Lo Studio scopre i geni che determinano le reazioni di allergia dell'arachide

I ricercatori di Monte Sinai hanno identificato sei geni che attivano le centinaia di altri geni in bambini che avvertono le reazioni allergiche severe alle arachidi. Ciò è il primo studio nelle prove umane per identificare i geni che determinano le reazioni allergiche dell'arachide acuta facendo uso ad un di un approccio controllato a placebo della prova alla cieca con l'ordinamento completo dei geni espressi prima, durante e dopo che hanno ingerito l'arachide.

Lo studio era egualmente il primo per studiare l'espressione genica in bambini nel corso delle loro reazioni allergiche, permettendo che ciascuno la reazione dell'oggetto sia confrontata al loro proprio stato della pre-reazione, piuttosto che ad un gruppo di controllo senza allergie dell'arachide. Questo approccio ha permesso che i ricercatori individuassero esattamente i cambiamenti di espressione genica derivando dalle reazioni.

I risultati dello studio saranno pubblicati online nelle Comunicazioni della Natura martedì 5 dicembre. Il trattamento standard per le persone con l'allergia dell'arachide comprende l'evitare le arachidi e la cura rapida per la reazione allergica. L'Immunoterapia ha dimostrato il progresso, ma non è efficace per tutte le persone, non porta gli effetti secondari avversi e non è stata approvata dagli Stati Uniti Food and Drug Administration.

“Questo studio evidenzia i geni e trattamenti molecolari che potrebbero essere obiettivi affinchè le nuove terapie trattino le reazioni di arachide-allergia e potrebbero essere importanti a capire come l'allergia dell'arachide funziona globalmente,„ hanno detto l'autore senior dello studio, il Supinda Bunyavanich, il MD, il MPH, il Professore Associato, la Pediatria e la Genetica e le Scienze Genomiche alla Scuola di Medicina di Icahn al Monte Sinai. “Ancora completamente non capiamo tutto che accada nell'organismo durante le reazioni di arachide-allergia. Possiamo usare questi geni per dirigere i nostri studi sull'allergia dell'arachide ed eventualmente, predica quanto forte qualcuno con l'allergia dell'arachide reagirà.„

Il gruppo di ricerca ha raccolto i campioni di sangue da 40 bambini arachide-allergici prima, durante e dopo ripartita le probabilità su, prova alla cieca, a sfida orale controllata a placebo dell'alimento. Gli Oggetti hanno ingerito gli importi incrementali dell'arachide a 20 intervalli minuti finché una reazione allergica non accadesse o una dose cumulativa di 1,044 grammi di arachide fosse ingerita. In modo simile un giorno differente, i medesimi argomenti hanno ingerito le dosi incrementali della polvere dell'avena del placebo; di nuovo, i campioni di sangue sono stati dissipati prima, durante e dopo la sfida. Il gruppo poi ha eseguito il RNA completo che ordina sui campioni di sangue seguiti dalle analisi di dati di calcolo per determinare che geni e celle erano attivate e determinanti queste reazioni allergiche.

“Altri studi hanno esaminato i geni espressi nella gente con le allergie alimentari e confrontato loro alla gente che non ha allergie alimentari,„ ha detto il Dott. Bunyavanich. “Una delle concentrazioni del nostro studio è che abbiamo esaminato i geni espressi col passare del tempo in bambini attivamente che reagiscono all'arachide ed abbiamo seguito quella persona in tutto la loro reazione, che ha fornito una maschera dettagliata e completa di che cosa sta accadendo al livello genetico e molecolare durante la reazione di arachide-allergia.„

Una delle limitazioni dello studio è che ha messo a fuoco soltanto sull'allergia dell'arachide. Dott. Bunyavanich e la pianificazione del gruppo di ricerca per intraprendere gli studi di futuro che mirano ad altri allergeni comuni, quali latte e l'uovo, per indirizzare se i loro risultati possono essere pertinenti ad altri tipi di allergie alimentari.

Sorgente: http://www.mountsinai.org/about-us/newsroom/press-releases/mount-sinai-researchers-identify-six-genes-driving-peanut-allergy-reactions