Lo stimolo del Cervello è modo efficace di migliorare la prestazione di resistenza, ricerca le manifestazioni

La Ricerca dall'Università di Risonanza negli effetti di stimolo del cervello sulla prestazione degli atleti ha dimostrato che è un modo efficace di migliorare la resistenza.

I risultati si pensano che avanzino la nostra comprensione del ruolo del cervello nell'esercizio di resistenza, come può alterare i limiti fisici della prestazione in gente in buona salute ed aggiungere ulteriore prova al dibattito sull'uso dei metodi legali migliorare la prestazione in concorrenza.

La ricerca, che è stata condotta dal Dott. Lex Mauger e colleghi al Banco di Risonanza delle Scienze di Esercizio e di Sport (SSES), precisata per studiare come i limiti di resistenza sono un aspetto per la mente come pure l'organismo.

Verificando il tempo di riciclaggio di incaricare l'errore (TTF) in un gruppo di 12 partecipanti attivi ad uno ad uno studio controllato a placebo, il Dott. Mauger ha scoperto che quello stimolare il cervello passando una corrente elettrica delicata (stimolo o tDCS a corrente continua transcranial) sopra il cuoio capelluto per stimolarlo ha aumentato l'attività dell'area connessa con la contrazione del muscolo. Questa percezione in diminuzione di sforzo ed aumentata la durata i partecipanti ha potuto ciclare per.

Il gruppo ha spiegato questo è perché l'esercizio ha ritenuto meno effortful dopo stimolo. il tDCS è stato usato per migliorare la prestazione di resistenza ma come ha raggiunto questo era precedentemente sconosciuto e questo studio ha contribuito ad identificare i meccanismi.

Sorgente: https://www.kent.ac.uk/news/science/15403/brain-stimulation-can-improve-athletic-performance

Advertisement