La terapia di sostituzione di Ormone dopo che la rimozione dell'ovaia riduce il rischio di glaucoma, studio trova

Donne che hanno catturato la terapia di sostituzione di ormone solo estrogeno dopo che la rimozione dell'ovaia ha avuta un più a basso rischio del glaucoma di sviluppo, secondo la ricerca presentata oggi a AAO 2017, la 121st Riunione Annuale dell'Accademia Americana dell'Oftalmologia. Questa ricerca, che è stata condotta all'Istituto dell'Occhio di Wilmer alla Johns Hopkins University, alla Stanford University ed all'Università di California, San Francisco, sembra riaffermare la ricerca più iniziale che ha mostrato che un'più alta esposizione nel corso della vita ad estrogeno è collegata ad un più a basso rischio del glaucoma di sviluppo, suggerendo un nuovo percorso preventivo possibile del trattamento. È stato supposto che la privazione dell'estrogeno da rimozione dell'ovaia potesse essere un fattore di rischio per il glaucoma di sviluppo, una delle cause di piombo di cecità, pregiudicanti quasi 60 milioni mondiali.

I ricercatori hanno intrapreso i loro studi facendo uso di 2005-2008 dati dall'Indagine Nazionale NHANES dell'Esame di Nutrizione e di Salubrità. L'indagine ha incluso 3.406 partecipanti femminili di 40 anni o più vecchi dall'altro lato degli Stati Uniti che hanno compilato il questionario della visione e della salute riproduttiva dell'indagine ed hanno subito gli esami di occhio.

Hanno trovato che l'età più giovane a rimozione dell'ovaia è stata associata con un'più alta probabilità di 6 per cento all'anno del glaucoma auto-riferito in donne Afroamericane. Tuttavia, tutte le donne che hanno avute loro ovaie hanno rimosso ed usato la terapia di sostituzione di ormone solo estrogeno hanno avute probabilità dei 9 per cento più in basso di avere glaucoma ogni anno che hanno catturato la terapia di sostituzione di ormone solo estrogeno.

“Mentre questo studio direttamente non risponde alla domanda di perché l'estrogeno sembra custodire le donne dal glaucoma, sembra probabilmente che l'estrogeno possa proteggere dal danno del nervo che accade all'occhio nei pazienti del glaucoma,„ abbia detto il ricercatore Maria Qiu, M.D., un oftalmologo del cavo all'Istituto dell'Occhio di Wilmer. “Gli studi Futuri dovrebbero indirizzare il ruolo potenziale della terapia della selezione del glaucoma e di sostituzione di ormone in donne che subiscono la rimozione dell'ovaia.„

Gli studi Precedenti hanno indicato che un intervallo dei fattori che diminuiscono l'esposizione di una donna ad estrogeno sopra la sua vita - iniziando mestruazione ad una vecchiaia, facendo uso degli anticoncezionali orali, passanti attraverso la menopausa ad una più giovane età o aventi le loro ovaie rimosse ad una più giovane età - sono tutti connessi con un elevato rischio di sviluppare il glaucoma.

Sorgente: https://www.aao.org/

Advertisement