Affezione epatica in bambini con la Sindrome di Alagille causata dalle malformazioni dei dotti biliari

I problemi Seri del cuore e del fegato possono pregiudicare i bambini con la Sindrome di Alagille presto nella vita. Mentre non c'è finora maturazione, i ricercatori a Karolinska Institutet in Svezia hanno scoperto che la parte di affezione epatica della sindrome è causata dalle malformazioni specifiche dei dotti biliari. I risultati, che sono pubblicati in Gastroenterologia del giornale, sono stati scoperti con l'aiuto di nuovo modello del mouse che può ora essere usato per mettere a punto e sperimentare le nuove terapie.

Circa 2 in 100.000 bambini nascono con la malattia genetica rara conosciuta come la Sindrome di Alagille. Alcuni di loro diventano molto malati con i problemi cronici del cuore e del fegato, a volte così seri che richiedono un trapianto. I problemi del fegato possono anche provocare itching severo. Altri sintomi possibili della malattia, che è causata solitamente dalle mutazioni differenti del gene JAGGED1, sono deformità degli occhi o delle ossa ed a volte disordini di crescita. I bambini possono anche sviluppare i problemi con altri organi, quali i reni. Piccolo corrente è capito circa come la malattia può svilupparsi ed ogni sintomo è trattato esclusivamente.

Facendo Uso dei mouse con una mutazione in JAGGED1 e nei simili problemi del cuore e del fegato, i ricercatori hanno scoperto che la mutazione non solo pregiudica lo sviluppo di determinati tipi delle cellule, ma egualmente gestisce la formazione reale dei dotti biliari del fegato.

Sostituendo un amminoacido specifico in un cosiddetto “legante della Tacca„ ha codificato da JAGGED1, hanno trovato che questa mutazione unica può interferire con il sistema di segnalazione importante della Tacca ed interrompere la comunicazione fra il legante della Tacca ed i ricevitori della Tacca. L'interazione con il ricevitore della Tacca 1 è venuto a mancare, mentre la comunicazione con il ricevitore della Tacca 2 era possibile.

“La scoperta è importante ed apre le possibilità per nuovo, trattamenti più specifici,„ dice Emma Andersson, assistente universitario al Dipartimento di Karolinska Institutet delle Scienze Biologiche e della Nutrizione. “Speriamo di potere usare il nostro modello del mouse per capire meglio la malattia, prediciamo quali bambini avranno bisogno di un trapianto ed infine troveranno una maturazione.„

I ricercatori egualmente hanno ottenuto le biopsie del fegato dai pazienti, che hanno studiato usando l'ordinamento del RNA.

“I campioni del fegato erano il pezzo più importante del puzzle per il nostro studio,„ dice il Dott. Andersson. “Grazie a loro, potevamo verificare che i risultati dai nostri esperimenti del modello e delle cellule del mouse fossero realmente pertinenti agli esseri umani ed ai pazienti. Sono estremamente riconoscente per queste donazioni. Paragonando il RNA che ordina all'Atlante Umano della Proteina, egualmente abbiamo potuti identificare i nuovi indicatori per i dotti biliari che confermano le malformazioni che si sviluppano in pazienti con la Sindrome di Alagille.„

Sorgente: http://ki.se/en/news/children-with-alagille-syndrome-have-malformed-bile-ducts

Advertisement