Si presenta in uno in ogni 68 persone intorno al mondo.

L'attivazione immune materna (MIA) è stata evidenziata come fattore che potrebbe aumentare il rischio di ASD; tuttavia, questo nuovo studio è creduto per essere il primo da esaminare se MIA sia collegato ai risultati più difficili in bambini con ASD. MIA è definito come risposta immunitaria attiva durante la gravidanza che può essere avviata da un evento esterno quali l'infezione o i disordini autoimmuni.

I meccanismi da cui MIA aumenta il rischio di ASD è in gran parte sconosciuto ma la ricerca suggerisce che un sottotipo immune-mediato in ASD possa essere determinato dai cambiamenti nei livelli di citochina, di chemokine o dell'anticorpo nella madre e/o nel bambino.

I ricercatori dicono che l'identificazione di un sottotipo sistema-mediato immune in ASD guidato da MIA e dai biomarcatori immuni permetterebbe alla diagnosi più aerodinamica ed alla gestione nelle impostazioni cliniche.

I modelli animali preclinici hanno indicato che l'attivazione immune durante la gravidanza causa i fenotipi del tipo di ASD in prole, che supporta l'ipotesi di MIA.

I bambini reclutati allo studio sono stati amministrati il quel Programma-Generico di osservazione diagnostica di autismo (ADOS-G) attività semplici e domande di usi destinate per richiedere ed osservare la comunicazione, il sociale ed i comportamenti stereotipati relativi alla diagnosi di ASD.

Un badante primario egualmente ha completato il disgaggio sociale della risposta (SRS), una scala di valutazione di 65 punti che misura l'interazione sociale, il linguaggio e ripetitivo/hanno limitato i comportamenti e gli interessi nel bambino. Lo SRS fornisce un punteggio totale ed i diversi punteggi su cinque subscales: consapevolezza, cognizione, comunicazione, motivazione e manierismo.

Un badante primario ha compilato un questionario di storia della famiglia, che ha compreso un'anamnesi compreso tutte le malattie diagnosticate o circostanze croniche.

I risultati dello studio supportano l'identificazione di un sottotipo immune-mediato di autismo che potrebbe avere sia implicazioni del trattamento che di sistema diagnostico.

Natalie Pollard ha detto che provando a capire perché suo figlio più anziano, Ethan, 7, ha l'autismo era “un viaggio lungo„, ma i risultati erano un punto positivo.

L'università di Sydney accademica da Dural non soffre da asma e dalle allergie ed i suoi due più giovani figli non hanno autismo.

“Ho saputo che qualcosa non era abbastanza giusto nella fase iniziale ed il suo sviluppo era più lento ed avrebbe gridato per ore e ore,„ ha detto.

“Come mummia, penso che i risultati siano grandi, perché abbiamo bisogno di più informazioni là fuori e potrebbero potenzialmente contribuire a risolvere il puzzle di autismo, che è multifattoriale.„

Risultati

  • Una cronologia delle allergie o dell'asma nella madre è stata associata con la severità aumentata dei sintomi sociali
  • Una cronologia dei termini autoimmuni nella madre non è stata associata con la severità aumentata di sintomo

“La nostra configurazione di risultati sulla ricerca attuale mostrando un associato fra la severità immune materna di sintomo di ASD ed allergie e da asma causata di attivazione nei bambini con ASD, ha detto Shrujna Patel, un'università di candidato di PhD di Sydney che piombo lo studio con i colleghi al cervello ed il centro di mente, ospedale pediatrico Westmead, Macquarie University e l'istituto dei capretti di telethon.

“I bambini delle madri che hanno riferito una cronologia dell'attivazione immune hanno avuti punteggi sociali significativamente più alti di totale del disgaggio della risposta, suggerenti essi hanno avuti deficit badante-riferiti più severi,„ ha detto.

“Specificamente, hanno avuti più alti punteggi sui subscales dei manierismo e di cognizione, suggerenti essi hanno incontrati più difficoltà che capiscono le situazioni sociali e gli interessi insoliti più limitati video o di comportamento.„

I ricercatori hanno detto che l'identificazione di un sottotipo sistema-mediato immune in ASD guidato da MIA e dai biomarcatori immuni avrebbe permesso alla diagnosi più aerodinamica ed alla gestione nelle impostazioni cliniche.

I risultati egualmente supportano l'indagine sui biomarcatori in questo sottogruppo e sui nuovi obiettivi potenziali attuali per le terapie farmacologiche dimodulazione.