Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio apre la strada affinchè le nuove strategie terapeutiche impedisca la crescita dai dei cancri indotti da virus

I ricercatori all'istituto di scienza del Cancro di Singapore (CSI Singapore) all'università nazionale di Singapore (NUS) hanno identificato una via molecolare novella da cui un soppressore del tumore, TIP60, inibisce la crescita delle cellule tumorali. Lo studio piombo dal Dott. Sudhakar Jha, ricercatore principale a CSI Singapore e a Deepa Rajagopalan, studente di PhD a NUS, apre la strada per lo sviluppo di nuove strategie terapeutiche che potrebbero impedire la diffusione dai dei cancri indotti da virus.

I risultati dello studio sono stati pubblicati negli agenti patogeni prestigiosi del giornale scientifico PLOS il 18 ottobre 2017.

TIP60, che esiste in celle regolari, è conosciuto per svolgere un ruolo vitale nella soppressione dei cancri indotti da virus quale cancro cervicale, che si sviluppa tipicamente da un'infezione dal papillomavirus umano (HPV). Mentre parecchi ruoli anticancro di TIP60 sono stati scoperti, il meccanismo con cui la proteina inibisce il telomerase in cellule tumorali era sconosciuto.

Il Telomerase è un enzima che funziona per aggiungere sui telomeres, che sono tappi di protezione, alle estremità dei cromosomi. In celle normali, i telomeres accorciano ogni volta una cella si divide e delle cellule gli arresti finalmente che si dividono quando i telomeres diventano troppo brevi. Le cellule tumorali, tuttavia, sono conosciute per oltrepassare questo limite attivando i meccanismi per tenere i loro telomeres lunghi, quindi permettendoli di estendere indefinitamente la loro durata della vita.

In questo studio approfondito, il gruppo dei ricercatori ha impiegato una schiera degli strumenti di avanguardia di biologia molecolare per esaminare il regolamento del telomerase secondo TIP60 in da cellule tumorali indotte da virus. Il gruppo ha scoperto che TIP60 inibisce il telomerase interagendo con e modificando una molecola del partner, Sp1, che aiuta nella produzione della più proteina del telomerase. Lo Sp1 modificato, che può più non legare alle sequenze regolarici del gene del telomerase per attivarlo, diminuisce l'espressione del telomerase quindi che impedisce le cellule tumorali la divisione continua.

L'identificazione di questa via molecolare novella apre una nuova finestra di speranza per gli interventi terapeutici contro i cancri.

Il Dott. Jha ha detto, “il nostro potenziale emozionante della tenuta di risultati nella lotta contro un intervallo dai dei cancri indotti da virus compreso cancro cervicale, il cancro di fegato ed il linfoma di Burkitt. Poichè 85 per cento dei cancri sono avviati dalle quantità elevate del telomerase, il nostro studio, che presta una comprensione più profonda nell'inibizione di telomerase da TIP60, potrebbe anche applicarsi ad altri gruppi di cancro quale il cancro colorettale ed ovarico del petto. Il nostro punto seguente è quindi di studiare la nuova via in questi gruppi di cancro.„