Le Mosche portano più batteri malattia-causanti di quanto sospettato, lo studio rivela

I nuovi studi, intrapresi dai ricercatori dall'Istituto Universitario di Penn State Eberly di Scienza, indicano che l'abilità ditrasporto delle mosche potrebbe essere molto maggior di precedentemente hanno pensato.

Credito: Athul V Aleyas/Shutterstock.com

Durante la ricerca effettuata sui microbiomes di 116 mosconi azzurri della carne e mosche comuni da tre continenti differenti, i ricercatori hanno identificato che, in alcuni casi, queste mosche hanno portato le centinaia di varie specie di batteri, molti di cui rappresentano una minaccia agli esseri umani. I Ricercatori lungamente hanno sospettato che queste mosche hanno svolto un ruolo vitale nelle malattie di trasporto e di diffusione, come vivono spesso esseri umani vicini.

Crediamo che questo possa mostrare un meccanismo per la trasmissione dell'agente patogeno che è stata trascurata dai funzionari di salute pubblica e le mosche possono contribuire alla trasmissione rapida degli agenti patogeni nelle situazioni di scoppio.„

Donald Bryant, Ernest C. Pollard, Penn State  

Stephan Schuster, l'ex professor di biochimica e di biologia molecolare, Penn State, indicato che i ricercatori potevano esaminare il contenuto microbico di diverse parti del corpo di mosche, quali le ali ed i lati.

La Maggior Parte degli organismi microbici sono stati trasferiti da una superficie ad un altro tramite i lati delle mosche. Le ali ed i lati mostrano il più alta diversità microbica nell'organismo della mosca, indicante che le mosche sono utilizzate come navette disperse nell'aria dai batteri, Schuster hanno aggiunto.

Le specie della mosca della Carogna quali le mosche comuni ed i mosconi azzurri della carne sono esposte frequentemente alla materia poco igienica mentre utilizzano la materia organica e le feci di decomposizione per consolidare i loro giovani, in cui potrebbero acquistare i batteri che potrebbero funzionare come agenti patogeni alle piante, agli esseri umani ed agli animali.

Ancora, lo studio indica che le mosche comuni ed i mosconi azzurri della carne dividono circa 50% del loro microbiome, una miscela dei microrganismi che sono associati con il host e quelle prese dagli ambienti che abitano in. Una individuazione del notabile era che le mosche raccolte dalle stalle sono state trovate per portare meno agenti patogeni confrontati a quelli raccolti dagli ambienti urbani.

I Ricercatori hanno identificato 15 avvenimenti di un agente patogeno, conosciuti come i pilori di Helicobacter, che causa spesso le ulcere nell'intestino umano, principalmente nei campioni del moscone azzurro della carne raccolti dal Brasile. Schuster ha specificato che la via della trasmissione conosciuta di Helicobacter non ha non considerare mai le mosche come un vettore probabile per l'agente patogeno. L'abilità ditrasporto delle mosche può intensificare quando più gente esiste.

Ana Carolina Junqueira, il professor della genetica e della genomica all'Università Federale di Rio de Janeiro ha specificato che i nuovi approcci di calcolo e genomica utilizzati in questo studio hanno permesso ai ricercatori di avere uno sguardo notevole alla comunità microbica portata dalle mosche.

Più ancora di Junqueira aggiunto che la capacità della microbico-trasmissione delle mosche comuni ed i mosconi azzurri della carne non sono stati analizzati mai completamente facendo uso dell'ordinamento profondo del DNA e degli approcci molecolari moderni, sebbene siano considerate come vettori meccanici importanti attraverso il mondo.

Tuttavia, le mosche non possono essere tutto il cattive. I Ricercatori suggeriscono che possano essere utilizzati come fuchi viventi che possono funzionare come sistema di allarme per le malattie.

Sorgente: