Le prove di Invecchiamento sono in disaccordo tra loro

Se è un quiz online, una prova di $300 cromosomi o un comitato di sangue $800, molta gente sembra essere interessata dentro se siano invecchiare più veloce o più lento della loro età cronologica suggerirebbe.

Purtroppo, stanno andando appena dovere aspettare e vedere.

Un confronto testa a testa della 11 misura differente di invecchiamento, compreso il sangue ed il cromosoma prova come quelli che sono venduti commercialmente, ha trovato che non acconsentono tra loro su quanto velocemente una persona data sta sviluppandosi più vecchia.

Questo confronto è basato tutta la vita su uno studio quasi di 1,000 persone a Dunedin, Nuova Zelanda che è stato studiato estesamente dalla nascita per invecchiare 38.

I Ricercatori che lavorano con questo gruppo di studio più presto avevano riferito che un comitato delle 18 misure biologiche potrebbe essere usato per predire il passo di invecchiamento, in base a come questi indicatori erano cambiato dall'età 26 a 38 in una persona data.

Ma quando hanno ampliato la loro analisi per esaminare se queste misure ed altri tutto l'aguzzi nella stessa direzione all'età 38, la maschera erano molto meno chiari. I risultati compaiono 15 novembre nel Giornale Americano dell'Epidemiologia.

“La Gente invecchia alle tariffe differenti e la medicina geriatrica ha bisogno di un modo misurare che,„ ha detto l'autore principale Daniel Belsky, un assistente universitario delle scienze di salubrità della popolazione alla Duke University che studia l'invecchiamento. Ma quando misura tutte le specie di aspetti differenti della fisiologia di una persona, dai geni agli indicatori di sangue per saldare ed alla forza prensile, “vedete molto disaccordo.„

“Ha Basato su questi risultati, direi che è prematuro commercializzare le prove di invecchiamento al pubblico,„ Belsky ha detto.

Per i confronti, i ricercatori hanno attinto le misure fisiche di invecchiamento raccolte dal gruppo di studio di Dunedin, compreso bilanciamento, la pinsa, il coordinamento di motore, le limitazioni fisiche, funzione conoscitiva e declino, auto-riferiti la salubrità e l'invecchiamento facciale come giudicato da altri.

Misurando la lunghezza dei telomeres, dei tappi di protezione di DNA all'estremità dei cromosomi che disfanno mentre invecchiamo, risultata nessuna prova della capacità di predire i cambiamenti fisici o conoscitivi, eccetto invecchiamento possibilmente facciale, Belsky ha detto. La scoperta che i cappucci del telomere proteggono la cella da invecchiamento è stata riconosciuta dal Premio Nobel 2009 nella Medicina ed è ora disponibile come prova di invecchiamento $300.

“Telomeres è un meccanismo fondamentale di invecchiamento e prevenzione del cancro, quello è vero,„ ha detto Stephen Kritchevsky, Direttore del Centro di Sticht per Invecchiamento Sano alla Wake Forest University, che non è stato compreso in questa ricerca. “Ma dirlo è utile da misurare in un 50enne vedere se stanno invecchiando sono un aspetto differente.„

Il gruppo di ricerca di Belsky egualmente ha esaminato le centinaia di posizioni nel genoma per vedere i cambiamenti nei reticoli di DNA “metilazione,„ comandi molecolari che governano se un gene è attivo oppure no. Questi reticoli “epigenetici„ sono stati studiati da altri ricercatori come gli orologi hanno pensato per misurare la tariffa di invecchiamento. I ricercatori di Dunedin hanno misurato gli orologi quando la gente era 26 ed ancora quando erano 38 ed hanno trovato i 12 anni previsti di progresso.

Le buone notizie sono che i tre orologi che epigenetici differenti hanno collaudato sembrano tenere abbastanza bene il tempo, Belsky ha detto. “Ma gli orologi sono stati collegati meno chiaro con i cambiamenti in fisiologia della gente o problemi con la prestazione fisica o conoscitiva,„ ha detto. “Quel solleva le questioni circa se potrebbero essere usate per esaminare i pazienti o le popolazioni per predire la portata di salubrità.„

Il gruppo egualmente ha applicato gli algoritmi sviluppati da altri gruppi per analizzare un'ampia raccolta delle misure fisiologiche, compreso gli indicatori di sangue e le prove di cuore e della funzione polmonare ed ha trovato un segnale piuttosto più forte.

Quando hanno esaminato statisticamente tutte le loro prove faccia a faccia per vedere se le misure biologiche di invecchiamento potrebbero predire i cambiamenti fisici o i cambiamenti mentali, hanno trovato che le misure fisiologiche hanno eseguito piuttosto migliore dei telomeres o degli orologi epigenetici. Ma nessuno delle misure hanno eseguito abbastanza bene per parlare a favore dell'inclusione loro in un esame fisico annuale.

L'Invecchiamento accade alle tariffe differenti in tessuti differenti dell'organismo, il Kritchevsky della Foresta di Risveglio ha detto. “Così se il solo tessuto che ottenete è il sangue, manca probabilmente molto.„ Ci sono gli altri sette o otto aspetti della fisiologia che stanno perseguendi che potrebbe risultare una misura di invecchiamento più affidabile, ha aggiunto.

Kritchevsky ha detto che tutti i gerontologists avrebbero voluto avere una prova per aiutarle a prevedere la traiettoria dell'invecchiamento di un paziente dato, ma non è deluso nei risultati di Dunedin. “Anche la risposta No è importante ed era una domanda molto importante da chiedere. Sono felice di sapere.„

Belsky ha detto che la ricerca continuerà. Poichè gli scienziati studiano le terapie per rallentare l'invecchiamento, “vorremmo sapere durante meno di 30 anni se il trattamento funziona.„ Nel Migliore Dei Casi, una tal misura sarebbe collegata con l'età cronologica e sarebbe economica e non invadente in modo da potrebbe essere data alla gente prima e dopo verificando una terapia antinvecchiamento per vedere se sta funzionando.

Sorgente: https://www.duke.edu/