Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio mostra gli effetti dell'esposizione prenatale di BPA ai bassi livelli nel cervello di sviluppo del roditore

La nuova ricerca dalla North Carolina State University rivela che l'esposizione prenatale al bisfenolo A (BPA) ai livelli sotto quelli corrente ha considerato la cassaforte per espressione genica di influenze degli esseri umani relativa a differenziazione e al neurodevelopment sessuali nel cervello di sviluppo del ratto.

BPA è un prodotto chimico utilizzato in vari prodotti della famiglia e del consumatore compreso alcuni contenitori di alimento. I dati sperimentali egualmente hanno suggerito un collegamento fra il prodotto chimico e l'umore o i comportamenti in relazione con l'ansia in bambini. Corrente, gli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) nessun livello osservato di effetto contrario (NOAEL) per BPA sono di 50 microgrammi per chilogrammo di peso corporeo al giorno.

L'erica Patisaul, professore di biologia allo stato di NC, con il candidato Sheryl Arambula di Ph.D., ha intrapreso gli studi che espongono i ratti gestating ai livelli di BPA entrambi sopra e sotto quelli corrente considerati di non avere effetto contrario - compreso i livelli bassi quanto 2,5 e 25 microgrammi per chilogrammo di peso corporeo al giorno - ed effetti guardati nei cervelli dei loro cuccioli neonati.

Arambula e Patisaul hanno trovato quell'esposizione prenatale di BPA, anche ai più bassi livelli, hanno cambiato l'espressione di numerosi recettori ormonali compreso quelle per l'androgeno, estrogeno, l'ossitocina e vasopressina nell'amigdala dei neonati, una struttura del cervello in questione in una vasta gamma di sforzo e comportamenti emozionali. L'ossitocina, per esempio, è importante per affiliazione e paio-legame, mentre la vasopressina è compresa nelle risposte di sforzo. I cambiamenti diversi secondo il sesso del neonato e la quantità di esposizione. Significativamente, la rottura dei geni critici per la trasmissione sinaptica e il neurodevelopment egualmente sono stati trovati per essere alterati, con le femmine che sembrano essere più sensibili dei maschi.

“Unicamente, abbiamo trovato che l'esposizione prenatale a basso livello di BPA può cambiare i livelli di espressione del ricevitore dell'androgeno nell'amigdala,„ diciamo Arambula. “In esseri umani, questo gene è importante per la formazione delle differenze fra maschio ed i cervelli femminili, che suggerisce questo potrebbe essere un modo da cui l'esposizione di BPA potrebbe alterare le differenze del sesso nel cervello umano.„

Patisaul è in un consorzio dei ricercatori addetti in progetto pluriannuale e pluridisciplinare chiamato CLARITY-BPA, iniziativa della ricerca che include FDA, il programma nazionale di tossicologia, l'istituto nazionale delle scienze di salute ambientale (NIEHS) e 13 laboratori accademici. CLARITY-BPA cerca di capire come BPA pregiudica i sistemi multipli dell'organo. Il fuoco di Patisaul è sul cervello e sul comportamento. Tutti i ratti nello studio sono stati alloggiati al centro nazionale per la ricerca tossicologica ed hanno seguito i protocolli di FDA per l'esposizione. Gli esperimenti di CLARITY-BPA specificamente sono stati concepiti ed eseguito stati per fornire FDA i dati che potrebbe usare per prendere le decisioni circa i rischi di sanità.

“Nel nostro lavoro precedente, compreso lavoro per questo consorzio, abbiamo trovato i simili cambiamenti in altre regioni del cervello compreso l'ipotalamo e l'ippocampo.„ dice Patisaul. “Ora c'è una ricchezza della rappresentazione di dati che BPA può alterare il neurodevelopment. Non c'è domanda che l'esposizione prenatale di BPA ai livelli corrente ha considerato la cassaforte per ad espressione genica ormone sensibile di influenze degli esseri umani nel cervello di sviluppo del roditore, suggerente che che cosa consideriamo “la cassaforte„ per i cervelli umani possa avere bisogno di di essere rivalutato.„