Gli scienziati dell'Università di RUDN sintetizzano il nuovo intervallo delle sostanze citotossiche

Gli Scienziati dall'Università di RUDN hanno sintetizzato una serie di nuove sostanze citotossiche - quelle che potessero danneggiare le celle. In futuro i risultati dello studio possono essere utilizzati nella terapia del cancro. I composti sono stati ottenuti dalla reazione di domino, una formazione successiva di parecchi nuovi legami chimici. Lo studio è stato pubblicato nel giornale della Sintesi.

Alla ricerca di una maturazione per cancro gli scienziati stanno cercando i nuovi modi sintetizzare i composti simili agli alcaloidi naturali - sostanze organiche dell'impianto o dell'origine marina che contiene un atomo dell'azoto. Gli Alcaloidi del gruppo di lamellarin - le sostanze derivate dai molluschi di Lamellaria - sono conosciuti per avere l'attività (diregolamentazione) citotossica ed immunomodulatory come pure beni antinfiammatori. I composti di Lamellarin sono di grande interesse al momento agli scienziati che cercano una sostanza con alta attività anticancro.

Uno dei metodi per la sintetizzazione dei composti organici nuovi è la reazione di domino, un trattamento in cui parecchie nuove obbligazioni sono formate successivamente, appena come i domino messi in una caduta di riga uno dopo l'altro se spingete l'ultimo loro. La fase iniziale della sintesi è cruciale. La prima fase della reazione è l'aggiunta nucleofila. Durante questa reazione la molecola è influenzata (Latino per “la memoria che ama„) da un reagente nucleofilo, o nucleophile. Tali reagenti comprendono generalmente le particelle (anioni o molecole) con una coppia di elettroni unshared ad un livello elettronico esterno (come, per esempio, in molecole dell'OH, del Cl, del Br e di acqua).

Gli Scienziati hanno usato la reazione di aggiunta nucleofila per α, composti β-insaturi che contengono non solo le singole obbligazioni del carbonio-carbonio, ma egualmente raddoppiano quelli. Gli atomi di carbonio nella catena sono numerati con le lettere dell'alfabeto Latino: ciò significa che nel α, composti β-insaturi i secondi e terzi atomi di carbonio hanno un legame doppio. Questo trattamento è conosciuto come aggiunta di Michael. Le reazioni di Domino hanno compreso 1 aroyl-3,4-dihydroisoquinolines ed aldeide con un'obbligazione multipla. Di conseguenza, c'era una generazione consecutiva di parecchie sostanze intermedie - i composti intermedi.

Durante i chimici dell'Università della reazione RUDN di domino potevano ottenere una serie di isoquinolines di pyrrolo [2,1-α] con un gruppo funzionale dell'aldeide ad appena un punto. I composti risultanti hanno mostrato l'attività citotossica in una serie di celle del tumore (celle di carcinoma del polmone, carcinoma intestinali, adenocarcinomi cervicali e celle del sarcoma) durante bioscreening primario. Bioscreening è stato effettuato dagli scienziati dall'Istituto dei Composti Fisiologicamente Attivi (IPAC), RAS.

“Il frammento 5,6 dell'isochinolina di dihydropyrrolo [2,1-α] è la memoria per tali alcaloidi come cryptaustoline e cryptowoline (derivato dalle alghe) come pure lamellarins,„ ha detto uno degli autori del documento Maria Matveeva, uno studente postuniversitario nel Dipartimento di Chimica Organica all'Università di RUDN. “Ulteriore ricerca sarà puntata su che modifica i composti ottenuti per aumentare la loro attività anticancro.„

Sorgente: http://www.rudn.ru/en_new/