Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio: La gente meno probabilmente per avere dieta di alta qualità quando l'alimento più sano è più pricier dei punti non sani

Quando l'alimento più sano, come le verdure ed i prodotti lattier-caseario, è più pricier confrontato ai punti non sani, come gli spuntini salati ed i dolci zuccherati, gli Americani sono significativamente meno probabili avere una dieta di alta qualità, un nuovo studio di Drexel University trovato.

La ricerca, piombo da David Kern, PhD, un docente dell'aggiunta al banco del Dornsife di Drexel della salute pubblica e Amy Auchincloss, il PhD, un professore associato nel banco, ha cercato di scoprire che l'effetto reale che fissa il prezzo della differenza ha sulla qualità delle diete negli Stati Uniti.

“Abbiamo trovato che, gli alimenti deteriorabili più sani erano in media quasi due volte più costosi degli alimenti imballati non sani: 60 centesimi contro 31 centesimo per servizio, rispettivamente,„ ha detto Kern, autore principale dello studio nel giornale internazionale di ricerca ambientale e di salute pubblica. “Mentre lo spazio fra i prezzi della vicinanza degli alimenti più sani e più non sani ha ottenuto più largamente, i partecipanti di studio hanno avuti probabilità più basse di avere una dieta più sana.„

Per esempio, lo studio ha trovato che per ogni 14 per cento di aumento nel rapporto sano--non sano dei prezzi (la deviazione standard in questo studio), le probabilità di fare cadere una dieta sana da 24 per cento. Ciò era anche dopo gestire per le caratteristiche personali, come l'età, il sesso, il reddito, la formazione ed altri fattori.

“Stiamo consumando troppi alimenti zuccherati come i biscotti, le caramelle e le pasticcerie e bevande zuccherate, come le bevande di frutta e della soda,„ Auchincloss ha detto. “Quasi 40 per cento degli adulti degli Stati Uniti sono obesi e meno di 20 per cento raggiungono le raccomandazioni per le frutta e le verdure. I prezzi economici agli degli alimenti più sani relativi degli alimenti non sani possono contribuire all'obesità ed alla dieta di bassa qualità.„

Per approfondire gli impatti dei prezzi, Kern e Auchincloss hanno utilizzato i dati a sezione trasversale da 2.765 partecipanti nello studio Multi-Etnico su aterosclerosi (MESA). I partecipanti sono stati reclutati da sei aree urbane negli Stati Uniti: New York, Chicago, St Paul, Los Angeles, Baltimora e Winston-Salem in North Carolina. I dati della dieta di ogni partecipante sono stati collegati ai prezzi degli alimenti ai supermercati nella loro vicinanza.

I prezzi di drogheria sono stati suddivisi nelle categorie “di più sano„ e “di non sano.„ Alimenti più sani inclusi:

  • Prodotti lattier-caseario -- latte, yogurt e ricotta
  • Frutta e verdure -- verdure e succo di arancia congelati, poiché i prezzi dei prodotti freschi non erano raggiungibili

Nel frattempo, fra gli alimenti non sani erano:

  • Soda
  • Dolci -- caramella e biscotti di cioccolato
  • Spuntini salati -- patatine fritte

I ricercatori hanno usato il cibo sano Index-2010 (HEI-2010), sviluppato dal ministero dell'agricoltura degli Stati Uniti, per valutare la qualità dietetica dei partecipanti di studio.

“Una dieta ben equilibrata della frutta, verdure, interi granuli, latte scremato e proteina magra, con un consumo minimo di sodio ed alimenti e bevande zuccherati -- come soda e alimenti industriali -- riceverebbe un punteggio ottimale sul HEI-2010,„ Kern ha detto.

L'impatto negativo di aumento dei prezzi degli alimenti sani confrontati ai prezzi degli alimenti non sani era particolarmente forte per la gente negli intervalli medi di reddito/di patrimonio nello studio e quelli con istruzione superiore.

“Originalmente abbiamo pensato trovare il più grande impatto fra le persone nella ricchezza/categoria dei redditi più basse. Tuttavia, dato lo spazio dei prezzi che abbiamo trovato, l'alimento sano può essere troppo costoso per il gruppo più basso di stato socioeconomico anche al suo più accessibile,„ Kern ha detto. “Così l'impatto del rapporto dei prezzi è più debole per questo gruppo.„

Molta ricerca nella salute pubblica è stata votata a in corso d'evoluzione dell'alimento allo scopo di mangiare più sano incoraggiante. Ciò è uno dei pochi studi che dà un'occhiata dura ai prezzi fra gli alimenti, li confronta e prova a collegarli di nuovo alle loro implicazioni dietetiche.

Kern e Auchincloss credono che più lavoro debba essere fatto in questa arena. Infatti, recentemente hanno lavorato (pubblicato nella medicina preventiva) che hanno trovato che il rapporto dei prezzi di alimento sano--non sano ha avuto un'associazione significativa con insulino-resistenza.

“Studi prospettivi che esaminano gli interventi che effettuano i prezzi degli alimenti -- quali le tasse su soda e su alimenti industriali o le sovvenzioni per le frutta e le verdure -- sia vitale da capire come i prezzi degli alimenti influenzano l'approvvigionamento le decisioni e della qualità successiva di dieta,„ Kern ha concluso. “Migliorare la qualità di dieta negli Stati Uniti, particolarmente per le popolazioni più vulnerabili, è una grande preoccupazione di salute pubblica e la ricerca di futuro potrebbe contribuire ad affrontare questa emissione.„