Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo vaccino per le tenute di polmonite promette di salvare migliaia di vite

Nel 2004, la polmonite ha ucciso più di 2 milione bambini universalmente, secondo l'organizzazione mondiale della sanità. Da ora al 2015, il numero era meno di 1 milione.

Il migliore accesso agli antibiotici e la nutrizione migliore rappresentano la parte del declino. Ma gli scienziati dicono che è principalmente dovuto i vaccini presentati nel primi anni '2000 che mirano a fino a 23 dei moduli più micidiali del batterio che causa la polmonite, lo streptococco pneumoniae.

Ora, un nuovo vaccino in sviluppo potrebbe trattare un altro colpo alla malattia, abbassante il numero delle morti ancora più ulteriormente mirando a dozzine di sforzi supplementari dei pneumoniae dello S. e prevedendo le versioni future dei batteri responsabili della malattia pneumococcica, che comprende la sepsi e la meningite.

Il vaccino ha provocato una risposta immunitaria a 72 moduli dei pneumoniae dello S. -- compreso i 23 detti precedentemente -- nelle prove di laboratorio sugli animali, secondo la nuova ricerca pubblicata oggi (20 ottobre 2017) nella scienza del giornale avanza. Lo studio rappresenta “la maggior parte„ della copertura completa della malattia pneumococcica fin qui, i ricercatori dicono.

“Abbiamo realizzato i progressi tremendi che combattiamo la diffusione di polmonite, particolarmente fra i bambini. Ma se stiamo andando mai sbarazzarci della malattia, dobbiamo creare più astuto e vaccini più redditizi,„ dice Blaine Pfeifer, PhD, professore associato di assistenza tecnica chimica e biologica all'università al banco della Buffalo di assistenza tecnica e di scienze applicate e l'autore del co-cavo dello studio.

La limitazione dei vaccini attuali

Ogni sforzo dei pneumoniae dello S. contiene i polisaccaridi unici. I vaccini quali Prevnar 13 e Synflorix connettono questi zuccheri -- dalla divisione di un elettrone -- ad una proteina chiamata CRM197. Il trattamento, conosciuto come un'obbligazione covalente, crea un vaccino potente che spinge l'organismo a trovare e distruggere i batteri prima che colonizzino l'organismo.

Mentre efficace, creare le obbligazioni covalenti per ogni sforzo dei pneumoniae dello S. è che richiede tempo e costosa. Il più, questo tipo di immunizzazione, conosciuto come un vaccino coniugato, spinge l'organismo ad eliminare ciascuno dei tipi mirati a dei batteri -- indipendentemente da se i batteri è in ozio o attaccanti l'organismo.

Un altro vaccino, Pneumovax 23, contiene gli zuccheri di 23 dei tipi più comuni di pneumoniae dello S. Tuttavia, la risposta immunitaria che provoca non è forte quanto Prevnar perché gli zuccheri in covalenza non sono collegati.

“I vaccini tradizionali completamente eliminano i batteri dall'organismo. Ma ora sappiamo che batteri -- ed in un più grande senso, il microbiome -- sia utile ai buona salute di mantenimento,„ dice Charles H. Jones, l'altro autore del co-cavo dello studio. “Che cosa è realmente emozionante è che ora abbiamo l'abilità -- con il vaccino stiamo sviluppando -- per guardare sopra i batteri ed attaccarlo soltanto se si rompe a partire dalla colonia per causare una malattia. Quello è importante perché se lasciamo i batteri inoffensivi sul posto, impedisce ad altri batteri nocivi di riempire quello spazio.„

Jones, che utile un PhD mentre lavorava nel laboratorio di Pfeifer, ha formato una società, scienze biologiche di Abcombi, per portare il vaccino ed altri prodotti farmaceutici al servizio.

I co-author dello studio dal banco di assistenza tecnica di UB includono Guojian Zhang, Roozbeh Nayerhoda, Marie Beitelshees (anche di Abcombi), la collina di Andrew (anche di Abcombi) e Yi Li; Bruce A. Davidson e cavaliere di Paul III, sia docenti dalla scuola di medicina di Jacobs che scienze biomediche a UB; e Pooya Rostami del centro medico del Langone dell'università di New York.

Come il nuovo vaccino funziona

Le varietà di pneumoniae dello S. non coperti tramite le immunizzazioni correnti sono responsabili di piccola parte -- per esempio, 7 - 10 per cento fra i bambini degli Stati Uniti -- di polmonite, di meningite e di altri casi della malattia pneumococcica.

Ma i funzionari si preoccupano che cambieranno, come questi moduli meno comuni -- e, potenzialmente, ancora--sono gli sforzi resistenti antimicrobici scoperti -- sostituisca i 23 tipi più comuni mirati a tramite le immunizzazioni correnti.

Secondo i risultati dallo studio, il nuovo vaccino provoca una forte risposta immunitaria (comparabile a Prevnar) ed è costruito in un modo che lo rende facile aggiungere gli zuccheri (come Pneumovax) per una vasta risposta immunitaria.

Il tasto alla tecnologia è un liposoma -- di una bolla ripiena di liquido minuscola fatta di grasso -- quel funge da serbatoio per gli zuccheri. Poiché gli zuccheri non sono in covalenza tenuti da adesivo, è possibile che il liposoma potrebbe ospitare tutti zuccheri che identificano le tensioni individuali dei pneumoniae dello S.

Il gruppo di ricerca ha aggiunto le proteine alla superficie del liposoma (anche non-covalente) che, insieme agli zuccheri, provocano l'immunoterapia. Secondo le prove eseguite sui mouse e sui conigli, il nuovo vaccino ha stimolato una risposta immunitaria a 72 dei più di 90 sforzi conosciuti dei pneumoniae dello S. In molti casi, ha superato Prevnar e Pneumovax.

“Il vantaggio del nostro approccio è che non dobbiamo applicare la chimica covalente più complessa che è richiesta per Prevnar,„ Pfeifer diciamo. “Di conseguenza, possiamo estendere oltre i 13 tipi di zuccheri, potenzialmente fornenti la copertura universale contro i batteri che causano la polmonite, la meningite, la sepsi ed altri tipi di malattie pneumococciche. Tiene ogni anno la promessa delle centinaia di risparmio di migliaia di vite.„