L'anomalia inerente allo sviluppo scoperta in bambini si è collegata a SIDS

La ricerca internazionale che comprende l'università di Adelaide ha scoperto un'anomalia inerente allo sviluppo in bambini - particolarmente in bambini prematuri ed in ragazzi - che per la prima volta direttamente è stata collegata ai casi della morte in culla (SIDS).

I ricercatori ritengono questa anomalia, nel controllo del movimento del collo e della testa, respirante, battito cardiaco del cervello e le risposte dell'organismo alla privazione di rifornimento di ossigeno, potrebbero essere la ragione per la quale alcuni bambini che dormono sulla loro parte anteriore sono più a rischio di SIDS.

La ricerca è stata condotta dal Dott. Fiona Bright e dal professor Roger Byard, la facoltà di medicina di Adelaide, università di Adelaide, in collaborazione con il laboratorio del professor Hannah Kinney alla facoltà di medicina di Harvard ed all'ospedale pediatrico di Boston.

I risultati dello studio, che ha studiato 55 casi di SIDS negli Stati Uniti, ora sono pubblicati nel giornale PLOS UNO.

“Una delle ragioni per le quali SIDS è così devastante per le famiglie è che la morte si presenta spesso senza avviso e nessun segni ovvi della malattia,„ dice il Dott. Fiona Bright, il socio di ricerca nella facoltà di medicina di Adelaide, università di Adelaide, che ha condotto il suo lavoro a Harvard ed Adelaide come componente del suo PhD studia.

“Mentre la causa della morte esatta in SIDS non è stata identificata, gli studi multipli hanno indicato un sottoinsieme dei bambini di SIDS che non sono interamente “normale„ prima della morte. Questi infanti tutti sembrano avere certo modulo della vulnerabilità di fondo, esponente li al rischio aumentato.

“I nostri studi ora hanno scoperto un'anomalia significativa all'interno delle regioni chiave del tronco cerebrale nei bambini di SIDS, specificamente nelle parti del tronco cerebrale che gestiscono la respirazione ed i movimenti della testa e del collo. Questa anomalia direttamente è collegata ai casi di SIDS,„ dice.

L'anomalia è in trasmissione nel cervello di un neuro-peptide, conosciuto come “la sostanza P„ e sua associazione con un neuroreceptor associato, “neurokinin-1„ (NK1R). Finora, le indagini mondiali sul ruolo della sostanza P in SIDS sono state contradditorie ed inconcludenti.

“La sostanza P e il neuroreceptor di NK1R svolgono un ruolo critico nel controllo del cervello dell'apparato respiratorio, l'apparato cardiovascolare ed in come l'organismo risponde ad ipossia - cioè, privazione di ossigeno al livello delle cellule,„ il Dott. Bright dice.

“Un infante con questa anomalia è probabile alterare le risposte di motore e respiratorie alle sfide pericolose durante il sonno. Mentre possono essere sguardo altrimenti sano, c'è un'incapacità affinchè il cervello e l'organismo di quel bambino risponda giustamente ad un evento in cui il bambino è privato di ossigeno in qualche modo.„

Studi il professor Roger Byard, professore del supervisore di patologia all'università di Adelaide, che dice che questa anomalia è una ragione per la quale chiave per i bambini è più pericoloso dormire sulla loro parte anteriore.

“Abbiamo saputo per molti anni che la fronte di taglio di sonno dei bambini giù li colloca al maggior rischio di SIDS - ora abbiamo molto meglio una comprensione quanto a perché,„ il professor Byard dice.

“Se un bambino ha questa vulnerabilità di fondo in sua chimica del cervello e la sua respirazione è compromessa dormendo sulla sua parte anteriore, che il bambino è al maggior rischio di morte perché il suo organismo non può rispondere semplicemente nel modo normale. Il bambino non può sollevare la sua testa e la sui respirazione e battito cardiaco saranno compromessi,„ dice.

Lo studio ha indicato che l'anomalia fondamentalmente P è influenzata significativamente dalla prematurità e dal sesso maschile, che possono spiegare il rischio aumentato di SIDS in infanti prematuri e maschii.

“Questo i punti culminanti dimostrati di carenza fondamentalmente P che il problema negli infanti di SIDS è molto più complesso di è stato pensato una volta e molto probabilmente comprende le interazioni di una serie di prodotti chimici, compreso serotonina,„ il Dott. Bright dice.

“Infine, speriamo che la ricerca futura potrebbe piombo allo sviluppo delle tecniche della selezione o biomarcatori per identificare gli infanti che possono essere a rischio di SIDS,„ dice.

Questa ricerca è stata costituita un fondo per nell'ambito di un'amicizia stabilita dalla carità del regalo SIDS del fiume. Il regalo del fiume è stato fondato nel 2011 da due genitori devastanti che stavano cercando le risposte intorno alla morte improvvisa del loro figlio di quattro mesi in buona salute, fiume. Il regalo del fiume ora si è evoluto in un movimento globale, con le raccolte fondi ed i sostenitori universalmente.

“L'obiettivo principale del regalo del fiume è di costituire un fondo per la ricerca di livello mondiale di SIDS, dare un contributo importante alla scoperta di una maturazione per questi incidenti mortali commoventi,„ dice il direttore generale Karl Waddell del regalo del fiume.

“Siamo eccitati circa questi ultimi risultati della ricerca, che mostrano la prova tangibile quanto alla causa fondamentale di SIDS in una serie di casi. Speriamo che questa ricerca finalmente assista nella ricerca a stampare fuori SIDS,„ dice.