La nuova droga mostra la promessa nel modello del mouse di disordine di autismo

Gli scienziati hanno eseguito una riuscita prova di nuova droga possibile in un modello del mouse di un disordine di autismo. La droga del candidato, chiamata NitroSynapsin, anomalie elettriche, comportamentistiche e del cervello in gran parte corrette nei mouse.

NitroSynapsin è inteso per riparare uno squilibrio elettrico di segnalazione nel cervello trovato in virtualmente tutti i moduli di disordine di spettro di autismo (ASD).

“Questo candidato della droga è sospeso entrare in test clinici e pensiamo che potrebbe essere efficace contro i moduli multipli di autismo,„ ha detto il ricercatore senior Stuart Lipton, M.D., Ph.D., professore e Hannah e presidenza di punto di Eugene al The Scripps Research Institute (TSRI), che è egualmente un neurologo clinico che si occupa dei pazienti.

La ricerca, pubblicata oggi sopra nelle comunicazioni della natura del giornale, era una collaborazione che fa partecipare gli scienziati all'istituto di Scintillon; l'università di California, scuola di medicina di San Diego; Discovery Institute medico di Sanford Burnham Prebys ed altre istituzioni. I colleghi ricercatori senior di Lipton sul progetto erano DRS. Nobuki Nakanishi e Shichun Tu dell'istituto di Scintillon a San Diego.

ASD è disturbo della crescita del cervello che pregiudica 1 in 68 bambini negli Stati Uniti da solo. Poiché ASD è stato diagnosticato più spesso negli ultimi anni, la maggior parte dei Americani ora che vivono con le diagnosi di autismo sono bambini--approssimativamente 2,4 per cento dei ragazzi e 0,5 per cento delle ragazze.

L'analisi genetica piombo al trattamento potenziale

Il nuovo studio ha provenuto da uno studio 1993 in cui Lipton ed il suo laboratorio, quindi alla facoltà di medicina di Harvard, hanno identificato un gene chiamato MEF2C come potenzialmente fattore importante nello sviluppo del cervello.

Questa innovazione piombo Lipton ed i colleghi alla scoperta che interrompere la versione del mouse di MEF2C nel cervello, presto nello sviluppo fetale, induce i mouse ad essere sopportata con le anomalie severe e del tipo di autismo. Da allora quella scoperta in mouse nel 2008, altri ricercatori ha riferito molti casi dei bambini che hanno un disordine molto simile, derivando da una mutazione ad una copia di MEF2C (il DNA umano contiene normalmente due copie di ogni gene, di una copia ereditata dal padre e di una dalla madre). La circostanza ora è chiamata sindrome di MEF2C Haploinsufficiency (MHS).

“Questa sindrome è stata scoperta nella gente soltanto perché in primo luogo è stato scoperto in mouse--è un buon esempio perché la scienza di base è così importante,„ di Lipton ha detto.

MEF2C codifica una proteina che funziona come fattore di trascrizione, come un'opzione che accende l'espressione di molti geni. Sebbene il MHS rappresenti soltanto una piccola proporzione di casse di disordine di autismo, gli studi genomica su grande scala negli ultimi anni hanno trovato che disordini di fondo di autismo di mutazioni i vari comprendono frequentemente i geni di cui l'attività è inserita da MEF2C.

“Poiché MEF2C è importante nell'azionamento dei tanti geni autismo-collegati, siamo che un trattamento che funziona per questa sindrome di MEF2C-haploinsufficiency egualmente sarà efficace contro altri moduli di autismo,„ Lipton promettente abbiamo detto, “ed in effetti già abbiamo prova preliminare per questo.„

Per lo studio, i ricercatori hanno creato un modello del laboratorio di MHS costruendo i mouse per avere--come i bambini umani con MHS--appena una copia di funzionamento della versione del mouse di MEF2C, piuttosto che le due copie usuali. I mouse hanno mostrato i danni nella memoria spaziale, nell'ansia anormale e nei movimenti ripetitivi anormali, più altri segni coerenti con MHS umano. Le analisi dei cervelli del mouse hanno rivelato un mucchio di problemi, compreso un eccesso nelle regioni chiave del cervello di segnalazione eccitante (che induce i neuroni ad infornare) sopra la segnalazione inibitoria (che sopprime l'attività di un neurone).

In breve, questi due generi importanti di segnali del cervello erano da bilanciamento. Un simile eccitante/inibitorio (E/I) lo squilibrio è veduto nella maggior parte dei moduli di ASD ed è pensato per spiegare molte delle funzionalità di memoria di questi disordini, compreso i problemi conoscitivi e comportamentistici e una probabilità aumentata degli attacchi epilettici.

I ricercatori hanno trattato i MHS-mouse per tre mesi con NitroSynapsin, un composto del nitrato del aminoadamantane relativo alla memantina approvata dalla FDA della droga del Alzheimer, che precedentemente è stata sviluppata dal gruppo di Lipton. NitroSynapsin è conosciuto per contribuire a diminuire la segnalazione eccitante in eccesso nel cervello ed il gruppo ha trovato che il composto ha diminuito lo squilibrio di E/I e comportamenti anormali anche diminuiti nei mouse ed amplificati la loro prestazione prove conoscitive/comportamentistiche--in alcuni casi riportando alla prestazione essenzialmente il normale.

Lipton ed i colleghi corrente stanno provando la droga nei modelli del mouse di altri disordini di autismo e sperano di entrare NitroSynapsin nei test clinici con un partner di biotecnologia.

Il lavoro egualmente ha supporto dai genitori dei bambini con MHS. “Siamo tutti che appendono sopra alla speranza che l'un giorno i nostri bambini potranno parlare, capire e vivere vite più indipendenti,„ abbiamo detto Michelle Dunlavy, che ha un figlio con MHS.

Infatti, il gruppo di Lipton è ora egualmente facendo uso della tecnologia della cellula staminale per creare ai i modelli basati a cella di MHS con le cellule epiteliali dai bambini che hanno la sindrome--e NitroSynapsin sembra lavorare in questo “contesto umano„ pure. Dunlavy ed altri genitori dei bambini con MHS recentemente hanno organizzato ad un gruppo di appoggio internazionale e basato Facebook, che sta coordinando per assistere nella ricerca di Lipton che va in avanti.

In una torsione stupefacente, il gruppo scientifico egualmente ha trovato nei modelli che il nuovo composto di NitroSynapsin migliora la funzione della sinapsi, le aree specializzate del morbo di Alzheimer per la comunicazione fra le cellule nervose. Quindi, la capacità della droga di migliorare la comunicazione “della rete„ nel cervello può finalmente piombo al suo uso in parecchie malattie neurologiche.