Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I batteri orali che piombo alla malattia peridentale si sono collegati all'elevato rischio di cancro esofageo

Riga inferiore: Un'analisi dei batteri presenti nella bocca ha indicato che alcuni tipi di batteri che piombo alla malattia peridentale sono stati associati con l'elevato rischio di cancro esofageo.

Giornale in cui lo studio è stato pubblicato: Ricerca sul cancro, un giornale dell'Associazione per la ricerca sul cancro americana.

Autore: Jiyoung Ahn, PhD, un professore associato e direttore associato per scienza della popolazione al centro di Isaac e di Laura Perlmutter a salubrità di NYU Langone in New York.

Sfondo: Il cancro esofageo è l'ottavo cancro più comune e la sesta causa principale della morte del cancro universalmente, Ahn ha detto. Poiché la malattia non è scoperta spesso finché non abbia raggiunto una fase avanzata, i tassi di sopravvivenza quinquennali variano da circa 15 - 25 per cento mondiali.

“Il cancro esofageo è un cancro altamente interno e c'è un bisogno urgente per i nuovi viali della prevenzione, la stratificazione di rischio ed individuazione tempestiva,„ Ahn ha detto.

La ricerca precedente ha indicato che la malattia peridentale causata da determinato microbiota orale è stata associata con parecchi tipi di cancri, compreso i cancri orali e capi e di collo. Questo studio esaminato se il microbiota orale è stato associato con il rischio successivo di adenocarcinoma esofageo (EAC) o di carcinoma spinocellulare esofageo (ESCC).

Come gli studi sono stati intrapresi e risultano: Ahn ed i colleghi hanno raccolto i campioni orali del lavaggio da 122.000 partecipanti a due grandi studi di salubrità: la prostata dell'istituto nazionale contro il cancro, il polmone, i colorettali e prova ovarica dello screening dei tumori ed il gruppo americano di nutrizione di studio II di prevenzione del cancro dell'associazione del cancro.

Durante 10 anni di seguito, 106 partecipanti hanno sviluppato il cancro esofageo. In uno studio futuro di caso-control, i ricercatori hanno estratto il DNA e che hanno ordinato i campioni orali del lavaggio, permettendo che i ricercatori confrontino i microbiomes orali dei casi esofagei del cancro e dei casi senza Cancro.

Determinati tipi dei batteri sono stati associati con l'elevato rischio di cancro esofageo. Per esempio, i livelli elevati dei batteri di forsythia di Tannerella sono stati associati con un rischio aumentato 21 per cento di EAC. I gingivalis di Porphyromonas dei batteri sono stati associati con un elevato rischio di ESCC. Entrambe le specie di batteri sono collegate con la malattia di gomma comune, Ahn hanno notato.

Lo studio ha indicato che alcuni tipi di batteri orali sono stati associati con più a basso rischio di cancro esofageo. Per esempio, i batteri di Neisseria sono stati associati con più a basso rischio di EAC.

Le osservazioni dell'autore: Ahn ha detto che l'individuazione sulla Neisseria indica che i batteri sicuri possono avere un effetto protettivo e la ricerca futura potrebbe potenzialmente esaminare se questi batteri potrebbero svolgere un ruolo nell'impedire il cancro esofageo.

“Il nostro studio indica che quello imparare più circa il ruolo del microbiota orale può potenzialmente piombo alle strategie per impedire il cancro esofageo, o identificarlo almeno nelle fasi precedenti,„ Ahn ha detto. “Il punto seguente è di verificare se questi batteri potrebbero essere usati come biomarcatori premonitori.„

Ahn ha aggiunto che lo studio conferma che la buona salubrità orale, compreso la spazzolatura di dente regolare e le visite dentarie, è un modo importante difendersi dalla malattia peridentale e dalla lista crescente degli stati di salute connessi con.

Limitazioni di studio: La limitazione primaria dello studio è che i ricercatori non hanno avuti informazioni complete sulla salubrità orale dei partecipanti. Di conseguenza, non potrebbero determinare se la presenza di agenti patogeni era abbastanza per pregiudicare il rischio di cancro esofageo, o se la malattia peridentale completa era il fattore di rischio.