L'Asimmetria in cervelli umani può tenere il tasto a come abbiamo sviluppato le abilità di linguaggio

Il reticolo dell'asimmetria in cervelli umani potrebbe essere una funzionalità unica delle nostre specie e può tenere il tasto a spiegare come in primo luogo abbiamo sviluppato l'abilità di linguaggio, gli esperti dicono.

I Risultati sono basati sulle scansioni di cervello degli esseri umani e sui dati precedentemente raccolti dagli scimpanzè. Potrebbero aiutare gli scienziati a capire come i nostri cervelli si sono evoluti e perché l'asimmetria è vitale allo sviluppo umano.

Lo studio esplora il fenomeno di coppia di torsione del cervello, in cui il cervello umano mostra la leggera torsione. Finora, questo era egualmente probabilmente vero per altri primati.

I Ricercatori piombo dall'Università di Edimburgo hanno studiato le immagini da un gruppo illuminazione diffusa attuale di scansioni di cervello dello scimpanzè tenute negli STATI UNITI.

I Confronti sono stati fatti con i cervelli degli esseri umani che sono stati scanditi facendo uso di simili attrezzature - conosciute come imaging a risonanza magnetica (MRI) - e delle procedure sperimentali identiche.

I cervelli dello Scimpanzè sono stati indicati per comporrsi delle metà uguali, o degli emisferi, mentre in cervelli umani una torsione sottile era presente.

L'Asimmetria è stata veduta in esseri umani - ma non in scimpanzè - con l'emisfero sinistro più lungo della destra.

L'abilità di Linguaggio è stata collegata alle aree all'interno dell'emisfero sinistro del cervello ed egualmente è stata associata con l'asimmetria.

La ricerca fa luce su come gli esseri umani hanno sviluppato le abilità per il linguaggio, ricercatori suggerisce. Un nuovo studio sulle aree particolari del cervello relative al linguaggio facendo uso dello stesso gruppo illuminazione diffusa di immagine ha potuto aiutare la comprensione di questo.

Neil Roberts, il Professor di Fisica e di Scienza Mediche della Rappresentazione all'Università di Edimburgo, ha detto: “I Nostri risultati evidenziano uno speciale, funzionalità sottile del cervello umano che ci distingue dai nostri cugini del primate più vicini e può evolversi rapido. Migliori la comprensione di come questo è venuto circa nella nostra evoluzione potrebbe contribuire a spiegare come gli esseri umani hanno sviluppato il linguaggio.„

Sorgente: https://www.ed.ac.uk/news/2017/chimp-study-reveals-brain-structure