Il Fusobatterio può svolgere il ruolo nella crescita del tumore del colon, ritrovamenti di studio

Come i nomadi che portano i segni della casa sui loro viaggi, le cellule tumorali colorettali che si spargono ad altre parti del corpo sembrano portare varie delle specie di batteri che erano i loro tambucci nel colon, scienziati di Dana-Farber Cancer Institute riferiscono in un nuovo studio nella Scienza del giornale. I risultati sono l'ultima prova quella il microbiome -; il serraglio dei microrganismi nell'organismo -; può svolgere un ruolo nella crescita del tumore del colon e potrebbe offrire un nuovo viale per il trattamento della malattia, i ricercatori dicono.

Come componente dello studio, i ricercatori hanno impiantato il tessuto colorettale del tumore da un paziente nei modelli del mouse. Non solo il tessuto impiantato ha conservato lo stesso batterio del tumore originale, ma quando i ricercatori hanno trattato gli animali con un antibiotico che mira al batterio, la proliferazione delle cellule del tumore e la crescita globale del tumore sono diminuito.

“Questo rappresenta una delle prima volta che il microbiome dei cancri colorettali è mantenuto quando il cancro si riproduce per metastasi ad altri organi,„ dice l'autore senior dello studio, Matthew Meyerson, il MD, il PhD, Direttore di Genomica del Cancro a Dana-Farber come pure un membro di Vasto Istituto di Massachusetts Institute of Technology e di Harvard e di un docente a Brigham ed all'Ospedale delle Donne. “Il fatto che la crescita e la proliferazione delle cellule del tumore rallentate in mouse trattati con un antibiotico mirato a possono indicare che i batteri contribuiscono a determinare la crescita delle cellule del tumore, ma quello è molti una questione aperta.„

I cancri Colorettali sono conglomerazioni delle celle maligne, delle celle normali del colon e dei microrganismi. Nel 2011, Meyerson ed i suoi colleghi hanno scoperto che il tessuto colorettale del cancro contiene gli alti livelli di parecchi tipi di batteri, specialmente nucleatum di Fusobatterio. La scoperta era intrigante, in parte, perché il Fusobatterio non è trovato solitamente nel colon: È normalmente presente nella bocca, in cui gli importi in eccesso sono associati con la malattia peridentale.

Gli studi Successivi dal laboratorio di Meyerson ed altri hanno collegato i livelli elevati di Fusobatterio nell'intestino crasso a predisposizione aumentata ai cancri colorettali e ad una risposta di sistema immunitario inumidita a cancro. Il nuovo studio ha cercato di determinare se la natura theFusobacterium-retinata dei cancri colorettali è conservata quando le celle del tumore si riproducono per metastasi al fegato.

I Ricercatori analizzati hanno accoppiato i tumori del colon primari e metastatici ed hanno trovato che nella vasta maggioranza del caso, sia i tumori primari che metastatici hanno verificato il positivo a Fusobatterio ed a tipi d'avvenimento dei batteri. Poi hanno coltivato Fusobacteriumfrom sia il primario che il tessuto colorettale metastatico del cancro da due pazienti e, da intero sequenziamento del genoma di questi batteri, ha trovato lo stesso sforzo del Fusobatterio nel tessuto metastatico come nel tumore originale. Insieme, questi risultati sono prova ben fondata di simile o ceppo batterico identico per ciascuna delle paia.

“I Nostri risultati suggeriscono che il microbiome sia una funzionalità coerente dei cancri colorettali, indipendentemente da se sia un cancro primario o una metastasi di quel cancro,„ dice l'autore principale dello studio, Susan Bullman, PhD, di Dana-Farber e di Vasto Istituto. “Sottolinea l'importanza del microbiome all'interno del microenvironment del tumore [le celle, i vasi sanguigni ed il tessuto complementare intorno ad un tumore].„

I ricercatori dopo hanno indicato che il Fusobatterio in tumori colorettali umani è rimanere quando i campioni dei tumori sono stati impiantati in mouse. Inoltre, quando i ricercatori hanno trattato gli animali con il metronidazole antibiotico, che uccide il Fusobatterio, il caricamento globale degli animali del batterio caduto, come ha fatto la tariffa di proliferazione di cellula tumorale e della crescita del tumore.

Sebbene questi risultati possano sembrare indicare una relazione reciprocamente utile fra cancro colorettale ed il Fusobatterio - in cui il batterio aiuta le cellule tumorali a svilupparsi e spargersi mentre il cancro aiuta il batterio a sopravvivere a - sia lontano da sicuro, i ricercatori dicono. Né è chiaro come il Fusobatterio fa il viaggio dal colon al fegato o ad altri organi. Questi ed altre domande saranno l'argomento di ricerca futura.

Sorgente: http://www.dana-farber.org/newsroom/news-releases/2017/study-finds-colorectal-cancer-cells-and-bacteria-to-be-fellow-travelers-during-metastasis/

Advertisement