Il nuovo Libro Bianco di METTLER TOLEDO discute i test di routine necessari per l'analisi dell'umidità

Per conformarsi agli standard quale l'ISO, GLP/GMP e IFS/BRC, analizzatori dell'umidità devono essere provati ordinariamente per assicurare la funzione adeguata. Un nuovo Libro Bianco di METTLER TOLEDO può contribuire a determinare quali prove sono necessarie e più.

METTLER TOLEDO è soddisfatto di presentare un nuovo Libro Bianco intitolato “Prova Sistematica dell'Analizzatore dell'Umidità.„ Di Questo 6 parti documento informativo discute i test di routine necessari per assicurare la determinazione affidabile del tenore d'acqua facendo uso di un analizzatore dell'umidità dell'alogeno. Le frequenze raccomandate di prove e delle prove sono presentate in una struttura che considera la quantità di rischio del trattamento in cui l'analisi dell'umidità sta eseguenda.

Le Deviazioni nella prestazione dell'analizzatore dell'umidità risultano da tre aree primarie: La prestazione dell'impianto di riscaldamento, la prestazione dell'unità di pesatura e come il campione stesso è stato preparato. Il documento spiega che le deviazioni della temperatura sono più probabili del pesando le deviazioni ed ha un più grande impatto sul risultato dell'umidità.

Per questo motivo, le prove della prestazione dell'impianto di riscaldamento devono tipicamente essere eseguite con più alta frequenza. Più Ulteriormente, il grado di errore di misurazione possibile dovuto le deviazioni della temperatura dipende dall'elasticità della temperatura del campione. Soltanto capendo questo campione caratteristico ed altre influenze sulla prestazione dell'analizzatore dell'umidità, insieme agli scopi trattati relativi di controllo di qualità e di rischio, possono una decisione essere fatti quanto a cui le prove sono richieste ed ogni quanto tempo eseguirle.

Del documento i dettagli anche che è coinvolgere nel mantenimento dell'accuratezza dello strumento e nella diminuzione del rischio di essere fuori de specifica. Ciò include la prova dal fornitore di servizio, dall'utente e dall'analizzatore stesso dell'umidità facendo uso dei pesi incorporati di riferimento.

Sorgente: https://www.mt.com/