Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La rappresentazione Chimica può fornire informazioni complete sull'interfaccia

Un nuovo metodo di esame dell'interfaccia può diminuire il numero degli esperimenti sugli animali mentre fornisce le nuove opportunità di sviluppare i prodotti farmaceutici ed i cosmetici. La rappresentazione Chimica permette che tutti i livelli dell'interfaccia siano veduti e la presenza di virtualmente tutta la sostanza in qualsiasi parte dell'interfaccia da misurare con molto un alto livello di precisione.

Sempre più i prodotti chimici stanno scaricandi nel nostro ambiente. Per esempio, i parabens ed i ftalati sono in discussione come due tipi di prodotti chimici che possono pregiudicarci. Ma finora non è stato possibile scoprire come sono assorbiti dall'interfaccia. Un nuovo studio dall'Università Tecnologica di Chalmers e dall'Università di Gothenburg mostra come che cosa è definito la rappresentazione chimica può fornire informazioni complete sull'interfaccia umana molto un ad alto livello di precisione.

Le Ricerche su come le sostanze si trasformano ed attraverso l'interfaccia finora hanno avuto luogo in due modi: usando i nastri del nastro per staccare il livello “corneale„ superiore di interfaccia per analisi e con la prova di sangue e dell'urina per vedere che cosa ha penetrato attraverso l'interfaccia. Ma ancora conosciamo pochissimo circa che cosa accade nel fratempo nei livelli di interfaccia. La rappresentazione Chimica ora permette che noi vediamo tutti i livelli dell'interfaccia con molto alta precisione e misuriamo la presenza di virtualmente tutte le sostanze in qualsiasi parte dell'interfaccia. Ciò può piombo ai prodotti farmaceutici che sono adatti meglio all'interfaccia, per esempio.

Il nuovo metodo è stato creato quando i chimici Per Malmberg, all'Università Tecnologica di Chalmers ed a Lina Hagvall, all'Università di Gothenburg, hanno riunito i loro campi di ricerca.

“Con i prodotti farmaceutici che volete spesso il più possibile della dose essere assorbito dall'interfaccia, ma non potete volere in alcuni casi l'assorbimento di interfaccia, come quando applicate una protezione solare, che necessità di rimanere sulla superficie dell'interfaccia e di non penetrarla. Il Nostro metodo permette che progettiate i prodotti farmaceutici secondo il modo volete la sostanza essere assorbito dall'interfaccia,„ dice Hagvall.

La rappresentazione Chimica finora pricipalmente è stata usata per le scienze della terra che e la rappresentazione cellulare, ma con accesso ad interfaccia umana dalle operazioni i ricercatori hanno fornito questa nuova area per la tecnologia. I ricercatori ora inoltre vedono le opportunità aprirsi per la sostituzione delle prove farmaceutiche che corrente comprendono gli esperimenti sugli animali. I Loro metodi forniscono i risultati più accurati che le prove sui mouse e sui maiali. Poiché non è ammissibile usare gli animali per provare i cosmetici, questo metodo può anche creare le nuove opportunità per l'industria cosmetica.

“Molti esperimenti sugli animali effettuati dai ricercatori e dalle società non sono necessari più come conseguenza di questo metodo. Se volete conoscere qualcosa circa assorbimento passivo nell'interfaccia umana, questo metodo è almeno come buon. È migliore fare la vostra prova sull'interfaccia umana che su un maiale,„ dice Hagvall.

Il nuovo metodo può anche fornire una base per la determinazione dei limiti corretti per i livelli nocivi di sostanze che possono entr inare contatto con l'interfaccia. Per stabilire quei limiti, dovete conoscere in quanto della dose sulla superficie dell'interfaccia penetra ed attraverso l'interfaccia, che questo metodo può mostrare. Migliora la nostra conoscenza circa cui stiamo assorbendo nei nostri posti di lavoro e negli impianti di assistenza all'infanzia.

“Il Nostro metodo può mostrare tutto con un'immagine, se state cercando il nichel, i ftalati o i parabens nell'interfaccia, o se volete seguire il percorso della droga attraverso l'interfaccia. Con appena un campione dell'interfaccia possiamo essenzialmente cercare tutte le molecole. Non dobbiamo adattare il metodo in anticipo a cui stiamo cercando,„ diciamo Malmberg.

Sarà possibile applicare i risultati in un futuro molto prossimo. La tecnologia stessa è oggi pronta per usare. C'è ancora una piccola quantità di lavoro lasciata per fare nell'ottimizzazione delle prove per raggiungere i migliori risultati, ma i ricercatori ritengono che il metodo sia pronto per usare entro un anno.

Fatti: Rappresentazione Chimica

La rappresentazione Chimica comprende l'uso di un laser o di un raggio ionico analizzare le sezioni di interfaccia facendo uso di uno spettrometro di massa. Ogni punto, o il pixel, della sezione che il raggio direzione fornisce informazioni, che sono usate per classificare i prodotti chimici presenti nell'interfaccia secondo peso molecolare. Le informazioni chimiche da ogni punto possono poi essere riunite in un'immagine digitale che mostra la distribuzione di una sostanza nell'interfaccia. Uno spettrometro di massa dello ione secondario di tempo di volo (ToF-SIMS), che fornisce una risoluzione spaziale molto alta giù all'intervallo di nanometro, è stato utilizzato in questo studio particolare.

Sorgente: http://www.chalmers.se/en/departments/chem/news/Pages/New-method-maps-chemicals-in-the-skin.aspx